di Gabriele Guastella

 

Ormai da più parti, e ovviamente qui sul nostro portale, sono piovute decine e decine di vostre richieste sul tema legato ai troppi infortuni e alla preparazione atletica condotta dalla squadra azzurra, effettivamente non in grado attualmente di reggere il confronto con gli interi novanta minuti di gara.

 

Un problema, ma più che un problema un dato di fatto, che io stesso personalmente ho già sollevato più volte durante le dirette su Radio Bruno parlandone anche con l’ex tecnico azzurro Alfredo Aglietti, fino a domenica scorsa chiamando in causa il nuovo tecnico Bepi Pillon.

 

Ad onor del vero un problema simile vi è già stato anche durante la scorsa stagione, probabilmente in tono minore rispetto a questo avvio di campionato, dove in maniera netta sono emerse carenze fisiche piuttosto notevoli. Un aspetto captato anche dai media nazionali, alcuni dei quali hanno sottolineato il netto calo degli azzurri soprattutto nei secondi tempi di gioco, e i frequenti infortuni muscolari di lieve e maggiore entità, certamente ingigantiti dai 4cm di strappo muscolare subiti da Claudio Coralli.

 

Vorremmo rispondere ai vostri post con un accurato servizio dove cercheremo di analizzare questi aspetti con colleghi giornalisti e, magari, anche con i responsabili dello staff tecnico azzurro, cercando di fare chiarezza senza polemica e con critica costruttiva, evitando la inutile caccia al colpevole che in questo momento credo possa essere sono lesiva e non aiuta ad uscire da una situazione tanto ingarbugliata quanto delicata. 

  

Per questo nei prossimi giorni cercheremo di soddisfare la vostra richiesta, smentendo il fatto (come scritto in alcuni post, ndr) che non è mai nostra intenzione occuparci di alcuni argomenti evitando di affrontarne altri… solo che per fare bene alcune cose a volte è richiesto più tempo rispetto ad altre. Tutto qua.

12 Commenti

  1. Giusto bene così “Guaste”.
    Avanti con un indagine e una critica costruttiva c’è da capire questo calo che incredibilmente arriva dopo dieci minuti nel secondo tempo.
    .
    Sinceramente del flebile calo dello scorso anno io non mi ero accorto.
    .
    Forse perchè mi sembrava molto buona la tenuta sulla facia sinistra del campo, allora c’erano Gorzegno e Lazzari.
    .
    Se fosse la solita preparazione dello scorso anno?
    la differenza così netta mi viene da associarla solo a due cose. “Mentalità rinunciataria” e “Dote Fisica leggera”.
    .
    Dai “Guste” con coraggio porta le domande scomode ai diretti interessati!

    • Non Te ne sei accorto???
      Sei mancato un mese e mezzo dall’Italia in corrispondenza con le 5 sconfitte consecutive dell’Empoli dell’anno scorso? 😉
      Poi, scusa, sulla tenuta di Gorzegno, vabbè è una Tua opinione, non la condivido, ma “parliamone”. Ma la tenuta fisica di Lazzeri? Ma se è stato infortunato per l’80% buono delle partite dell’Empoli? Come fai a dire che correva sulla “fascia sinistra”.
      Umilmente, ma io la penso in maniera del tutto opposta e condivido in pieno Guastella

      • Ma che c’entra scusa?
        non ho mica criticato il Guastella…

        Nelle 5 sconfitte consecutive dello scorso campionato non mi sembra di aver notato un calo fisico importante.
        Lo stesso Gustella lo definisce “in tono minore”. Non mi sembra che a Livorno la squadra non abbia corso e nemmeno con la sconfitta interna del Sassuolo.
        Inoltre sono arrivate dopo 15 gare senza aver mai perduto. Mi sembra una buona tenuta…
        .
        Tra Gorzegno e Regini a livello difensivo non c’è paragone (mia modesta opinione di ex giocatore uisp).
        .
        Lazzeri non è mancato per 80% delle gare, direi più intorno al 60% anche se condivido che è stato parecchio infortunato.
        .
        Se non torna quello che dico valutate la partita dell’Empoli a Novara lo scorso campionato.

        • La partita di Novara fa parte dello scampolo di campionato in cui la squadra ha dato “tutto” ed in cui le gambe giravano.
          Secondo me, ma è solo un’ipotesi, quest’anno lo staff voleva tentare di “cambiare” la solita preparazione di tutti gli anni (che ci aveva visto, sempre o quasi, partire bene, avere un calo alla fine dell’anno, per poi tornare “decenti” per il finale) nel tentativo di evitare il calo natalizio. Qualcosa, però, è andato storto. Cosa potrebbe essere successo?
          Magari hanno valutato male il carico lavori per questo inizio di campionato. Anche se di solito, e te lo dico per esperienza, quando carichi MOLTO la squadra sul fondo (in vista di una tenuta più costante nel tempo, ad esempio per essere in forma proprio a natale), le prime partite manche di velocità e brillantezza, ma finisci sempre le partite in crescendo, perchè comunque, sul “fondo”, sei preparato.
          Questo finchè non inizi a fare allenamenti sulla “velocità pura” ed allora inizi ad essere anche “brillante”.
          Purtroppo, però, l’empoli di oggi MANCA PROPRIO del fondo, perchè finisce le partite in evidente ed imbarazzante affanno…
          Quindi: se manca la brillantezza ed il fondo, mi domando, ma che preparazione è? che calcoli possono aver fatto?
          Ma…

          • mmmm…guarda in merito a le ipotesi su un tentativo di cambio condivido in larga parte quel che hai detto sopra.
            .
            Sulla questione del fondo ho qualche dubbio….cioè lo “stacco della spina” può non dipendere dal solo lavoro svolto sul “fondo” anche se a prima vista si potrebbe indicare come causa.
            .
            Voglio aspettare “l’indagine del Guastella”…sulle preparazioni, richiami e allenamenti quotidiani c’è sempre il “Periodo Oscillatorio di Resa sul Super Lavoro”.
            .
            Vediamo via…

  2. P.S. Aspettavo da tempo un articolo come questo, tanto da averlo + volte sollecitato da queste colonne…
    Spero che il prosieguo dell’approfondimento faccia finalmente chiarezza sul perchè l’Empoli, nel confronto atletico con le altre squadre di B, valga si e no una squadra del campionato UISP
    Senza offesa, e ci mancherebbe, per il mondo degli amatori…

  3. Tutti a casa!!!!! Oggi ho letto un articolo ruffiano su un quotidiano locale che piu ruffiano non si pole. Pentitevi !!!!!!

  4. “Commenteremo con l’aiuto di altri GiOrNaLiStI????”
    Magari analizzerete la prestazione/la gara ma non vi metterete mica a fare i preparatori atletici eeehhhh?
    Detto questo la squadra ha sicuramente dei problemi di tenuta… ma ognuno parli per le proprie competenze senza cavalcare l’onda della polemica

  5. ahh,ahh,dash,grande intenditore,a lui garba lazzari,perche’ ha fatto 5 partite buone e gol col novara,ma in un anno e mezzo cosa altro ha combinato? infortuni e infortuni. bravo sei un giocatore da uisp

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here