H. VERONA 0
EMPOLI 0

 Al Bentegodi è festa per due, finisce 0-0 il Verona torna in serie A e l’Empoli compie il suo miracolo.

 

 

VERONA: Rafael; Cacciatore; Moras; Maietta; Agostini; Laner; Jorginho; Halfredsson; Gomez; Cacia; Sgrigna;

a disp: Berardi; Albertazzi; Ceccarelli; Martinho; Ferrari; Cocco; Crespo

 

 

EMPOLI: Bassi; Hisaj; Tonelli; Regini; Accardi; Moro; Valdifiori; Signorelli; Saponara; Tavano; Maccarone.

a disp: Pelagotti; Romeo; Gigliotti; Croce; Casoli; Pucciarelli; Mechedlize.

 

ARBITRO: sig. Ciampi di Roma. Assistenti: Iori/Fiorito

 

 

Purtroppo grandi problemi al “Bentegodi” per cio’ che riguarda la telefonia mobile, grandi difficoltà, con taluni gestori, anche a telefonare. Purtroppo la società dell’Hellas Verona ci ha comunicato che i ripetitori sono andati in tilt nei giorni passati per il maltempo che si è riversato sul Veneto.

 

Ovviamente da parte nostra una scusa infinita per il disservizio,  non causato da noi, ma che ci rende comunque delusi data l’importanza dell’evento.

 

La gara, parte con le due squadre che hanno un atteggiamento molto attento, anche se a sprazzi provano a farsi vedere come quando al quarto d’ora Cacia colpisce di testa la palla a due passi da Bassi, con il colpo che esce di poco. L’Empoli palleggia bene e si fa vedere con Valdifiori al 23’ con un tiro da fuori che trova una deviazione che mette fuori causa Rafael ma che non va oltre l’angolo. Nella fase centrale del primo tempo si alza più di una volta dagli spalti il grido “biscotto biscotto”.

 

Alla mezz’ora del primo tempo deve uscire l’ex azzurro Agostini per un problema fisico: al suo posto entra Albertazzi. Al 37’ è L’Empoli (sicuramente migliore del Verona nella prima frazione) che si rifà vedere con un bel cross di Saponara che non trova la testa di Tavano per un soffio.

 

Il primo tempo poi scivola via tra gli olè del pubblico dopo ogni passaggio effettuato e dai gialloblù e dagli azzurri. Dopo due minuti di recupero finisce il primo tempo sullo stesso risultato con cui è iniziata la gara.

 

 

 

Il secondo tempo inizia con un tiro da fuori da Cacia che fa vibrare lo stadio “Bentegodi” ma passato questo momento di empasse si ritorna alla melina che dura un bel po’ almeno fino al 20’ quando Maccarone viene toccato duro dentro l’area gialloblù, un contatto che forse, in un’altra situazione si sarebbe trasfortmato in calcio di rigore; ovviamente non si sono levate proteste da parte di nessuno. Stending ovation per Cacia quando viene sostituito al 23’ della ripresa da Mandorlini, al suo posto quel Ferrari che fino ad ieri aveva addosso tre giornate di squalifica. La gara però continua a raccontar poco, è il pubblico veronese che ci tieni svegli visto che con il passare del tempo sentono quella serie A sempre più vicina. Questa apatia però va bene anche a noi e mister Sarri spesso fa cenno ai suoi di stare calmi e coperti senza andare a cercar glorie vane.  La gara scivola via, dagli spalti si affacciano tante lettere A ed in cambio e girandola di cambi finali. Ultimi palleggi, ultimi sguardi tra i giocatori in campo, ultimi secondi che girano sui cronometri.  Poi il triplece fischio che coinvolge tutti in una grande emozione, lo spettacolo delle bandiere scaligere e la nostra gioia per il miracolo, SIAMO AI PLAYOFF

 

 

LIVE MATCH

1° Tempo

 

Ci sono grandi problemi di connessione dalla tribuna del Bentegodi . Lo stadio si sta riempiendo, molti tifosi del Verona gridano “biscotto, biscotto”. Speriamo di riuscire a raccontarvi regolarmente il match.

6′- Regini spazza di testa un cross di Hallfrredsson dalla sinistra.

9′- Gomez sfiora di testa un appoggio di Cacia. Palla fuori.

11′- Gomez trova il primo angolo per i suoi. Prova la rovesciata Cacia ma non aggancia.

15′- Rasoterra di Laner che esce alla sinistra di Bassi.

18′- Pericoloso il Verona con in colpo di testa di Cacia che esce di un niente. Cross di Hallfredsson.

24′- Valdifiori dai 25 metri trova una deviazione ed è il primo angolo per noi. Poi libera la difesa di casa.

29′- Saponara buon lavoro sulla destra ma poi è chiuso da Agostini.

30′- Cambio per il Verona: Albertazzi per Agostini.

37′- Bel cross di Saponara da sinistra, Tavano non ci arriva per poco.

41′- Botta da fuori di Signorelli: nettamente alta.

47′- Finisce il primo temposullo 0-0.

 

2° Tempo: 3′-Cacia al limite di controbalzo: alto di poco.  

10′- Meline asfissianti da ambo le parti. Bene così.

13′- Colpo di testa ravvicinato di Gomez, blocca bene Bassi.

19′- contatto dubbio in area veronese con Maccarone toccato duro.

23′- Secondo cambio per il Verona: Ferrari per Cacia.

28′- Primo cambio per noi: Levan per Tavano.

32′- Ferrari dal limite la mette alta di poco.  

33′- Secondo cambio per gli azzurri: Casoli per Valdifiori.

34′- Ultimo cambio per il Verona: Ceccarelli per Gomez.

40′- Ultimo cambio anche per gli azzurri: Romeo per hysaj.

45′- E’ finita siamo ai play off 

 

Da Verona

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteCome seguire gli azzurri, in diretta, da Verona
Articolo successivoRisultati finali 42a giornata serie B | I Verdetti
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

36 Commenti

  1. Se volete una mano, possiamo aiutarVi noi ad aggiornare il risultato… non è una battuta, ma una offerta d’aiuto
    😉

  2. Incredibile goal sbagliato dal Sassuolo che nel rovesciamento di fronte si fa espellere un uomo…….Quindi Sassuolo in 10!

    • Le stavo guardando tutte e due …una con l’occhio destro l’altra con l’occhio sinistro….probabilmente….sono diventato strabico….ma riesco ancora a vedere che abbiamo raggiunto ……..i play off 😉

  3. grazie mister di aver portato questa squadra ai play off… alla faccia di tutti quelli che ti hanno criticato ad inizio campionato..

  4. Comunque andra’ a finire grazie azzurri…un grazie di cuore da chi vi segue da quando aveva 8 anni……Calcio….solo uno sport,ma uno sport che in un mondo dove tutto è diventato piu’ triste,con il lavoro che manca,con le difficolta’della vita,ti da ancora emozioni e felicita’…….

  5. O dove sono i commentatori gufoni che ce l avevano con carli corsi ecc. O non si doveva fallire o si vendeva ragazzi del 95 che chiaccheroni GRANDE EMPOLI

  6. Grazie ragazzi per averci fatto vivere tutto questo! Un Empoli che ha messo sotto tutte le squadre in questa stagione e ABBIAMO MERITATO DI RAGGIUNGERE QUESTI PLAY OFF!!!
    ADESSO ANDIAMO A NOVARA E FACCIAMOGLI VEDERE DI CHE PASTA E’ FATTO QUESTO EMPOLI!!!!!!!

  7. che emozione vedere la mia squadra del cuore passare in un anno dai play out ai play off,e questo è stato possibile solo grazie a un grande gruppo che,nonostante un inizio difficile,si è ripreso alla grande compiendo un vero MIRACOLO.per me è stata una settimana(calcisticamente parlando)molto tesa,non oso immaginare per i nostri meravigliosi giocatori che però anche oggi hanno dimostrato una calma e una intelligenza davvero incredibile.ora arrivano le 2(speriamo)settimane più intense dell’anno,ci giochiamo un traguardo davvero incredibile che deve riunire tutti,giocatori dirigenza e tifosi,perchè questa squadra può e deve raggiungere il traguardo,la serie AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA.FORZA RAGAZZI SIAMO TUTTI CON VOI!!!!!!!

  8. per i rosiconi che non rendono merito a questa squadra(ne ho trovati sul web), per chi è empolese e snobba l’Empoli ma esulta per la juve o che in serie A vanno in maratona a tifare gli avversari strisciati… in onore anche di francesco che ha commentato sopra e che viene dalla città dove dicono: MANGIATEVI IL LIMONEEEEEEEEEEEE

  9. SALUTO FRANCESCO…. Il problema è che se non lo sai per tua fortuna, purtroppo viviamo all’interno di un’amministrazione comunale che snobba in tutto e per tutto la nostra squadra e farebbe festa SOLO se questa fallisse, pensa un pò, anche se l’EMPOLI poi è davvero L’UNICA cosa che unisce un po questa sonnolenta città dove tutti pensano solo a farsi vedere col macchinone a fare l’happy hour (ma gli andasse a tutti di traverso….). Pensa solo con che schifo di stadio ci si ripresenta ad un avvenimento simile….eppure basterebbe poco basta guardare a brescia che con 3 lire si son fatti una curvetta dietro la porta e hanno smesso di litigare in gradinata e riportato pure un gente allo stadio… PS: ce l’hanno fatta a mandare la MAPEI in seie A dai dai…che schifo di paese è davvero questo!!!!!! Ciao e FORZA EMPOLI

  10. Oh s’ostina t richiedonoooo!!! Guarda caso è da Empoli Bari che ‘sta gente nn sente un tuo commento… Ah oh io ne farei volentieri a meno!!

  11. oggi il mio Empoli e come se ha vinto lo scudetto…sono strafelice…da tanto nn si vedeva un gruppo cosi unito e cosi aguerrito…grazie ragazzi…grazie mister e grazie presidente…..FORZA EMPOLI adesso seguiamo gli azzurri da vicino tifosi di empoli e del resto d’ italia…….

  12. Ragazzi buongiorno. Dopo un pomeriggio ed una serata di sbornia totale e di festa meravigliosa torno a trovarvi…
    Ieri come volevasi dimostrare è stata una partita noiosa, io mi aspettavo sí un pari, ma con qualche gol. Va bene lo stesso, per noi e per voi.
    Chi di voi era a Verona ieri ha sicuramente visto una partitaccia, ma credo che il contorno sia valso la trasferta.

    Vi saluto e vi faccio un grande in bocca al lupo per i playoff. Mangiatevi prima Novara e poi Livorno o Brescia, arrivederci a quest’autunno!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here