Le pagelle di Frosinone-Empoli 2-3

Le pagelle di Frosinone-Empoli 2-3

HANDANOVIC 6 – Incolpevole sui due gol riesce sempre a sbrogliare quando viene chiamato in causa, anche se preferisce troppo la soluzione della respinta con i pugni quando invece potrebbe bloccare. VINCI 6 – Gara ordinata quella del terzino destro, anche se ogni tanto si fa beccare in ve

HANDANOVIC 6 – Incolpevole sui due gol riesce sempre a sbrogliare quando viene chiamato in causa, anche se preferisce troppo la soluzione della respinta con i pugni quando invece potrebbe bloccare.

VINCI 6 – Gara ordinata quella del terzino destro, anche se ogni tanto si fa beccare in velocità dagli esterni del Frosinone. Bravo in sede di costruzione.

ANGELLA 6,5 – C’è sempre, la diga centrale funziona bene e da lì non arrivano pericoli. Solo alla fine sbaglia un rilancio che poteva costare caro.

STOVINI 6,5 – Vale lo stesso detto per Angella. Grande sicurezza del capitano, quando tocca a lui far pulizia non ci sono problemi.

GOTTI 5,5 – E’ responsabile del vantaggio frusinate dove si fa sorprendere da Santoruvo. A tratti concede poco. Meglio comunque nel secondo tempo.

SORIANO 6,5 – Per niente emozionato al suo debutto, l’ex Samp gioca un’egregia partita e dai suoi piedi partono sempre interessanti suggerimenti. Adesso a centrocampo c’è un concorrente in più.

VALDIFIORI 6 – Si vede che non è al 100%, ma la grinta guerriera c’è sempre. Sufficiente lo scampolo di gara giocato.

MORO 6 – Non gioca male, si vede che il giocatore non è da B, ma proprio perchè non è da B da lui ci aspetta qualcosa in più.

NARDINI 7 – Forse scopriremo che ha un paio di polmoni in più. La fascia destra la fa su e giù per tutti i novanta minuti non perdendo mai la lucidità. E’ dal suo piede che partono le palle più velenose per il Cobra, con il quale c’è grande intesa.

CESARETTI 5,5 – Non riesce a cambiare passo, complice anche la gabbia che gli viene costruita intorno. E’ sempre troppo distante dalla punta centrale.

LEVAN M. 6,5 – Viene subito buttato nella mischia ed anche se la condizione è quella che è si vede che il giocatore è di una categoria superiore. Entra bene in partita è attivo sia in fase di interdizione sia in quella di finalizzazione.

FABBRINI 7 – Tre quarti di voto in più per il meraviglioso gol che ancora ci fa luccicare gli occhi. Per il resto Diego gioca la sua gara, anche se gli azzurri prediligono giocare sulla destra, quando tocca a lui i suoi dribbling mandano in confusione la retroguardia locale.

FANUCCHI S.V. – Dieci minuti non giudicabili.

CORALLI 7 – Che gli si poteva chiedere di più? Fa subito due gol da marpione dell’area di rigore e gioca la solita partita fatta di muscoli e cuore. Se acquisirà maggiore velocità sarà devastante.

AGLIETTI 6,5 – La squadra ha commesso alcuni errori che andranno rivisti in settimana, ma su una cosa gli va dato plauso, i ragazzi hanno giocato con grande spirito di dedizione. La squadra ha saputo soffrire e ripartire, quello chiesto alla vigilia. Coraggioso a mandare in campo subito Levan, scelta azzeccata. Adesso lo aspetta la prima casalinga.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy