Che carica Martusciello. Bene Stovini e Saudati.

Che carica Martusciello. Bene Stovini e Saudati.

BASSI 5,5 – Troppa, decisamente troppa insicurezza nelle uscite, soprattutto nel primo tempo. Meglio nella ripresa, ma Davide ha grandi potenzialità e può fare molto di più.   ANTONAZZO 6 – Svolge il suo compito in fase difensiva, ma si vede che è più portato

BASSI 5,5 – Troppa, decisamente troppa insicurezza nelle uscite, soprattutto nel primo tempo. Meglio nella ripresa, ma Davide ha grandi potenzialità e può fare molto di più.

 

ANTONAZZO 6 – Svolge il suo compito in fase difensiva, ma si vede che è più portato ad attaccare. Ogni tanto cerca di farsi notare con sortite da esterno di centrocampo.

 

KOKOSZKA 6 – Insieme al compagno Stovini forma una buona cerniera difensiva: bravo su Cacia e Bonazzoli, un pò in difficoltà quando deve fronteggiare Brienza. Ma tutto sommato prova positiva.

 

Lorenzo Stovini in posa con la maglia azzurraSTOVINI 6,5 – E’ per noi decisamente il migliore tra gli azzurri. Guida la difesa, e prova anche a segnare in occasione di un calcio piazzato. A nostro parere, ma come confermato anche dal moviolista Longhi a 90°Minuto, in occasione del calcio di rigore assegnato alla Reggina trattiene leggermente la maglia di Lanzaro dopo che il giocatore amaranto aveva commesso per primo fallo su Kokoszka.Tiene bene gli attacchi di Cacia e Bonazzoli; stoico, resta in campo, quando Bonazzoli gli “spezza” il naso. L’esperienza di Lorenzo comincia a farsi sentire.

 

ANGELLA sv – Gioca pochi spiccioli di partita.

 

TOSTO 6 – Difende e si propone con ordine.

 

MUSACCI 6 – Non è ancora il talento che conosciamo, ma a Reggio gioca decisamente meglio di altre volte. Avanti Gianluca ti aspettiamo…

 

MARIANINI 6 – La solita generosa partita. Nel primo tempo ha la palla buona per tornare a segnare ma il suo tiro incoccia sul corpo di Valdez.

 

VANNUCCHI 6 – Da lui ti aspetti sempre la giocata magica, che certo non sempre può arrivare. Anche lui a Reggio gioca una partita tutto sommato positiva. Cerca il gol su punizione, e propizia la rete del vantaggio azzurro pennellando l’angolo sul quale si avventa il brasiliano Eder.

 

D’AMICO 6 – Tony potrebbe diventare il piccolo “Gattuso” dell’Empoli. Questo ragazzo, arrivato troppo tardi nel calcio che conta, ha comunque tutte le carte in regola per ritagliarsi il suo spazio importante. Sta disputando un ottimo finale di stagione, una buona notizia per l’Empoli che verrà…

 

EDER 6 – Non offre una prestazione eccezionale, nonostante tutto realizza il suo sedicesimo gol stagionale in maglia azzurra migliorando ulteriormente il record personale, anche se con la decisiva complicità del difensore nigeriano Adejo.

 

SAUDATI 6,5 – Non segna ma fa reparto quasi da solo. Spesso lasciato in balìa dei difensori della Reggina in alcuni momenti delicati del match tiene alta la squadra.

 

FABBRINI 5,5 – Diego non ce ne voglia. Ha talento e si vede, ma come abbiamo ripetuto spesso si vede anche che deve fare tanta strada, in alcuni momenti è ancora un pò “acerbo”: con un altro anno di serie B sarà pronto per il salto nel grande calcio.

 

GULAN sv – Entra nel secondo tempo, gioca pochi minuti di partita svolgendo il compito richiesto dal tecnico.

 

IL MISTER MARTUSCIELLO 6,5 – “Il bell’u vaglione” ci mette una grinta pazzesca. Talismano porta fortuna che interrompe il digiuno di punti lontano dal Castellani… al termine del primo tempo con l’Empoli in vantaggio per 1-0 chissà cosa sarà frullato nella testa di Campilongo. Sasà è stato comunque bravo a preparare la partita in settimana. Adesso due gare di seguito in casa poi, con Campilongo di nuovo in panchina, chissà che non arrivi il primo guizzo esterno del 2010… a Cesena tra due settimane assumerebbe un significato particolare… soprattutto se dovesse arrivare la salvezza virtuale dopo che proprio in quello stesso stadio nel 1989 si consumarono alcune delle pagine sportive più tristi dei nostri amatissimi colori…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy