Le pagelle di Cesena-Empoli 2-3

Le pagelle di Cesena-Empoli 2-3

BASSI 6 – Decisivo nel finale con una bella ed importante parata. Incolpevole a nostro avviso sui gol anche se in alcune uscite ancora una volta ci fa venire la tachicardia.   ANTONAZZO 5,5 – Soffre troppo Giaccherini nella fase difensiva e spinge meno del solito, a sua discolpa un campo che no

BASSI 6 – Decisivo nel finale con una bella ed importante parata. Incolpevole a nostro avviso sui gol anche se in alcune uscite ancora una volta ci fa venire la tachicardia.

 

ANTONAZZO 5,5 – Soffre troppo Giaccherini nella fase difensiva e spinge meno del solito, a sua discolpa un campo che non lo facilita nelle ripartenze.

 

ANGELLA 6 – Sicuro e deciso specie nella fase finale quando c’è l’assalto al fortino dove non commette sbavature e da anzi molta sicurezza a tutto il reparto.

 

STOVINI 6 – Vale lo stesso per il suo compagno centrale, è attento e non concede niente agli avversari.

 

TOSTO 6,5 – E’ sembrato a tratti il Tosto dei vecchi tempi, spinge calibra bene gli appoggi e poi si fa sentire dai compagni quando c’è da stringere i denti, un vero senatore.

 

VALDIFIORI 5,5 – Mirko forse sente troppo la partita nelle “sua” Cesena. Non è lucido come in altre circostanze e nell’azione del raddoppio cesenate ha alcune colpe.

 

VANNUCCHI 6 – Gioca qualche passo indietro rispetto alla sua abituale posizione. Un primo tempo sufficente poi deve lasciare il campo non per demeriti, anche se il cambio è azzeccato.

 

FABBRINI 6 – Prova a dare la solità imprevidibilità ma non riesce a costruire trame particolarmente pericolose. Il mister comunque gli aveva chiesto di allargare le maglie difensive bianconere e lui riesce nel compito.

 

D’AMICO 6 – Meno bene rispetto alle ultime prove dove davvero ci aveva strabiliato. Soffre sopratutto nella fase di non possesso ed il mister se ne accorge.

 

DE GIORGIO 7,5 – Mah che si puo’ dire, ha fatto un gol che ancora ci fa venire i brividi di gioia, primo perchè ha sancito il 3-2 e poi perchè ha fatto un’azione davvero magistrale con quel pallone perennemente incollato ai piede. Ha davvero cambiato il match il suo ingresso.

 

MUSACCI 7,5 – Gli abbiamo dato diversi voti insufficenti con il cuore che ci stringeva, adesso siamo lieti di dargli questo bel voto, meritato e coronato da un’altro gol magnifico che poi da il via alla rimonta azzurra. Giocando cosi il “Musa” potrà dare quel contributo che tutti noi sappiamo lui possa dare.

 

MARIANINI 6 – Un buon quarto d’ora per reggere all’arrembaggio del Cesena.

 

CORALLI 6,5 – Il “Cobra” c’è e torna a pungere come nell’azione dell’ 1-1. Si fa sempre trovare ma spinge meno del solito, paga sicuramente il campo pesante e sicuramente un po’ di stanchezza.

 

EDER 6 – Una sufficenza di stima per una prova che certo non resterà nel suo bel curriculum. Nel primo tempo si vede poco o niente, fa un po’ di piu’ nella seconda frazione ma non è il giocatore ammirato nelle ultime gare.

 

CAMPILONGO 8 – Gli si chiedeva il miracolo in trasferta da tempo e questo è arrivato nella partita forse piu’ difficile, segnando tre gol alla difesa piu’ forte delle cadetteria davanti a 12000 persone che spingevano a piu’ non posso i locali. Perfetto nei cambi che rivitalizzano l’Empoli portandolo alla vittoria. I punti sono 55 e ci sono ancora 5 gare, adesso l’obbiettivo playoff non è cosi tabù, lunedi 3 maggio ci sarà davvero un esame importante. Di fatto va detto che anche se ci è voluto del tempo questa squadra il carattere lo ha tirato fuori.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy