Il cuore azzurro non smette mai di battere, anche fuori dal campo quando la squadra è lontana e di fatto non è al centro del discorso. Il cuore è quello dei Desperados che ieri sono andati a Rieti per consegnare, direttamente al centro smistamento della Protezione Civile il  materiale scolastico e i giochi raccolti nelle scorse settimane e che saranno ora distribuiti alle popolazioni che hanno subito il dramma del terremoto dello scorso anno.

Un gesto che passa inosservato dai grandi media ma al quale noi vogliamo dare risalto dicendo anche un grazie a questi ragazzi, troppo spesso etichettati per luoghi comuni, ma che ancora una volta hanno dato una lezione di umanità e di civiltà ai tanti che potrebbero, senza grandi sforzi, ma che non fanno. Avanti cosi D*E 1983.

CONDIVIDI
Articolo precedenteSERIE B | Buzzegoli e Spezia: e chi li ferma Piu!
Articolo successivoUNDER 15 | L’Empoli vince a Torino 3 – 2
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here