Il Livorno batte l’Ascoli 1-0 nell’anticipo della 21ª giornata e conquista matematicamente il titolo d’inverno, prologo a un ritorno tra le grandi. Ma i toscani faticano più del previsto contro i bianconeri marchigiani, ridotti in dieci dal 40′ per l’espulsione di Giallombardo (fallo da ultimo uomo su Tavano lanciato a rete). Il rosso cambia il volto di una gara fin lì equilibrata, con i due portieri costretti a superarsi in più di un’occasione per mantenere la porta inviolata.

GOL VITTORIA – Il Livorno sblocca la partita al 17′ della ripresa, quando Rossini, subentrato appena sei minuti prima a Danilevicius, mette alle spalle di Guarna un bel cross dalla destra di Diamanti. Per il 30enne centravanti è la quarta rete stagionale. L’Ascoli prova a reagire ma in dieci fa fatica, sfiorando però al 46′ il pari con un gran destro di Belinghieri. I toscani chiudono in vetta il girone d’andata con 38 punti, mantenendo l’imbattibilità casalinga che dura dall’11 maggio 2008. Per l’Ascoli, fermo a quota 21, è la prima sconfitta dopo una striscia di tre vittorie.
     1      0
62′ Rossini  
fonte: gazzetta.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here