Bassi il migliore

Bassi il migliore

BASSI 8 –  E’ di sicuro il migliore degli azzurri, salva in più di un’occasione la porta e se l’Empoli porta a casa un punto è di gran lunga merito dell’estremo spezzino.   MARZORATTI 5 –  Da Lino ci si aspetta sempre qualcosa di importante, ma oggi non &e

BASSI 8 –  E’ di sicuro il migliore degli azzurri, salva in più di un’occasione la porta e se l’Empoli porta a casa un punto è di gran lunga merito dell’estremo spezzino.

 

MARZORATTI 5 –  Da Lino ci si aspetta sempre qualcosa di importante, ma oggi non è stata di certo la sua giornata, colpevole su tutto del retropassaggio che per poco non manda in gol Ferraro. Lino ha detto di meritare l’europeo under 21, prima dovrebbe dare qualcosa in più all’empoli

 

VARGAS 5,5 – Anche il cileno, sulla falsa riga di tutto il reparto arretrato, non brilla, ha forse qualche colpa sulla posizione in occasione del gol piacentino. Nel finale si infortuna, per lui guai muscolari

 

VINCI 5,5 – Lo abbiamo visto giocare meglio, sulla fascia destra, in special modo nel secondo tempo il Piacenza fa un pò quel che vuole. A differenza di qualche suo compagno ci mette più cuore, ma i risultati di oggi non sono confortanti. Da rivedere 

 

TOSTO 6 – Il migliore del reparto difensivo, è quello che sbaglia di meno e che ogni tanto cerca di dare ordine. Peccato che nel dopogara incolpa l’erba tropo alta ed il primo caldo per nascondere l’opaca prestazione del gruppo 

 

BUSCE’ 5,5 – Il voto sarebbe più basso, ma il cross per il gol del pareggio è suo, e questo lo porta ai limiti della sufficenza. Per il resto Antonio continua il suo campionato da ombra di se stesso.

 

MUSACCI 5 – Oggi il “Musa” non c’era, ha fatto fatica ad entrare in partita ed ha sbagliato molto. In primavera ha sempre giocato in quelle posizione, ma a noi ha impressionato dietro le punte, forse il mister dovrebbe impiegarlo li

 

MORO 6 – In una giornata non di certo da incorniciare, Davide fa la sua brava partita, fa cio’ che gli viene chiesto ed esce a testa alta

 

LODI 5 – Non riesce mai a cambiare passo, e sembra aver perso anche il “magic left” su punizione.

 

SAUDATI 6 – Cose buone e cose meno buone. Partiamo da quelle positive: suo l’assist per il gol di Flachi, e poi tanta grinta e tanto cuore. Abbassa la media con il gol fallito sull’assist di Flachi nel secondo tempo.

 

FLACHI 5,5 – Per lui vale il discorso fatto di massima per l’Empoli, e cioè, un passo indietro. A sua discolpa, il fatto che giocare così tanto, dopo il lungo stop non è sicuramente semplice

 

PICCOLO 6 – Entra nel corso della ripresa e svolge il suo compitino.

 

CORVIA 5,5 – Ultimamente Daniele ci aveva abituato bene, gol e grandi prestazioni. Oggi fa fatica e non riesce mai ad imprimere la sua firma sul match

 

POZZI 6 – Si vede che non è ancora al 100%, ma ci crede sempre e lotta su ogni pallone. Segna il suo nono gol, e va vicino anche ad andare in doppia cifra. Bravo Nicola

 

IL MISTER SILVIO BALDINI 6 – Le assenza di Carrus e Valdifiori gli impongono di ridisegnare il centrocampo. Le prova tutte, ma il suo Empoli oggi non carbura, ed anche i cambi, cosi risolutivi nelle ultime gare, non portano benefici all’andamento del match. La barca non affonda e questo tiene a galla anche il mister

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy