Azzurri in visita all’ultima in classifica che incredibilmente porta il nome dell’Hellas Verona. Gara non semplice anche per via del cambio in panchina operato dagli scaligeri, gara in cui la testa sarà ancora più fondamentale dei piedi contro una squadra obbligata a vincere.

Vediamo le ultime:

 

verona-empoliIn casa azzurra si è svolta questa mattina la rifinitura che per l’ennesima volta è stata a porte chiuse. Ci dobbiamo ripetere quindi sottolineando che non sono certi gli ultimi accorgimenti operati da mister Giampaolo e per quella che sarà la probabile formazioni azzurra ci dobbiamo affidare alle sensazioni. Come detto ieri l’unico dubbio di formazione poteva essere rappresentato dalla sostituzione di Tonelli, dubbio che scioglie il mister confermando Barba. Per il resto stesso undici iniziale che ha giocato con la Lazio con però il rientro di Pucciarelli a rilevare (avrebbe secondo noi giocato comunque) Livaja anch’egli squalificato. Modulo che sarà il 4-3-1-2 con un Saponara dentro nonostante le condizioni non ottimali, ma modulo che potrebbe cambiare in corso cosi come settimana scorsa. Zambelli non ce la fa e non partirà per il Veneto mentre la grande notizia è il rientro di Croce tra i convocati.

In panchina dovremmo trovare: Pelagotti, Pugliesi, Bittante, Camporese, Cosic, Croce, Diousse, Maiello, Ronaldo, Piu.

Oltre ai già citati squalificati, Livaja e Tonelli, gli indisponibili per domani sono: Zambelli, Mchedlidze, Krunic.

Mister Giampaolo sottolinea come la gara di domani avrà delle specifiche difficoltà con un Verona costretto a vincere e con il cambio di tecnico che in genere, soprattutto all’inizio, qualcosa in più da.

 

Il Verona del neo allenatore Del Neri dovrebbe affidarsi al modulo tanto caro al nuovo allenatore, ovvero il 4-4-2. Non sono poche le assenze a cui dover far fronte con gli indisponibili che sono Fares, Romulo, Albertazzi, Matuzalem, Zaccagni, Gomez, Pazzini. In campo dal primo minuto invece Luca Toni che è da poco tornato in campo dopo un lungo infortunio ed agirà in coppia con Tupta. In campo anche l’altro ex Bianchetti che agirà da centrale di difesa in coppia con Moras. In porta spazio a Gollini.

Non è una partita fondamentale, cosi ha esordito il tecnico Del Neri presentando una gara che però per gli scaligeri, di fatto, ha solo un risultato a disposizione. Sottolineato il buono stato degli azzurri.

 

Vediamo quelle che dovrebbero essere le probabili formazioni:

 

verona logo empoli
 4-4-2  4-3-1-2
 GOLLINI  SKORUPSKI
 PISANO  LAURINI
 BIANCHETTI  COSTA
 MORAS  BARBA
 SOUPRAYEN  MARIO RUI
 JANKOVIC  ZIELINSKI
 IONITA  PARADES
 VIVIANI  BUCHEL
 HALLFREDSSON  SAPONARA
 TUPTA  PUCCIARELLI
 TONI  MACCARONE

 

 

Alessio Cocchi 

CONDIVIDI
Articolo precedenteLe curiosità del prossimo match
Articolo successivoPRIMAVERA | All'ultimo respiro l'Empoli sbanca Avellino
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

8 Commenti

  1. Domani sarà un bel banco di prova con la possibilità di decretare la quasi eliminazione del Verona tra le squadre in lotta con noi per non retrocedere, ma non sarà facile perché se il Verona ha ritrovato l’entusiasmo dopo il cambio dell’allenatore può metterci in difficoltà con le sue caratteristiche fisiche. Ripeto è un bell’esame di maturità per i ragazzi e se il Verona la metterà sul piano dell’agonismo noi dovremo fare altrettanto, inoltre loro sono costretti a vincere e questo deve rappresentare per noi un enorme vantaggio.

  2. Attenzione ai tiri da fuori di Hallfredsson e a non lasciare punizioni facili a Viviani.Attenti anche ai colpi di testa di Toni e Mora.

  3. ma visto che abbiamo molte assenze e qualche acciaccato (croce, saponara), non aveva senso portarsi 1-2 ragazzi della primavera (soprattutto dalla trequarti in su)?

  4. preoccupano solo Hallfredsson e viviani…..per il resto mi sembra il nulla!..se ci facciamo spaventare da questi siamo a posto…. :-))))))

  5. Spaventa che loro non hanno alternative ai 3 punti. Tecnicamente un ci sarebbe confronto, ma la metteranno sul fisico e noi non abbiamo 2 lottatori grintosi come Tonelli e Livaja. Triplicheranno su Saponara che non sta bene, metteranno un sacco di palloni in area per la testa di Toni…..insomma, sarà un’impresa fare un punto, gente.

  6. Non sarebbe l’ora di mettere Camporese al posto di Tonelli?
    Mettere Costa insieme a Barba mi pare strano, già che sono 2 sinistri.
    L’unica cosa da starti attenti ed al nostro calo fisico al 2° tempo.
    Forza Empoli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here