Le pagelle di Fiorentina-Empoli 1-0

Le pagelle di Fiorentina-Empoli 1-0

PELAGOTTI 7 – Incolpevole sul gol, in tutte le occasioni in cui viene chiamato in causa è semplicemente perfetto.   TONELLI 7 – Gioca fuori ruolo e deve tenere prima PapaWaigo e poi Santana. Se poi aggiungiamo l’emozione di uno che fino allo scorso anno era in primavera va da se che non

PELAGOTTI 7 – Incolpevole sul gol, in tutte le occasioni in cui viene chiamato in causa è semplicemente perfetto.

 

TONELLI 7 – Gioca fuori ruolo e deve tenere prima PapaWaigo e poi Santana. Se poi aggiungiamo l’emozione di uno che fino allo scorso anno era in primavera va da se che non si poteva chiedere di più.

 

MORI 8 – Strepitoso batte anche i crampi che potevano lasciare gli azzurri in dieci uomini. Su di lui non si passa mai, è uno che che in panchina comincia a stare stretto.

 

KOKOSZKA 7,5 – La sua gara è un crescendo rossiniano. Parte in sordina, dopo aver visto per tutta la stagione i suoi compagni seduto, e finisce giocando da vero nazionale.

 

GOTTI 6,5 – Destinato a non giocare per il turn over scende in campo con il piglio giusto amministrando al meglio la sua fascia. Impreciso a volte quando va a crossare.

 

MUSACCI 7,5 – Porta l’onore e l’onere della fascia con autorevolezza. Prende le chiavi del centrocampo e comanda il reparto sovrastando quello viola.

 

SIGNORELLI 7,5 – La più bella sorpresa della serata fiorentina. Alzi la mano chi pensava nel momento del cambio che facesse la prestazione che ha fatto. Nel finale sfiora anche il gol.

 

SORIANO 7 – Ha si la “colpa” della sfortuna deviazione che da il la al gol viola ma la sua prestazione è da campioncino.

 

VALDIFIORI 7,5 – Sappiamo che è un guerriero e stasera ha saputo anche soffrire con la squadra andando a difendere quando la necessità lo richiedeva. Stravince il duello con Bolatti. E pensare che quest’ultimo è andato a fare i mondiali. Finisce con la fascia al braccio.

 

LAZZARI 6 – L’impegno del romano non lo si puo’ discutere anche se fa ogni tanto arrabbiare quando si incapunisce con la palla. Il mister lo cambia perchè lo vede in sofferenza.

 

CESARETTI 6,5 – Entra subito in partita e sfiora anche il gol. Soffre il campo pesante e spesso manca l’appoggio giusto. Dimostra comunque che nel momento del bisogno lui c’è.

 

FABBRINI 8 – Tiene in scacco la difesa viola per 120 minuti. A Diego manca il gol per coronare una serata davvero magica per lui. Forse stasera qualcuno a Firenze si mangerà le mani.

 

MCHEDLIDZE s.v. – Gioca poco il georgiano al quale possiamo solo fare i migliori auguri per un pronto ritorno in campo.

 

FOTI 6,5 – Entra a freddo per l’infortunio di Levan e si trova a lottare nella morsa di Gamberini e Kroldrup. Alla fine fa ampiamente il suo dovere.

 

AGLIETTI 9 – Nonostante lo scetticismo della vigilia per il massicco turno over, il tecnico azzurro presenta una squadra motivata, ordinata e ben messa in campo. E’ la squadra figlia di un gruppo che ha saputo creare. Sinisa passa il turno ma la partita la vince Alfredo. Chapeau!

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy