Ormai per i tesserati azzurri le vacanze sono agli sgoccioli. Qualcuno addirittura è già da qualche tempo ad allenarsi “privatamente” al Castellani, qualcun’ altro magari potrebbe godere di un paio di giorni in più per le coincidenze dei voli, ma sta di fatto, che ormai la stagione 2013/14 sta per iniziare.

Giovedì prossimo (crediamo nel pomeriggio), infatti, la squadra si radunerà e da li partirà il ritiro estivo. Un ritiro che dovrebbe durare (avremo poi in quella stessa sede tutte le conferme) fino a sabato 3 Agosto, per poi iniziare la settimana tipo in vista della prima gara ufficiale che sarò l’11 di Agosto in Coppa Italia.

 

Al di la dei proclami che ormai tutti stanno facendo, su di una stagione che sarà difficilissima e che non dovrà essere condizionata da quanto di buono fatto lo scorso anno, in termini di risultati sportivi, è comunque una stagione che parte in maniera decisamente diversa da un anno fa. La scorsa estate, ricorderete, la squadra era completamente da ristrutturare, addirittura il giorno del raduno c’erano alcuni reparti in totale deficit da un punto di vista numerico, su tutti la difesa che vantava solo 4 elementi. Per non parlare poi del clima di incertezza che circolava.

Adesso, se di problema in questo caso si puo’ parlare, c’è quello contrario, ovvero una rosa importantissima e già ben strutturata.

 

I preconvocati al raduno/ritiro sono infatti per adesso 27, anche se potremmo definire in 29 il numero giusto perché ad oggi Pratali ed Accardi non sono tesserati ma, prima di giovedì, lo dovrebbero essere al 90%. Una difesa, per tornare li che, anche senza i due sopracitati ad oggi vede 8 elementi. Addirittura ci sono ben 5 portieri aggregati.

Va da se che di qui a giovedì stesso la situazione potrebbe mutare, con qualcuno che adesso  è in elenco a non esserci più e qualcun altro, tipo Simone Verdi (per adesso sono soltanto due i volti nuovi), a ritrovarsi dentro. Poi ovvio, con un mercato che chiuderà i suoi battenti il 2 di settembre, di mutazioni ce ne potranno essere diverse, anche se l’Empoli, almeno per quanto riguarda l’ossatura cardine della squadra, non vuole fare particolari operazioni in corso d’opera. Bisogna però prendere atto (ne parleremo poi in altri articoli) che a giocatori come Hysaj, Valdifiori, almeno due portieri e qualche giovane, un punto interrogativo va affiancato.

 

Andiamo a vedere, reparto per reparto, chi sono i preconvocati che, in caso non cambi niente nei prossimi quattro giorni, dovranno presentarsi alla prima adunata stagionale-

 

PORTIERI: Bassi; Pelagotti; Dossena; Ricci; Pacini.

 

DIFENSORI: Hysaj; Laurini; Tonelli; Romeo; Mazzanti; Rugani; Gigliotti; Mario Rui.

 

CENTROCAMPISTI: Moro; Croce; Valdifiori; Della Latta; Camillucci; Signorelli; Ronaldo Pompeu.

 

ATTACCANTI: Tavano; Maccarone; Pucciarelli; Mchedldize; Caturano; Shekiladze.

 

Nico Raffi

CONDIVIDI
Articolo precedenteMercato Azzurro | La serie A si inizia a muovere per Valdifiori
Articolo successivoSituazione Verdi | La Juve Stabia cede il passo.
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

6 Commenti

  1. LA DIFFICOLTA’ PIU’ GRANDE DEL PROSSIMO CAMPIONATO
    SARA’ PIU’ A LIVELLO MENTALE CHE TECNICO…
    TUTTI INSIEME GIOCATORI,STAFF,TIFOSI DOVREMO SCORDARCI
    DELLE 11 VITTORIE ESTERNE, DEI MESI E MESI SENZA PERDERE
    UNA PARTITA, DELLE PARTITE DOVE SI SEGANO GOL E OCCASIONI
    A GRAPPOLI…
    ECCO A MIO AVVISO SOLO SE SAREMO TRANQUILLI E FORTI DENTRO
    DAVANTI (SPERIAMO DI NO) A QUALCHE SCONFITTA IN PIU’, A
    QUALCHE PAREGGIO IN PIU’, AD UNO SPETTACOLO A VOLTE UN
    PO MENO BELLO SAPREMO SICURAMENTE FARE UNA BELLA STAGIONE!!!
    ANCHE SE COME DETTO NEL SERVIZIO LA CONVINZIONE E LA FORZA
    RISPETTO AD UN ANNO FA’ SONO TOTALMENTE DIVERSI..

  2. Da TMW: Lorenzo Tempesti rinnova con l’Empoli. L’attaccante classe ’94 che l’anno scorso ha giocato con la Primavera ha firmato un contratto di tre anni. L’intenzione dei toscani è quella di aggregarlo alla prima squadra, nonostante le richieste dalla Lega Pro. E almeno per i prossimi tre anni Tempesti sarà un giocatore dell’Empoli. Ma allora perché non è stato convocato??

  3. Assolutamente d’accordo con Anonimo (…ma perchè non vi firmate ?….va bene anche un nome ” ad Kapokkiam”….ma chiamarsi anonimo lo trovo molto triste…). Ripeto, sono d’accordissimo. Se si ha l’intelligenza di azzerare tutto , ci possiamo (ri)divertire.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here