20112012_carpi-sorrento_005Servirà a poco e certo non cancellerà il gesto che alcuni tifosi azzurri hanno subito nel dopo gara di Carpi, ma almeno la società carpigiana, nella figura di Alessendro Flisi (responsabile dei rapporti tra società e tifosi), ha chiesto scusa.

 

Le scuse ufficiali sono state indirizzate al Presidente dell’Unione Clubs, Athos Bagnoli, scuse che soprattutto volevano mettere in evidenza che Carpi ed i carpigiani non si possono identificare in quei personaggi e che quel deplorevole gesto, è figlio soltanto dell’incoscienza di determinati soggetti da distinguere in negativo rispetto la tifoserie biancorossa.

 

Scuse doverose, e per questo, ci mancherebbe, va dato atto alla società del Carpi di aver avuto tatto nel non prendere sotto gamba la cosa ma anzi, volerla evidenziare ponendo gli accenti la dove era necessario farlo.

Poco però, ci ripetiamo, per chi ha subito quei momenti tutt’altro che piacevoli.

 

Redazione PE

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteFlash dal campo
Articolo successivoDa Padova…parla mister Marcolin
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

28 Commenti

    • infatti siamo scappati noi? vero vorrei vedere te se la polizia ti inizia a chiamare per nome e cognome chiedilo alle macchine che abbiamo beccato

      • Carpigiano hai fatto davvero una bella figura di m!
        Quando era il momento sei scappato e poi…
        assalite una macchina con due persone a bordo!
        Tornate nella serie che vi appartiene,serie D (la C + troppo per voi!)

  1. Veramente tanta roba questa tifoseria del carpi, massicci e numerosi, sono rimasto impressionato!
    Una curva da 500 posti quasi vuota, già ma i cattivi stanno in gradinata, erano in 20 a cantare al debutto in B !!! Che dire se non che mi hanno fatto tanta tanta paura.
    VENVIA VENVIAAAAAAA

  2. Empolesi conosco uno che cambia i vetri delle macchine a poco prezzo. Mi sa che ne avete bisogno. Pensavate di venire in gita, invece siete tornati con i vetri rotti.

  3. il problema qui non è il vetro rotto, qui il problema siete voi che piangete per l’infamata che vi hanno fatto nel dopo partita, ma nessuno parla del prepartita? che siete scesi dal pullmann cinghie in mano provocandoci e lanciando bottiglie di vetro?? comoda fare i fenomeni con gli sbirri che riprendevano solo noi con cellulari e videocamere… ovvio che ce ne siamo andati per evitare di prendere la diffida. Comunque d’ora in avanti mi sa che l’empolese a Carpi SE VIENE, il picnic non lo fa più e arriva con le orecchie basse.

    • CARPI vs EMPOLI
      SPETTATORI UFFICIALI:
      PAGANTI 1.820
      ABBONATI 543
      TOTALE SPETTATORI 2.363
      DI CUI “ULTRAS” 20 C.A
      CHE NUMERI RAGAZZI! ED ERA LA PRIMA IN SERIE B DELLA LORO STORIA……
      UN VE LA PRENDETE A MALE MA FATE RIDERE VERAMENTE.

      • rispondo ai tifosi del carpi,dicendovi che un ultras vero quando decide di fare un azione la fà,senza preoccuparsi degli sbirri e di qualunque altra cosa,se torna indietro è segno che gli mancano le palle! x il resto non posso commentare,xchè io non cero.ma se vi sentite ultras a rompere i finestrino delle auto cè da preoccuparsi!

  4. Sono curioso di sapere se il caro Alessendro Flisi, che si vanta tanto sul giornale volesse intervenire a risposta dei post dei carpigiani che continuano a farsi grossi…
    Sarei curioso di saperlo.
    E di sapere anche come mai a 60 metri dallo stadio c’erano dei tifosi locali, come mai gli urbani e la celere facevano i gradassi e poi quando è successa la cosa prima e dopo sono rimasti a guardare..
    E di sapere a cosa servono le barriere di filtraggio,

  5. Diffida o non diffida io a casa mia non le faccio quelle figure di m!
    Sul più bello sei scappato per due sbirri?!?!?!
    Carpigiano ridicolo !!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here