La perturbazione nevosa di venerdi scorso, che ha portato neve praticamente in tutta la Toscana, ha sicuramente vinto il “duello” con il calcio di casa nostra. Vediamo cosa è successo e dove si è giocato.

Serie B – La gara Livorno-Padova in programma per sabato 18 dicembre (ore 15) è stata rinviata. La neve è caduta copiosa e abbondante venerdi dalle prime luci dell’alba fino a poco dopo l’ora di pranzo. Poi è piovuto per un paio di ore rendendo lo stadio un pò più pulito.

Ma nella notte tra venerdi e sabato si è formato del ghiaccio mettendo in pericolo la disputa della partita. Poi la decisione di rimandare la gara per due motivi: primo quello di non mettere in pericolo l’incolumità delle persone che avrebbero affollato gli spalti, secondo perchè il Padova è rimasto bloccato sull’A1 all’altezza di Prato. I veneti hanno tentato in tutti i modi di raggiungere Livorno. Ma non c’è stato niente da fare: gara rinviata.

Lega Pro (ex Serie C1 e Serie C2) – Il Prato non è sceso in campo a Carpi (campo innevato, ndr), mentre per lo stesso motivo sono state rimandate anche le partite della Sangiovannese, contro la Giacomense, e del Poggibonsi, contro Bellaria.

Sono state giocate regolarmente solo le partite del Viareggio e della Carrarese.


Serie D – Tutte le partite che vedevano protagoniste le squadre toscane sono state rimandate.

Eccellenza, Promozione, Prima Categoria, Seconda Categoria, Terza Categoria – Già venerdi pomeriggio, mentre ancora imperversava la tempesta di neve in mezza toscana, era stato deciso di rinviare tutte le partite in programma… come dire Buon Natale e tanti saluti.


Gabriele Guastella

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here