Le Pagelle di Bari-Empoli 3-0

Le Pagelle di Bari-Empoli 3-0

A cura della redazione di PE, ecco le pagelle inerenti le prestazioni dei calciatori azzurri del lunch-match odierno che li ha visti soccombere per 3-0. Direttamente dal San Nicola di Bari.   BASSI: 6.5 Incolpevole sulle reti baresi. Nel primo tempo compie almeno due ottime parate che però

Commenta per primo!

A cura della redazione di PE, ecco le pagelle inerenti le prestazioni dei calciatori azzurri del lunch-match odierno che li ha visti soccombere per 3-0. Direttamente dal San Nicola di Bari.   BASSI: 6.5 Incolpevole sulle reti baresi. Nel primo tempo compie almeno due ottime parate che però non evitano la sconfitta. Mostra sicurezza, evidenziata anche nelle ultime partite, nonostante la difesa abbia mostrato qualche crepa di troppo.   LAURINI: 5,5 Soprattutto nella prima frazione riesce a porre rimedio in alcune circostanze con la consueta esplosività delle proprie gambe. Nella ripresa va in sofferenza e rimedia un giallo. Esce perchè nel finale stanco ed innervosito (e con già un ammonizione) potrebbe rischiare di non finire la partita.   MARIO RUI:5  Si ricorda un traversone e poco altro del suo match. Purtroppo il portoghese è impalpabile, non riesce a dare quel cambio di marcia che il mister si aspettava.   TONELLI: E’ grave l’errore che libera gli avanti baresi per il gol del vantaggio. Da via libera a Sciaudone al quale concede un autorstrada Soffre la velocità di Joao Silva ma con il piglio da mastino limita in alcuni casi le pericolosità avversarie. Apparso non al meglio delle condizione fisica.   RUGANI: 5 Il giovane difensore oggi incappa in una giornata negativa. Galano e Joao Silva riescono sempre a saltarlo e sono troppi, per i suoi standard, i palloni persi. La peggior prova stagionale ma non scordiamoci mai l’età.   HYSAJ: 5 Soffre tremendamente Sciaudone ed anche lui va spesso in tilt sugli attacchi pugliesi. Leggermente meglio , ma leggermente, quando passa a destra. In fase offensiva non trova mai lo spazio e non si mostra mai incisivo in fase offensiva, non proponendo mai un cross o un servizio per i compagni.   bariempoliVALDIFIORI: 5,5 Sotto i suoi abituali parametri. Tocca molte palle e quando si fa molto si rischia anche di sbagliare, cosa che oggi capita più spesso, in un caso rischiando un contropiede killer che non viene finalizzato.   MORO: 5 Non è al massimo della forma fisica e si vede.  Il capitano mostra di soffrire la lunga assenza dai campi di gioco per l’infortunio che lo ha tenuto fuori nella prima parte dela campionato. In fase di non possesso soffre la maggior vivacità e freschezza dei propri dirimpettai, in avanti fatica a incidere.   SIGNORELLI SV Gioca pochi minuti   CASTIGLIA: 5 Fatica per tutto il match, da poco sostegno in fase offensiva e il suo passo appare la metà della velocità dei dirimpettai.   VERDI: 5 Parte bene il giovane scuola Milan, uno dei pochi a fare movimento senza palla. Si perde poi nel match facendo mancare anche la sua reazione. Il suo inizio di partita non era stato brutto, qualche buono scambio con i compagni. Poi però è finito anche lui per affondare nella metà campo avversaria senza incidere.   PUCCIARELLI: 5 Un ingresso che non da niente in più a quello che aveva lasciato Verdi. Non riesce a incidere, finendo per essere imbrigliato dalla difesa avversaria, non riuscendo mai a uscire dal traffico costituito dalle maglie biancorosse.   TAVANO: 5 Avrebbe la palla buona nel finale di primo tempo ma calcia addosso a Guarna. Continua a giocare stringendo i denti (ginocchio) ed anche per questo non riesce a fare il “Tavano”   MACCARONE: 5,5 Corre e rincorre, cerca di andare a prendersi i palloni a centrocampo, si danna l’anima, e finisce con il perdere la lucidità sotto porta. Ma è l’unico che sembra crederci, ma purtroppo per noi ha le polveri bagnate.   MISTER SARRI: 5 Il tecnico vive lo spogliatoio ed i ragazzi in maniera quotidiana e quindi avrà più mezzi di noi per giudicare il momento di forma psico-fisica di ogni singolo azzurro. La nostra impressione è che Tonelli dal primo minuto, con Lorenzo assente negli ultimi incontri per infortunio e soprattutto con Barba che aveva fatto benissimo nelle ultime uscite, sia stato un azzardo contro un Bari in grande spolvero. Non ci ha convinto neppure il tenere Verdi in campo anche ad inizio ripresa, dopo un primo tempo molto insufficiente, salvo poi toglierlo subito dopo il gol dello 0-2 Adesso ci sarà da analizzare bene il perchè della mancata reazione per poter prendere questo schiaffo, incassarlo ma rendere all’infinito fino a termine stagione.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy