Sono state rese note le decisioni del Giudice Sportivo di Serie B dopo la 35esima giornata del campionato cadetto. Undici i calciatori fermati, tutti per una giornata: si tratta Agazzi (Ascoli), Petriccione (Bari), Ndoj (Brescia), Settembrini(Cittadella), GarciaTena (Cremonese), Veseli (Empoli)Campagnaro (Pescara), GianiTerzi (Spezia), Favalli (Ternana), De Luca (Virtus Entella).

Un turno di stop anche per tre allenatori: Stefano Colantuono (Salernitana) per “avere, al 43° del secondo tempo, assunto un atteggiamento provocatorio nei confronti di un calciatore della squadra avversaria al quale rivolgeva epiteti insultanti”; Fabio Grosso (Bari) per “avere, al termine della gara, nel tunnel che adduce agli spogliatoi, assunto un atteggiamento provocatorio e irriguardoso nei confronti del Direttore di gara”Attilio Tesser (Cremonese) per “avere, al 18° del secondo tempo, contestato platealmente una decisione arbitrale; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale; per avere, all’atto dell’allontanamento, rivolto al Direttore di gara un’espressione ingiuriosa”.

Ammenda di € 1.500,00 : alla Soc. CESENA per avere ingiustificatamente causato il ritardato inizio della gara e inizio del secondo tempo di circa due minuti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here