Queste le decisioni del Giudice Sportivo:

 

Ammenda di € 4.000,00 : alla Soc. BARI per avere suoi sostenitori, al 34° del primo tempo, acceso due bengala nel proprio settore, recidiva; entità della sanzione attenuata ex art. 13 – co. 1 – lett. a) e b) e co. 2, CGS, per avere la Società concretamente operato con le forze dell’ordine a fini preventivi e di vigilanza.
Ammenda di € 4.000,00 : alla Soc. NOCERINA per avere, nel corso della gara, suoi sostenitori rivolto all’Arbitro ripetute ingiurie; un suo addetto alla sicurezza essersi portato, con atteggiamento irridente, verso la panchina della Società avversaria; aver consentito la presenza nei locali degli spogliatoi di persone non autorizzate.
Ammenda di € 3.000,00 : alla Soc. MODENA per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, acceso piccoli fuochi nel proprio settore; entità della sanzione attenuata ex art. 13 – co. 1 – lett. a) e b) e co. 2, CGS, per avere la Società concretamente operato con le forze dell’ordine a fini preventivi e di vigilanza.
Ammenda di € 1.000,00 : alla Soc. BARI per avere consentito la presenza di estranei nei locali degli spogliatoi e nel recinto di giuoco; infrazione rilevata da un sostituto Procuratore Federale.
Ammenda di € 1.000,00 : alla Soc. GROSSETO per incompleta compilazione della distinta delle persone ammesse nel recinto di giuoco.

 

CALCIATORI
CALCIATORI ESPULSI

 

SQUALIFICA PER TRE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA
CISSE Karamoko (Albinoleffe): per avere, al 50° del secondo tempo, colpito con la mano il volto di un avversario, facendolo cadere a terra pur senza conseguenze lesive; infrazione rilevata da un Assistente.
SQUALIFICA PER DUE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA
SAPONARA Riccardo (Empoli): per avere, al termine dell’incontro, censurato l’operato arbitrale rivolgendo al Direttore di gara espressioni irriguardose ed applauso ironico.
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA
BARTOLUCCI Giovanni (Gubbio): per avere commesso un intervento falloso su un avversario in possesso di una chiara occasione da rete.
BERARDI Gaetano (Sampdoria): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.
MARTINELLI Daniele (Vicenza): per avere commesso un intervento falloso su un avversario in possesso di una chiara occasione da rete.

 

CALCIATORI NON ESPULSI
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

BOGLIACINO Mariano Adrian (Bari): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).
BRIGANTI Marco (Gubbio): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).
CARINI Filippo (Modena): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).
DI DONATO Daniele (Ascoli): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Ottava sanzione).
FICAGNA Daniele (Empoli): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Ottava sanzione).
MAIETTA Domenico (Verona): per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara; già diffidato (Ottava sanzione).
MARTINELLI Luca (Cittadella): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Ottava sanzione).
PAROLA Andrea (Nocerina): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).
PISANO Marco (Vicenza): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).
SALAMON Bartosz (Brescia): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).
SCAGLIA Massimiliano (Verona): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).

 

ALLENATORI
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA
AUTERI Gaetano (Nocerina): perché, al termine del primo tempo, rivolgeva all’Arbitro ripetute espressioni di censura e reiterava tali proteste, alla notifica del provvedimento disciplinare di allontanamento, nei locali degli spogliatoi.
MARANER Christian (Varese): per avere, al 34° del primo tempo, abbandonato indebitamente la propria area tecnica e contestato platealmente l’operato arbitrale.

 

DIRIGENTI
INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ IN SENO ALLA F.I.G.C. A RICOPRIRE CARICHE FEDERALI ED A RAPPRESENTARE LA SOCIETA’ NELL’AMBITO FEDERALE A TUTTO IL 17 APRILE 2012
VALOTI Aladino (Albinoleffe): perché, al 50° del secondo tempo, si introduceva indebitamente sul terreno di giuoco ed applaudiva ironicamente un calciatore avversario.
INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ IN SENO ALLA F.I.G.C. A RICOPRIRE CARICHE FEDERALI ED A RAPPRESENTARE LA SOCIETA’ NELL’AMBITO FEDERALE A TUTTO IL 25 APRILE 2012
IODICE Giuseppe (Nocerina): per avere, al termine del primo tempo e nei locali degli spogliatoi, inferto vigorosa spinta ad un calciatore avversario con ciò provocando generale accenno di reazione, prontamente sedato.

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteNews da Verdello….
Articolo successivoDal campo…ingoiare e ripartire
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

15 Commenti

  1. Pur dispiacendomi per le 2 giornate di squalifica,devo dire che Saponara ha dimostrato carattere nonostante abbia sbagliato……vuoi vedere che la sua maturazione é finita e comincera’ a far vedere quello che effettivamente vale!

  2. Saponara non sta’ dimostrando a noi tifosi e ne alla società le qualità che ha….spero che si svegli, se no sara’ inutile…!!!!

  3. Io mi domando solo come possa PE permettere che vengano scritti messaggi come quelli dell’utente haller: ma perchè non vengono bannati? Sono la rovina di questo sito! E meno male che qualche settimana fa venne fatto un articolo che diceva che ci sarebbe stata tolleranza zero!

  4. avevo letto qualcosa anche io al riguardo e cioe’ che pianeta empoli si impegnava a censurare articoli al di fuori di giudizi sportivi.mi pare che oltre all’utente haller,anche l’intervento dell’utente cip,non riguardino giudizi prettamente sportivi,quindi sono d’accordo con l’intervento sopra di empolese.Forza empoli

  5. Perchè i ragazzi di PianetaEmpoli hanno una loro vita, non stanno incollati al pc per controllare i bambini piccini che si offendono. E non sempre c’è la possibilità di intervenire subito. In un sito che permette commenti liberi può capitare di non essere tempestivi nelle censure. Ma sarebbe molto più facile se gli utenti lo capissero e si comportassero di conseguenza…

  6. Ma lasciateli fare, è questo anche il bello. Dubito che non stiano incollati al pc, e se non lo fanno avranno un tablet o un telefono per controllare e moderare. Ad ogni modo a loro non pare il vero che vi siano scontri verbali, seppur entro un limite di civiltà e linguaggio che a volte utenti come “Carmelo” tanto per fare un nome hanno oltrepassato, scatenando le “paure” e le minacce di “tolleranza zero” da parte di PE.

    Ad ogni modo si sa oramai mi sembra chiaro. Ci sono dei giocatori che tramite parenti o in alcuni casi procuratori si pubblicizzano. E’ una tecnica usata anche in altri ambiti, come il cinema, la musica e la letteratura, ma soprattutto medicinali, lozioni magiche (tipo per dimagrire o per non perdere capelli). Talvolta vi sono persone pagate per creare account su forum e pubblicizzare qualcosa/qualcuno.

    Il limite è che in contesto come quello empolese, in cui siamo pochi e non c’è un grande ricircolo di utenti, si capisce subito chi si avvale di questa tecnica. Fino ad ora l’abbiamo visto, spudoratamente, con Fabbrini del quale si parlava anche quando era (e lo è stato per quasi tutta la stagione) in panchina. Ora sembra che stia iniziando con Saponara lo stesso discorso.

    insomma ragazzi forse non ce ne accorgiamo perchè siamo presi dalla passione per questi colori, ma il calcio, anche a questi livelli, è un business, le società e i giocatori specie quelli giovani, puntano a fare utile, a guadagnare a qualsiasi costo.

  7. A me sembra che dire ad un altro “Tu non sei un tifoso”,non sia certo un’offesa o scrivere qualcosa di vietato….mi sembra soltanto un’opinione che non si puo’ certo censurare…son ben altre le parole che si leggono nascoste dietro un nick!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here