martuscielloSapevamo perfettamente, nel momento stesso in cui andavamo a scrivere determinate parole, ca la situazione di Martusiello sarebbe stata una di quelle che avrebbe colpito lo stomaco di tutti i tifosi azzurri.

Come detto ieri, se anche adesso parliamo di un collaboratore tecnico, come ruolo professionale, Martusciello per Empoli è e resterà sempre qualcosa di molto, molto di più. Ed il fatto che possa andarsene, al di la della piazza che lo avrà, anche se in questa storia essa non è secondaria, viene vissuta come la perdita di una bandiera.

 

Giovanni ieri pomeriggio è stato raggiunto dai colleghi de “Il Tirreno”, ai quali ha detto poche ma importanti parole:

Sono in mezzo a due fuochi e non so davvero cosa succederà. Sarri mi ha chiesto di seguirlo, il presidente mi ha detto no. Questa, in sostanza, è la situazione. Io sono di Ischia  ed è chiaro che l’idea di lavorare nel Napoli non può che stuzzicarmi. Tornerei a casa, tornerei nella piazza più importante per tutti noi campani. Però anche Empoli è casa mia. Con questa società e con questa città c’è un legame fortissimo. È tutto molto complicato, insomma. Ma se il presidente Corsi ha deciso il problema neanche si pone visto che sono sotto contratto con l’Empoli”.

 

Intanto è lo stesso Martusciello a confermare quanto da noi scritto ieri circa la richiesta fatta da Sarri. Importante però il passaggio, che sottolineiamo in un pezzo di mercato precedente, nel quale si capisce bene come il Presidente Corsi sia contrariato circa l’eventuale passaggio di Martusciello al Napoli.

Vedremo. Giovanni non importava nemmeno che lo dicesse, sappiamo perfettamente quanto è solido, anche per lui, l’amore con Empoli. E siamo davvero sicuri di questa situazione non semplice dal punto di vista emotivo che lo coinvolge e lo mette, riprendendo proprio le sue parole, tra due fuochi.

Ci prendiamo la libertà, ognuno poi penserà e dirà la sua, di dire che amare significa rispettare ed in questo caso, qualunque essa sia, dobbiamo rispettare la scelta che vorrà fare, senza ostacoli e soprattutto senza rancori.

 

Alessio Cocchi

40 Commenti

  1. Via tutti. .tanto poi fra un po tornano tutti alla mucchina Empoli. .quando gli altri li esonerano…facile memorie troppo corte..forza Empoli e un bocca al lupo a Giampaolo

  2. Quanti discorsi a bischero devo leggere. Il diritto di parola non andrebbe dato a tutti. Giovanni vai dove ti porta il cuore. Se resti siamo felici se vai siamo felici per te

  3. Sarri si sta facendo odiare da noi tifosi cioè io sono tra quelli che gli faceva un coro a partita .. Adesso sta avendo poco rispetto x Empoli ed i suoi tifosi…deve toccare solo Valdifiori e rui il resto non si tocca …noi vogliamo rimanere in serie A.. Mister Ferguson di Empoli o questo lavoro a gratis ha proprio rottovi Maroni e la pazienza ha un limite…grazie di tutto sarri ma adesso vai via senza toccare nessuno

  4. Speriamo di no! Anche perchè è un pezzo fondamentale per il nuovo Mister e sopratutto è importante per la Società.
    Poi i giocatori e gli allenatori che se ne vadano tutti, pace ripartiremo..ma per ripartire ci vuole gente come Martuscello

  5. Ora sarri sta iniziando un po ad esagerare, ok valdifiori ok mario rui poi pero’ stop.
    Io sono tra quelli che lo applaudiva sempre e che lo applaudira’ quando tornera pero stop

  6. Sarri ha rotto il cazzo!
    Ha fatto la sua scelta e va bene così, ma adesso non sta portando rispetto alla società che diceva di amare così tanto.
    Io il prossimo anno non lo fischio, ma di sicuro non gli fo il coro a favore.
    E sul campo speriamo di fargli un culo come una capanna!
    E, ultima cosa, quando torna a bussare, perché tanto torna, teniamo la porta ben chiusa…

  7. Sarri sta’ facendo il suo ed anche il nostro perché vendere a chi li vuole fortemente porta ad avere una quotazione alta x i giocatori perciò fa’ il bene anche del Empoli. Cerchiamo di aprire gli occhi e non essere ottusi. Allenatore nuovo filosofia di gioco uova nn serve tenere ma vendere

  8. Martusciello al Napoli potrà farci al massimo un paio di anni se gli va bene..
    Ad Empoli potrebbe rimanere a vita senza nessun problema..
    Cioè capisco la voglia di andare a lavorare per la sua città..ma rischierebbe poi di rimanere in futuro senza il Napoli e senza Empoli..oltre che pensare con il cuore deve pensare con la testa!

  9. Credo che per Giovanni questa sia grande opportunità. Non ci vedrei niente di male anche perché non va certo a prendere i soldi del mercenario Sarri

  10. Tt chiacchere empoli è casa di chi ci passa solo finché paga poi appena offrono qualcosa di più tt se ne vanno alcuni hanno ragione ma francamente se giovanni se ne va x anda a raccatta’ le borse a napoli con tt il rispetto può restare anke qua

  11. Sarri non arriva a ottobre a napoli….ricordatevi le mie parole…rimpiangera’ tantissimo la sua scelta…..come un marito che scappa di casa con la rumena 20 enne …… il tempo di rendersi conto dellacazzata che ormai è troppo tardi…

  12. Se prendesse 4/5 giocatori pagando il prezzo vero di mercato ci starei anche….ma a questo punto il grande e umile maestro Sarri si è messo a contattare mezza squadra nostra in modo da “stuzzicarli” e portarli via con due lire….tanto non puoi tenere un giocatore controvoglia….spero tanto che fra 2/3 esoneri non si vada a raccattarlo anche lui….che torni a Vaggio con la sua grande umiltà, amore verso l’Empoli e i suoi tifosi….si si come no?!?!

  13. E ‘ bene che rimanga solo chi è convinto.Comunque io spero che venga trovato un sostituto di Sinatti perché quest’anno abbiamo corso tanto e con pochissimi infortuni.Ma ve lo ricordate l’incubo Sorbello!

  14. Tenerlo per forza che senso ha? Giovanni fai come credi ma sappi che per noi esiste solo l’ azzurro con l’ emblema EFC

  15. Avete ragione tutti..Io penso però che Sarri ae é così forte come paventa e come quest’anno ha dimostrato(perché conta quest’anno in A),non avrà difficoltà a ricreare l’ambiente di Empoli anche senza rutti gli stessi elementi cha ha avuto ad Empoli.In sostanza sarebbe troppo facile “trapiantare Empoli a Napoli” per ricreare la stessa situazione che gli ha permesso di lavorare nel modo che conosciamo.Io son fermamente convinto che Sarri ci ha messo un 60per cento…anxhe cinquanto..il resto ce l’ ha messo Empoli inteso non solo come società ma anche come ambiente, città e tifosi.In breve,Sarri se sei davvero im gamba adesso lo dimostrerai…ma Empoli resterà in toscana a fare il calcio che ha sempre fatto,con o senza te..

  16. 28 – 09 – 1997
    Fiorentina 1 – 2 Empoli
    Minuto 94, G.Martusciello

    … È tutta Empoli ha fatto innamora’… Oh Martusciello, oh Martusciello… Bellu guaglione

  17. io credo che vada via primo perche ritorna nella sua terra in graNDE CLUB E CON UNO STIPENDIO PIU ALTO .IO FOSSI CORSI NON PROPORREI UN AUMENTO DI CONTRATTO IN QUESTO ANNO MA PIU AVANTI SE SI E SENTITO DI RESTARE IN QUESTA SOCIETA .

  18. Ha ragione alde73 non capisco xche la gente si dispiaccia per uno che pianse tre mesi per andare al genoa, spero che se ne vada in maniera definitiva stavolta

  19. Tutto l’affetto per Giovanni ma se quanto riportato nell’intervista é vero, Dal momento che ti é bastato sentire accennare Dal Napoli per giá sentirti diviso tra due fuochi, e considerando che quello napoletano é un accenno di fiammella rispetto alla storia con noi, per me puoi prendere il primo Treno.

  20. pippo ma chi ha pianto per tre mesi l Empoli lo vendette al Genova e gli fu comunicato da un giorno sta di Genova quindi fai il favore se non sai le cose non le inventate che di parolai già è’ pieno il mondo

  21. Basta che rimanga i Corsi,Carli e Maccarone il resto è aria che si può anche cambiare.
    vendere bene comprare il giusto e AVANTI A TESTA ALTA

  22. Secondo me è bene che vada per il semplice motivo che è la sua ambizione, noi vogliamo solo gente che ritengono Empoli la prima scelta, io avrei fatto fare l allenatore a Giovanni ma ora no! Ho capito che era uno sbaglio è bastata una chiamata per fare una specie di collaboratore di terza fascia per azzerare tutto, scusate ma l avevosopravvalutato. L empoli non ha altre bandiere né ha solo una quella dell empoli.

  23. Più che altro mi chiedo perché questa richiesta di Sarri….ha già con se i suoi collaboratori, altri ce ne saranno già del Napoli….ha paura che ci sia qualcuno rimasto a Empoli che conosce i suoi schemi e i suoi metodi?!?! Più che la scelta di Martusciello a me dispiace parecchio di come si è rivelato l’uomo Sarri con l’Empoli e gli empolesi…..mi raccomando, quest’anno accogliamolo con cori e petali di rosa come una parte dei tifosi vorrebbe….x qualcuno sembra che abbia fatto tutto lui quest’anno ma Tonelli, Valdifiori, Rigani ecc…ecc … Li ha cresciuti l’Empoli o questo grande emerito Maestro di calcio ?! Se Giovanni decide di andare promuoviamo Busce’ o altri ex dalle Giovanili….

  24. …ammetto che, stare ad alti livelli, accettando tutti i “contro” (che sono di gran lunga maggiori dei “pro”), mi sta stretto. Preferisco stare allora nel mio, senza grandi obbiettivi, piuttosto che dover, ogni volta, rinunciare ad alzare l’asticella. A mio modo di vedere, viene meno la competitività, il voler andare oltre, cosa che nel calcio, ma in generale nello sport, è alla base di tutto e che magari rifonde, parzialmente, degli insuccessi nella vita personale di ognuno. E’ allucinante doverlo ammettere, visto che ho sempre combattuto ferocemente certe idee dei potenti del calcio, ma forse è davvero il caso di creare campionati separati, uno per le big, uno per le medio-piccole.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here