Per gli amici di PianetaEmpoli ecco le pagelle degli azzurri inerenti la sfida di Gubbio redatte dallo staff.

 

PELAGOTTI – Ancora un pò incerto in alcune uscite, deciso tra i pali, bravo nel dare sicurezza ai compagni di reparto nel finale di gara. Il Gubbio fondamentalmente fa supremazia territoriale nel secondo tempo ma conclude poco dalle parti di Pelagotti. Voto: 6

 

VINCI – Alterna buone cose ad altre meno brillanti (soffre nei minuti iniziali la verve di Ragatzu, ndr), oggi però sono maggiori le cose positive anche perchè la sua gara è in crescendo quindi la sufficienza è piena. Voto: 6

 

MORI – Insieme a Stovini riesce ad annullare l’attaccante umbro Ciofani per buona parte del match, tranne nell’occasione in cui proprio Ciofani va a colpire clamorosamente la traversa. Davide appare comunque in netta crescita di rendimento. Ora dovrà farsi trovare pronto per la sfida di sabato prossimo contro l’Ascoli. Sarà lui a dover guidare la difesa viste le contemporanee assenze di Stovini (squalificato) e Ficagna (infortunato). Voto: 6,5

 

STOVINI – Buona prestazione per il capitano azzurro che guida la difesa con ordine e senza sbavature. L’unico neo della partita è rappresentato dall’ammonizione (per noi troppo severa, visto il metro di giudizio adottato dall’arbitro in altre circostanze!) che gli costerà la squalifica sabato prossimo con l’Ascoli, era in diffida. Voto: 6,5

 

GORZEGNO – Prima da titolare per Marco Gorzegno che conferma di non avere ancora i novanta minuti nelle gambe ma gioca ottanta minuti quasi perfetti. Marco era proprio quello che mancava là dietro: mix di esperienza e cattiveria agonistica che specialmente in partite come queste servono come il pane. Controlla bene i vari Ragatzu e Graffiedi che gli capitano spesso dalle sue parti. Sempre pronto ad incitare i compagni, chiude praticamente quasi sempre il proprio “binario” di competenza. Buona notizia per Carboni. Voto: 6,5

 

TONELLI – Entra al posto di Gorzegno per il quarto d’ora finale e deve andare a ricoprire il ruolo di terzino sinistro, ruolo poco congeniale alle sue qualità. Soffre un pò e commette qualche errore di misura ma poi si sistema subito a alla fine anche lui da il suo contributo per il successo esterno. Voto: 6

 

BUSCE’ – Gioca la sua partita dietro le quinte. Poco appariscente rispetto ad altre volte, ma tanta quantità e tanta corsa al servizio della squadra. Nel primo tempo prova un paio di volte anche ad inventarsi assistman senza fortuna. Nella ripresa ripiega per dare una mano al reparto difensivo, e il suo apporto è notevole. Voto: 6,5

 

MORO – Vertice basso del rombo disegnato da mister Carboni, soffre il centrocampo a quattro in linea disegnato dal tecnico del Gubbio Simoni. Perde qualche pallone di troppo ma combatte su ogni pallone e non molla mai. Voto: 6

 

VALDIFIORI – Non era al top della condizione e il tecnico azzurro lo aveva provato anche nell’immediato pregara prima di decidere di mandarlo in campo dal primo minuto. La sua non perfetta condizione fisica obbliga Carboni alla staffetta Valdifiori-Coppola che si concretizzerà nella ripresa. Per un’ora buona Mirko si sacrifica per cercare di contenere le ripartenze del numero quattro umbro Boisfer. Voto: 6

 

COPPOLA – Entra al posto di Valdifiori con gli stessi compiti impartiti a Mirko dal tecnico azzurro. Mansioni portate a termine con il pieno della sufficienza. Voto: 6

 

Dodicesimo gol in campionato per Ciccio TavanoSAPONARA – Corre e rincorre, mette grinta e determinazione. Si mette in luce per un paio di spunti di notevole tecnica, e per l’assist vincente in occasione del gol partita di Tavano. Queste poche parole dicono molto sulla superba prestazione di Ricky. Voto: 7

 

CORALLI – La solita prestazione generosa del Cobra che manca ancora con l’appuntamento al gol ma che si sacrifica per il gioco di squadra; fino a quando il fiato c’è cerca di tenere alta la squadra impegnando constantemente i centrali Cottafava e Benedetti. Poi deve alzare bandiera bianca ed esce stremato. Quando troverà la condizione ritroverà anche i gol. Voto: 6

 

MCHEDLIDZE – Entra al posto di Coralli nel momento di massima pressione dei padroni di casa, e forse non fa in tempo ad entrare in partita, però si impegna e nel finale ripiega anche in difesa sui tanti calci d’angolo in serie degli umbri cercando di sfruttare la sua altezza per dare una mano ai compagni. Voto: 6

 

TAVANO – Con quello di Gubbio i gol diventano dodici, tutti di pregevole fattura. Forse al Barbetti ne poteva fare anche un altro, ma il cucchiaio-pallonetto invece di finire in rete si è depositato sopra la parte alta della rete della porta umbra… insomma questione di centimetri. Il suo gol è decisivo per la vittoria in una partita in trasferta e fondamentale per la corsa-salvezza: cosa aggiungere ancora? Ah, manca solo il voto, ovviamente alto. Voto: 7

 

IL MISTER GUIDO CARBONI – Debutta in campionato sulla panchina dell’Empoli in una gara tanto difficile quanto complicata e pericolosa, per giunta carica di pressioni e lontana dal Castellani. Insomma per Carboni poteva essere un esordio-trappola. Invece… invece ha dimostrato di aver lavorato bene nella sua prima settimana di allenamenti, non tanto sulla preparazione tattica, quanto su quella psicologica perchè la squadra è sembrata più “cattiva” e determinata di altre volte. Voto: 6,5

29 Commenti

  1. Moro e valdifiori Riba da ciucchi , neanche nei peggiori campionati di promozione ! Moro : 90 minuti a scalciare la palla a testa bassa sempre sui piedi dell avversario. Buon primo tempo di saponara , evanescente il secondo dove sbaglia clamorosamente due facili giocate . questa squadra senza tavano e stovini era ancora a zero punti !

  2. Scusate, ma mi sono accorto solo io che per un’ora buona (da poco dopo il nostro goal all’entrata di Coppila) eravamo sistemati col 442? Valdifiori e Moro centrali, Buscè a destra e Saponara a sinistra.
    Ed è stato il nostro momento peggiore, perché i due suddetti centrali non sanno proprio costruire e Saponara risultava troppo fuori dal gioco x incidere come all’inizio.
    Una settimana ed un cambio d’allenatore x dire definitivamente addio all’impraticabile 442 che ha portato all’esonero di Pillon e poi… ci ricaschiamo? Perché? Forse Valdifiori non ce la faceva a fare il mezzo-sinistro per problemi fisici?

    • hai ragione in pieno. però l’hai visto anche te quanto è calato fisicamente coralli nel secondo tempo. nel primo pressava i terzini e i centrali di centrocampo in fase d’impostazione. nel secondo sia lui che val difiori erano a secco.
      tuttavia in casa con l’ascoli sperimao di rivedere il rombo perché l’abbiamo visto tutti che giochiamo molto meglio, specialmente in contropiede saponara punta alta del rombo è decisivo. ribalta l’azione in 4 4 8.

  3. voti troppo alti…forse per il risultato colto importantissimo!!moro,valdifiori,coralli sicuramente insufficienti………….

  4. Saponara non ha giocato male ma da una “prestazione superba ” siamo ancora parecchio lontani.
    Inoltre non ha fatto nessun assist. Il gol di tavano è al 100% di Ciccio, non si può considerare assist un passaggio arretrato dopo il quale tavano supera due giocatori in orizzontale e poi tira… Darei un po’ di più a coralli che ha fatto risalire tante volte la squadra e meno a moro che sta diventando penoso specie quando tenta di impostare con improbabili lanci…

  5. L’importante era fare i tre punti e adesso siamo appaiati a Brescia e Vicenza. Fondamentale sara’ battere l’Ascoli per dare continuita’ di risultati.Comunque e’ vero,senza Ciccio Tavano avremmo al massimo 5/6 punti e questo deve far riflettere…..

  6. qui a parlare di mori,saponara,ecc col gubbio,e io vedi il grande fabbrini giocare divinamente in udinese roma,ripeto con la roma,non gubbio.il migliore giocatore passato a empoli da 10 anni a questa parte

    • Lo vedrai il prossimo anno dove giochera’ Fabbrini…….il prossimo anno lo vedrai……il quartodora che ha giocato con la Roma ha toccato si e no 3 palloni perchè nessuno gliela passavaAltro che giocare DIVINAMENTE!!VOGLIAMO SMETTERLA DI ENFATIZZARE UN GIOCATORE CHE FORSE NEMMENO IN C FA LA DIFFEREZA?(L’ANNO SCORSO IN B NON L’HA FATTA….. FIGURIAMOCI IN A).Che poi possa giocare anche in A non puo’ essere una sorpresa visto i giocatori che ci militano!Ma da qui a dire che Fabbrini è o diventera’ un gran giocatore ce ne corre di acqua sotto il ponte!

  7. ragazzi, se si comincia a rimpiangere fabbrini che ha fatto solo tre gol in un intero anno giocando sempre malissimo,siamo messi male!

  8. Daniele ma che kazzo dici vai su udinese blog a vedere cosa dice un articolo su Fabbrini dopo Udinese-Roma !!!! Mi sono rotto il kazzo che venga sminuito da degli incompetenti !! E dove vuoi che giochi il prossimo anno se ha un contratto di 5 anni e il suo cartellino è tutto dell’Udinese !!! E neanche quest’anno l’hanno dato in prestito ! Vien via !

  9. diego,andra’ in nazionale maggiore,ora sta facendo gavetta con l’udinese,ma dopo vedrete che giocate,ci ricordiamo il dribbling a elastico che faceva ad empoli e gli assist che faceva? altro che i giocatori da serie c che giocano con l’empoli e mi riferisco ai giovani,vai diego…..

  10. Si il Barcellona vuole fare uno scambio Messi-Xavi-Iniesta per Fabbrini ma l’udinese ha rifiutato.. Per me ha fatto bene.. Vuoi mettere l’elastico contro il Frosinone..

  11. Sarebbe ganzo, ma coralli?

    In quel caso saponara dovrebbe tornare a fare l’esterno ma abbiamo visto che non è un granché come esterno.. Quindi secondo me o saponara o Brugman dietro alle 2 punte… Tutti e 4 insieme la vedo impossibile almeno nei loro ruoli naturali… Se poi Brugman lo metto centrale al posto di moro o Valdifiori è un’altro discorso ma comunque snaturandolo..

    Boh non saprei..

  12. Ancora Fabbrini?!?! Cari PinoStop e Andrea visto che è di proprietà dell’Udinese andate a parlarne su PianetaUdinese…NON QUI!!!
    A Empoli ha fatto ridere quindi di quello che fa ad Udine non ce ne frega niente anche perché è un presuntuoso e montato e personalmente spero che vada in C1 a giocare!!!
    Da Empoli non si merita niente…bisogna ringraziare soltanto Pino Vitale che è riuscito a venderlo a 3 milioni!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here