Sufficienze per tutti nel match conclusivo con il Vicenza. Gli azzurri hanno onorato la partita cercando più volte la via del gol e, una volta raggiunto il pari, nella ripresa hanno provato anche il gol del colpaccio.

 

PELAGOTTI 7 – Nulla può al gol di Abbruscato, sbarra la strada agli attaccanti del Vicenza in almeno altre due-tre circostanze. Sicuro e presente… chiude la stagione con una prestazione da sette pieno.

 

 

MARZORATTI 6 – Svolge il proprio compito senza particolari acuti ma anche senza sbavature.

 

CHARA 6 – Entra al posto di Marzoratti e finalmente esordisce in serie B. Tornerà sicuramente all’Udinese, che lo girerà altrove, ma farà tesoro dell’esperienza empolese.

 

TONELLI 6 – Torna da titolare, vista la chiamata in Under di Mori, e tutto sommato sfodera una prestazione positiva.

 

STOVINI 6 – Il capitano, che in settimana dovrebbe apporre la firma sul contratto per il rinnovo, gioca una partita tranquilla pilotando la difesa con la solita esperienza.

 

GOTTI 6 – Potrebbe essere stata la sua ultima apparizione con la maglia azzurra, visto che da più parti si dice di un suo ritorno alla casamadre Udinese. In questo caso avrebbe chiuso l’esperienza empolese con una prestazione pienamente sufficiente.

 

SIGNORELLI 6 – Questo ragazzo possiede enormi qualità tecnico-tattiche, e la prossima stagione potrebbe diventare una delle rivelazioni della serie B. Partecipa molto alle azioni offensive azzurre e si dimostra bravo anche in fase di interdizione.

 

MUSACCI 6,5 – Prestazione più che sufficiente per il “Musa” che cresce alla distanza dimostrandosi uno degli azzurri più in forma. Quasi tutte le azioni azzurre più pericolose passano dai suoi piedi.

 

VALDIFIORI 6 – Detta i ritmi della squadra azzurra, e dimostra di essere diventato un tassello fondamentale nello scacchiere tattico della squadra di Alfredo Aglietti. Esce stremato tra gli applausi della tribuna vicentina.

 

PUCCIARELLI 6 – Il giovane centrocampista scuola Empoli esordisce in serie B giocando una buona mezzora mostrando alcune buone qualità tecniche.

 

BRUGMAN 6,5 – Gioca da titolare, sfodera una prestazione più che convincente e trova anche il primo gol tra i professionisti che vale per l’Empoli il punto numero 57 del campionato.

 

CASTELLANI 6 – Soltanto undici minuti di serie B per il bomber della primavera azzurra che entra in campo e le sue gambe non tremano mai per l’emozione. Lo vogliamo premiare con una sufficienza piena.

 

LAZZARI 6 – Si vede che Flavio vuole chiudere la stagione con una buona prestazione, ha voglia di far bene e di tornare possibilmente al gol. Gli riesce la prima cosa per il gol appuntamento rinviato alla prossima stagione. Nel finale cala anche perchè non è da molto che è rientrato dall’infortunio e non è ancora al top della condizione.

 

LAURITO 6 – Parte bene, poi la difesa del Vicenza gli prende un pò le misure e va in difficoltà… per poi uscire alla distanza e creare qualche grattacapo alla difesa vicentina nel finale. Nella parte finale del match va pure in gol… peccato che si era già alzata la bandierina del guardialinee a segnalare la posizione di fuorigioco.

 

AGLIETTI 6,5 – Alla vigilia di questa sfida aveva perso praticamente tutta la squadra titolare: out Moro, Coralli, Vinci e Nardini  per infortunio; convocati in Under 21 Mori, Fabbrini, Soriano e Saponara, e Mchedlidze chiamato (insieme al giovane Shekiladze, ndr) dalla Under 21 della Georgia, oltre al febbricitante Forestieri il tecnico azzurro è riuscito comunque a schierare in campo una squadra molto equilibrata e che, ai punti, forse avrebbe meritato qualcosa in più rispetto al Vicenza. Inoltre va riconosciuto ad Aglietti che è stato molto bravo a tenere alta l’attenzione dei suoi ragazzi per chiudere con un risultato positivo la stagione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here