Il giudice sportivo della Serie B, dopo le gare della 12a giornata, ha squalificato per un turno Fabio Daprela (Brescia), Luca Castiglia (Vicenza), Daniele Corti (Varese), Francesco Cosenza (Pro Vercelli), Luca Di Matteo (Vicenza), Giuseppe Figliomeni (Juve Stabia), Tarmo Kink (Varese), Alessandro Lambrughi (Livorno), Davide Moro (Empoli), Marco Augusto Romizi (Bari) e Daniele Sciaudone (Bari).

 

Per quanto riguarda le società, ammenda di 3000 euro a Cesena (persone non autorizzate negli spogliatoi) e Crotone (petardi in campo), di 6000 alla Juve Stabia (persone non autorizzate negli spogliatoi e sputi dei tifosi verso il tecnico avversario).

 

Tra i dirigenti, squalifica di una giornata per il ds dell’Empoli, Marcello Carli per:

avere, al 16° del secondo tempo, assunto un atteggiamento intimidatorio nonché potenzialmente provocatorio nei confronti degli occupanti la panchina della squadra avversaria; infrazione rilevata da un Assistente

CONDIVIDI
Articolo precedenteIl Novara esonera Tesser
Articolo successivoIL CASO | Frecciarossa ferma a Parma: scende la Roma. Scoppia la protesta!
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

2 Commenti

  1. Come ho già commentato prima, dispiace per Davide Moro. In questo momento è ” L’Empoli ” in persona, anche se forse è giusto che prenda una sana pausa. Sia mentale che fisica. Dispiace anche per la squalifica del loro difensore Cosenza. Fortissimo, fisico da corazziere…ma ultimamente regala puntualmente almeno un gol agli avversari. In campo, sarebbe stato , per gli azzurri, un vantaggio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here