Ecco, con i dati rilevati da “Panini Digital” i numeri del match giocato ieri pomeriggio al “Castellani” tra Empoli ed Hellas Verona.

Cliccando sul prospetto (è un pdf ridotto) si può ingrandire il quadro.

 

match report

1 commento

  1. Quasi identici ai numeri delle partite con Atalanta e Torino, addirittura ieri abbiamo fatto 18 tiri che sono davvero tanti. Beh diciamo che nella prossima partita che si giocherà al Castellani difficilmente si vedrà una squadra che si difenderà solo 🙂

  2. Noto che hanno tirato più Puccia e Levan in 20 Min che gli altri due. Io stravedo per Ciccio e Mac però questo dato fa riflettere un po. Forse è arrivato il momento di scommettere un pochino su gli altri. Male che vada finisce 0-0

    • Non è completamente sbagliata la tua considerazione, però vorrei sottolineare che male che vada, se Levan perde palla a centrocampo come è successo ieri un paio di volte, si potrebbe anche perdere e non pareggiare. Levan è un buon giocatore ed è migliorato moltissimo sul possesso palla, ma per adesso non può certo rimpiazare il lavoro svolto da Maccarone. Se continuerà a lavorare con costanza e ad imparare dagli “anziani”, un giorno potrebbe farlo, anche se credo che non sia proprio nelle sue caratteristiche. Levan è un bisonte, un macigno, dovrebbe stare la davanti e spaccare il mondo e non a rincorrere palloni come fa Massimo. Quindi, se non hai le capacità di farlo, è meglio non farlo, così non rischiamo di prendere gol in contropiede.

      • Le vs. considerazioni sono corrette. Anch’io penso che Big Mac,anche se segna, è per ora prezioso per il vol. di gioco che sostiene. Levan e Puccia ieri hanno giocato bene. Speriamo che durino. Purtroppo Tavano no. Come ho scrito un’altra volta, io lo metterei dopo l’inizio del secondo tempo, se stiamo perdendo, altrimenti no.

  3. Mamma mia quell’incornata di ieri di Levan al 90°!!! Se tanto tanto la alza invece di schiacciarla…..Benussi era uscito malissimo, mondo gattone.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here