Gli azzurri escono dallo “Stadium” con l’onore delle armi: 2-0 Juve

    0

    Assolutamente da apprezzare la prova dei nostri che perdono una gara difficilissima contro la squadra più forte. Gara preparata molto bene e giocata ancor meglio nella fase difensiva dove cadiamo solo per mano di due grandi giocate. Poco davanti, questi si, e sicuramente uno come Levan serve a questa squadra. Adesso pero’ dalla prossima serve obbligatoriamente anche il risultato

     

    JUVENTUS Juventus-1-now-Italy-Serie-A-2618-1

    2

    EMPOLI Efc-200x200-e1392018505431-1

    0

    52′ Mandzukic; 64′ Alex Sandro

     

    JUVENTUS (4-2-3-1): Neto; Dani Alves; Rugani; Bonucci; Alex Sandro; Marchisio (79′ Rincon); Pjanic; Cuadrado (84′ Pjaca); Mandzukic; Sturaro (73′ Dybala); Higuain.

    A Disp: Buffon; Audero; Lichtsteiner; Benatia; Barzagli; Chiellini; Asamoah; Lemina.

    Allenatore: Massimiliano Allegri

    EMPOLI (4-3-1-2): Skorupski; Laurini (70′ Veseli); Bellusci; Costa; Pasqual; Krunic; Diousse; Jose Mauri (76′ Buchel); El Kaddouri; Pucciarelli; Marilungo (70′ Thiam).

    A Disp: Pelagotti; Zambelli; Barba; Dimarco; Cosic; Croce; Tello; Zajc; Maccarone.

    Allenatore: Giovanni Martusciello

    ARBITRO: Sig. Mariani di Aprilia (LT).  Assistenti: Paganessi/Alassio.  Di Porta: Maresca/La Penna

    AMMONITI: 82′ Bellusci (E)

     

    Gli azzurri perdono la terza delle tre partite difficilissime ma questa sera a Torino i nostri ragazzi sono assolutamente da applausi. Bene la fase difensiva che pero’ non è certo stata quella delle barricate e poi a cercare spazi quando concessi anche se davanti, questo si, la squadra è molto leggera senza Levan. Il mister puo’ essere pero’ contento della tenacia dei ragazzi, perdere con la Juve a Torino con due gol di scarto non puo’ certo essere ritenuto un disonore. Parte discretamente bene l’Empoli che tiene la Juve nella propria metà campo nei primi dieci minuti, poi la Juve cresce ed in due occasioni (tra il 10′ ed il 15′) sfiora il vantaggio. L’Empoli pero’ tiene e cerca anche di tirare fuori la testa come quando al 22′ El Kaddouri si fa metà campo andando a concludere in porta, brutto il tiro, dopo una grande azione. Merita menzione un intervento difensivo di Bellusci che chiude meravigliosamente bene Sturaro a due passi da Skorupski. Alla mezzora è monumentale Diousse a chiudere su Mandzukic che aveva scartato il nostro portiere e stava battendo a porta sguarnita. La partita la fa ovviamente la Juventus che nei minuti finali della prima frazione trova una punizione pericolosa, sul pallone va lo specialista Pjanic ma per fortuna la barriera respinge ed il primo tempo si chiude a reti bianche. Partono bene gli azzurri nella ripresa andando due volte al tiro con soprattutto Mauri che al 5′ calcia un bel rasoterra che impegna Neto. Purtroppo l’Empoli niente puo’ al 52′ quando Mandzukic raccoglie di testa un cross perfetto di Cuadrado, palla che sbatte sotto la traversa ed entra con Skorupksi che para togliendola dalla porta (era già gol) ma il croato ribadisce in rete mai ce ne fosse stato bisogno. Gli azzurri non si scompongono e continuano a giocare la loro gara ma al 20′ della ripresa Alex Sandro segna un bel gol portando a due il vantaggio della Juve. L’Empoli continua a non fare una grinza e con grande onore prosegue la sua gara cercando di sfruttare gli spazi che vengono offerti anche se alla mezz’ora della ripresa è la Juve ancora ad essere pericolosa, mettendo anche palla in gol con Dybala ma il gioco era fermo per un fuorigioco di Higuain. Non cambia il copione del match nell’ultimo quarto d’ora di gara dove c’è tempo per vedere l’ennesimo giallo sventagliato a Bellusci con un Empoli comunque ordinato dietro che cerca di ridurre al minimo le giocatore avversarie. Un Empoli che esce sconfitto ma con l’onore delle armi, un Empoli che pero’ adesso dopo le tre gare impossibili deve tornare a far risultato mantenendo il piglio visto questa sera e sperando nel ritorno di Levan che è l’unico che adesso puo’ dar peso al nostro attacco.

     

    LIVE MATCH

    1° Tempo

    0′ – Non ce la fa Croce ed allora dal primo minuto in campo Jose Mauri nel suo nuovo ruolo di mezzala sinistra, lui che era arrivato per fare il regista. In avanti per Levan la scelta oggi cade su Marilungo con Maccarone che partirà dalla panchina. Pucciarelli capitano allo “Stadium”.

    GettyImages-6453235622′ – Marilungo prova una girata al limite dell’area, respinge un difensore bianconero.

    3′ . Marchisio cerca Higuain in profondità, per fortuna l’appoggio è fuori misura.

    4′ – Palla morbida di El Kaddouri messa in mezzo all’area della Juve, esce Neto e blocca.

    5′ – Mandzukic l’appoggia ad Higuain che colpisce piano a due metri da Skorupski che non ha problemi a bloccare anche perchè centrale. Ma che aggancio dell’attaccante argentino.

    6′ – Cross di Pasqual da sinistra con palla in curva.

    7′ – Arriva il primo angolo del match ed è nostro, trovato da Mauri. Calcia El Kaddouri, respinge Neto con i pugni. Siamo partiti bene.

    8′ – Trama avvolgente della Juve soprattutto a destra dove poi è bravo Jose Mauri a chiudere.

    9′ – Juve vicina al gol . Cuadrado per Mandzukic che ha lo specchio della porta vuota ma col sotto della scarpa riesce a metterla fuori.

    11′ – Adesso Cuadrado pareggia in conto dei corner. Palla messa dall’altra parte del campo dove Higuain trova un altro angolo.

    12′ – Calcia Pjanic con Bellusci a toglierla dalla testa di Rugani. La Juve ha pero’ alzato il ritmo.

    13′ – Punizione per la Juve ai 30metri. Calcia Pjanic, fallo di Higuain su Pasqual e si riparte con una punizione per i nostri.

    16′ – Cross di Pucciarelli da destra, respinge Bonucci davanti a lui.

    17′ – Lungo lancio di Diousse per Pasqual, buona l’idea ma troppo lungo l’appoggio che si perde sul fondo.

    18′ – Palla in verticale di El Kaddouri per Pucciarelli, il numero 20 non scatta e la difesa della Juve chiude.

    19′ – Buona chiusura di Pasqual su Higuain favorendo poi l’uscita di Skorupski.

    22′ – Bravo El Kaddouri che prende palla a centro campo e punta la porta andando via a due uomini, arriva al limite dell’area il tiro pero’ è fuori e completamente da dimenticare.

    24′ – Alves la mette dentro, sponda di Mandzukic per Sturaro ma grande tempismo di Bellusci che lo chiude con il nostro portiere che puo’ parare a terra.

    25′ – El Kaddouri si ritrova il pallone tra i piedi sulla trequarti di casa per un errore di AlexSandro, il marocchino pero’ si addormenta e Sturaro lo recupera senza fallo. Peccato.

    26′ – Cross di Alves da destra, testa di Mandzukic con palla fuori non di molto.

    28′ – Cross di Alex Sandro da sinistra, la toglie Costa di testa.

    30′ – Incredibile, mamma mia. Juve ancora vicina al vantaggio, Mandzukic entra in area, scarta Skorupski ma poi Diousse chiude il croato senza fallo.

    31′ – Punizione per gli azzurri dai 30metri, palla dentro per Pucciarelli che prova un acrobazia ma senza trovare il pallone che esce sul fondo.

    32′ – Rischia Rugani su Marilungo ma il nostro attaccante non riesce a porta via palla al’ex Empoli.

    GettyImages-64532364633′ – Adesso è Krunic bravo in difesa a chiudere su Marchisio che stava caricando il tiro.

    35′ – Assist di Higuain per Mandzukic che va in spaccata non agganciando per fortuna il pallone.

    38′ – Botta di Pjanic dal limite con palla di poco fuori. In questa azione proteste bianconere per un tocco di mano di Krunic dentro la nostra area, intervento che pero’ sembra onestamente involontario.

    41′ – Cross in mezzo di Alves, esce “Iceman” e blocca.

    42′ – Punizione al limite per la Juve per fallo di Krunic su Sturaro. Posizione pericolosa.

    44′ – Calcia Pjanic, respinge la nostra barriera, palla ancora a Pjanic che poi calcia fuori.

    45′ – Finisce il primo tempo a reti bianche con l’Empoli che sta giocando una partita per adesso perfetta a livello difensivo.

    2° Tempo

    GettyImages-6453274741′ – Va via El Kaddouri che prova ad inventare per Mauri che si era fatto vedere a sinistra ma ha chiuso tutto Bonucci.

    2′ – Palla profonda a cercare Marilungo ma il nostro attaccante è annullato da Rugani.

    3′ – Sponda di Mandzukic per Higuain che puo’ calciare un rigore al volo, il tiro è strozzato ed arriva piano tra le braccia di Skorupski.

    4′ – Palla buona per El Kaddouri che potrebbe tirare dal limite ma ancora Rugani a chiudere.

    5′ – Botta di Mauri da fuori area con Neto che si deve distendere alla sua sinistra per bloccare.

    7′ – Gol della Juve con Mandzukic. Palla perfetta di Cuadrado, stacca il croato di testa, traversa e gol.

    9′ – Buona palla di El Kaddouri per Marilungo, l’ex Lanciano pasticcia e si porta la palla fuori.

    10′ – Buon anticipo di Pasqual che chiude su Cuadrado che stava ricevendo da Higuain.

    14′ – Azione offensiva dei nostri, palla a cercare Pucciarelli che viene anticipato da Cuadrado.

    15′ – Botta di Sturaro dal limite: palla fuori.

    16′ – Appoggio di Alves per la testa di Mandzukic, Skorupski sicuro nella presa.

    17 ‘ – Punizione azzurra ai 30metri, El Kaddouri la scodella in mezzo, di testa Rugani allontana.

    19’ – Raddoppio della Juve. Alex Sandro riceve da Alves spalle alla porta, si gira bevendosi Laurini e trafigge Skorupski nell’angolino sinistro.

    21′ – Cross da sinistra di Pasqual completamente sbagliato.

    24′ – Alex Sandro per Higuain che dal centro dell’area di rigore spara alto.

    25′ – Doppio cambio per gli azzurri: Veseli per Laurini e Thiam per Marilungo.

    26′ – Diousse dentro per Thiam che aggancia malissimo con palla che schizza in out.

    27′ – Percussione centrale di El Kaddouri che va a sbattere contro il muro eretto dai difensori di casa.

    28′ – Primo cambio per la Juve: Dybala per Sturaro.

    29′ – Juve in gol per la terza volta ma c’è fuorigioco. Pjanic la mette dentro per Higuain, è lui in offside, che si fa respingere da Skorupski poi Dybala la spinge dentro ma era tutto fermo.

    31′ – Ultimo cambio per Martusciello: Buchel per Jose Mauri.

    33′ – Cross di Alves da destra, sfiora di testa Higuain e poi non ci arriva Mandzukic.

    34′ – Cambio per i padroni di casa: Rincon per Marchisio.

    GettyImages-64533040235′ – Controllo aereo di Higuain che poi va a battere ma Costa gli toglie la palla prima del tiro al volo. Angolo.

    36′ – Calcia Dybala mettendola fuori area, al volo va Alves che tira la sfera in curva.

    37′ – Ammonito Bellusci per fallo a centrocampo su Mandzukic.

    38′ – Alex Sandro fa fuori Thiam, la mette in mezzo da sinistra ma la nostra difesa è attenta e la toglia dall’area.

    39′ – Ultimo cambio per Allegri: Pjaca per Cuadrado.

    40′ – Punizione per i nostri ai 30metri, Pasqual la mette dentro l’area, la toglie Bonucci.

    41′ – Improbabile tentativo dalla distanza di Buchel che esagera e non fa altro che regalare il pallone ai tifosi appostati dietro Neto.

    42′ – Tiro al giro di Dybala dal limite dell’area che esce di un metro con Skoru che era sulla traiettoria.

    45′ – Saranno 4 i minuti di recupero.

    47′ – Possesso palla della Juve che ha il pallino del gioco in mano attendendo il fischio finale.

    48′ – Alves ci prova dalla distanza, attento “Iceman” a bloccare.

    49′ – Finisce allo Stadium, vince 2-0 la Juve ma gli azzurri escono a testa alta da questo difficilissimo match.

    CONDIVIDI
    Articolo precedenteCampionato Primavera: Empoli – Pro Vercelli
    Articolo successivoLe pagelle di Juve-Empoli 2-0
    Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here