Le pagelle di Chievo-Empoli 1-1

Le pagelle di Chievo-Empoli 1-1

[caption id="attachment_287531" align="alignleft" width="253"] L’esultanza al gol degli azzurri[/caption]   Queste le pagelle redatte dalla redazione di Pianetaempoli.it inerenti le prestazioni de calciatori azzurri che oggi hanno pareggiato 1-1 in esterna con il Chievo.   SEPE 5.5 : N

Commenta per primo!

IMG_8349
L’esultanza al gol degli azzurri
  Queste le pagelle redatte dalla redazione di Pianetaempoli.it inerenti le prestazioni de calciatori azzurri che oggi hanno pareggiato 1-1 in esterna con il Chievo.   SEPE 5.5 : Non appare reattivo in occasione del gol del Chievo ma per il resto c’è ed è sicuro nelle uscite.   LAURINI 6: Non se la cava male nei 31 minuti in cui è in campo nonostante le difficoltà collettive. Il solito problema lo costringe al cambio.   MARIO RUI 6: Entra bene nel match spingendo come sa fare. Discreta anche la fase difensiva.   TONELLI 6: Il primo tempo non è assolutamente sufficiente, sbagliando troppo soprattutto negli appoggi ma nella ripresa. Lorenzo diventa “The Wall” è copre su tutto egendosi anche a baluardo negli attacchi finali clivensi.   RUGANI 6: Anche lui è vittima de difficile primo tempo ed in occasione del gol giallobù non appare perfetto ma il secondo tempo è ai suoi livelli.   HYSAJ 6: Alla fine gli tocca andare a destra anche oggi nonostante la scelta iniziale lo abbia premiato nel ballottaggio. Soffre la fisicità degli avversari ma si disimpegna spesso proponendosi anche in fase offensiva.   VECINO 5,5: Fa enorme fatica nel primo tempo, spesso anticipato ed in ritardo. Un pizzico meglio nella ripresa.   SIGNORELLI 5,5: Nessun paragone con Valdifiori, lungi da noi, ma la prova del venezuelano è molto difficoltosa nella prima frazione. Anche lui gode nel finale del ritorno collettivo della squadra ma le luci non superano le ombre.   CROCE 6: Una gara con la becchetta magica tirata fuori in un solo momento (colpo di tacco magnifico) dove la quantità deve superare la qualità.   VERDI 6: Meno brillante delle ultime uscite, i difficoltà in alcuni frangenti della gara ma se un po’ fantasia è arrivata è stato grazie a lui.   GUARENTE S.V.   TAVANO 5: Non viene mai cercato dalla squadra e questo inficia nella sua partita che lo vede uscire per dare spazio a Maccarone.   MACCARONE 6,5: E’ l’uomo della partita. Il suo ingresso cambia completamente il match azzurro dando quel peso offensivo che fino a quel momento era completamente mancato. Da lui la palla a Pucciarelli per il gol ma peccato per un gol mangiato a tu per tu con Bardi.   PUCCIARELLI 6: Il gol che vale almeno il punto è suo ma suo è anche un errore clamorosissimo che di punti ne poteva dare tre. Ovviamente anche in questo caso due gare diverse tra primo e secondo tempo.   MISTER CALZONA 6: Sostituisce lo squalificato Sarri. Che fatica nel primo tempo dove la squadra solo in un paio di occasioni riesce a passare la trequarti veneta. Il gol subito sembra l’epilogo a quanto visto fino a quel momento ma invece è lo schiaffo che serviva per ricordarsi le scorse prestazioni e tornare a giocare cosi. Azzecca il cambio Maccarone-Tavano che cambia positivamente la gara, certo che nel secondo tempo ancora due gol con l’urlo strozzato in gola.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy