Campionato Giovanissimi Nazionali

Girone E – 7° giornata andata

30 ottobre 2011

EMPOLI  vs  Poggibonsi   4 – 0

Da Monteboro – Fabrizio Fioravanti

EMPOLI

Di Franco, Rubino, Pennucci, Leone, Meroni, Bruni, Fantacci, Picchi, Copia, Pacifico, Cassata

A disposizione: Micheli, Borghini, Borri, Galeotti A., Capuano, Conforti

Allenatore: Simone BOMBARDIERI

Sostituzioni (tutte nel 2° tempo)

entra Borghini esce Meroni
entra Borri esce Leone
entra Galeotti A. esce Fantacci
entra Capuano esce Pacifico
entra Conforti esce Cassata
entra Botrini esce Picchi

POGGIBONSI

Éertici, Cianti, Marracini, Corsi, Faellini, Batoni, Conforti, Valenti, Zaccardo, Meucci, Luchi

A disposizione: Baudo, Aggravi, Corsi, Giotti, Bandinelli, Bagnoli, Cini

Allenatore: VELLA

Sostituzioni

entra Aggravi

esce Rubino
entra Corsi

esce Luchi
entra Bandinelli

esce Meucci
entra Bagnoli

esce Valenti
entra Giotti

esce Zaccardo
entra Cini

esce Conforti

Arbitro: Sig. Calugi (Empoli)

GOL

14’ Picchi – 18’ Fantacci – 42’ Capuano – 65’ Copia

AMMONITI

nessuno

ESPULSI

nessuno

LA GARA

Una gara senza storia. Troppo inconsistente il Poggibonsi per impensierire la pattuglia di mister Bombardieri, troppo il divario tecnico e fisico tra le due squadre. Forse anche in questo dipende la non eccelsa qualità del gioco di oggi e ciò chiama in causa anche la FIGC: mi chiedo se non sarebbe più opportuno per i Giovanissimi, come già per gli Allievi Nazionali, fare due  Campionati, uno per le squadre di Società di serie A e B, l’altro per quelle di Lega Pro. Se andiamo a vedere infatti i risultati nel nostro girone, come pure negli altri, troviamo troppo spesso punteggi tennistici a discapito di molte (troppe!!) squadre, con il rischio di creare nei ragazzi che ci giocano un senso di frustrazione e di impotenza che non è giusto fomentare.

Detto questo la partita di oggi ci consegna un monologo azzurro rotto soltanto nel finale di gara quando il Poggibonsi ha fatto con Zaccardo l’unico tiro in porta della gara colpendo il palo. Difficile giocare quando in pratica si gioca da soli, difficile trovare gioco in una metà campo intasata da avversari alla disperata difesa del “fortino”. L’Empoli ha disputato una gara non bella ma portando  a casa i tre punti senza durare troppa fatica.

Si inizia al 5’ con un crossa dalla sinistra di Cassata per Fantacci ma la sua inzuccata, a pochi metro dalla porta avversaria, va fuori. Ancora Fantacci 6 minuti dopo questa volta in veste di assist-man: dal fondo rimette vicino al palo di sinistra di Pertici per il piede di Copia ma il tiro del centravanti azzurro va fuori di poco. L’inevitabile gol al 14. Mischia da calcio d’angolo e pallone sulla testa di Picchi, palleggio e palla depositata in rete. 3’ muniti dopo Copia potrebbe raddoppiare ma il suo tiro a botta sicura trova sulla sua strada Pertici in uscita disperata. Ma il gol è solo rimandato. 18’ e cross dalla sinistra di Cassata: questa volta Fantacci non sbaglia e di testa manda nell’angolino. Al 23’ c’è una bella azione in velocità sulla fascia di Rubino che dopo aver superato in slalom 4 o 5 avversari manda un diagonale sui tabelloni dietro la porta. Notevoli comunque la progressioni ed il dribbling del terzino azzurro, uno che sembra avere già il “passo” da calciatore. Bel lancio al 26’ di Pacifico per Copia che si fa anticipare di un soffio al momento della conclusione. Occasionissima all’ultimo minuto con Pacifico che “buca” in area il tiro dopo un  traversone dal fondo di Fantacci.

Nella ripresa il monologo continua. Pericoli azzurri al 2’ con un bel diagonale di Conforti in corsa ed al 6’ con un bella triangolazione al limite dell’area giallorossa Cassata-Fantacci-Copia e tiro alto sulla traversa. Il terzo gol arriva al 7’. Traversone rasoterra da sinistra di Cassata sul quale il portiere va per la presa a terra ma non trattiene ed è facile per Capuano mandare la sfera in rete. Segnaliamo per gli ospiti un palo di Valenti con un bel tiro dal limite dell’area ed il quarto gol per l’Empoli di Copia che, su un errato disimpegno della difesa del Poggibonsi, prende palla , entra in area e da destra a sinistra trafigge Pertici con un bel diagonale a mezza altezza. I minuti finali vedono ancora gli azzurri pericolosi con Copia (attenzione a non mettersi troppe volte in fuorigioco!!!) che sembra avere una questione personale con Pertici, ed alcuni vani tentativi in avanti del Poggibonsi che cerca ammirevolmente ma con scarsa incisività il gol della bandiera.

1 commento

  1. Facile ma questa squadra è uno schiaccia sassi. . . . .non ho visto la partita ma i risultati parlano da soli. . . . Bravi!!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here