Le pagelle di Lanciano-Empoli 2-1

Le pagelle di Lanciano-Empoli 2-1

Queste le pagelle, redatte dallaredazione di pianetaempoli.it, inerenti le prestazioni dei calciatori azzurri usciti battuti per 2-1 da Lanciano.   BASSI 6:  Poteva fare poco sul tiro di Falcinelli ed assolutamente niente sulla punizione di Mammarella.Per il resto bene continuando un momento

Commenta per primo!

Queste le pagelle, redatte dallaredazione di pianetaempoli.it, inerenti le prestazioni dei calciatori azzurri usciti battuti per 2-1 da Lanciano.   BASSI 6:  Poteva fare poco sul tiro di Falcinelli ed assolutamente niente sulla punizione di Mammarella.Per il resto bene continuando un momento positivo.   LAURINI 6: E’ in ritardo sulla sponda del primo gol rossonero ma lotta come un leone su ogni palla, copre e spinge ed è quello che esce con la maglia più sporca di tutti.   TONELLI 5: Non bene “The Wall”che ha grandi responsabilità sull’azione che porta alla punizione KO.L’abnegazione non manca ma anche sul primo gol si dimentica di Falcinelli.   RUGANI 6: Gara scolastica nel senso buone del termine. Di testa c’è sempre (anche in fase offensiva) e dalle sue parti si fa fatica a passare. Soffre anche lui quando i frentani spingono ma non va in affanno.   HYSAJ 6,5: Chiaro che in questo voto c’è anche il bel gol, da fantasista puro. Dietro non gioca la miglior parita della vita ma non è dalla sua fascia che nascono le insidie maggiori.   SIGNORELLI 6: Ordinato e preciso, anche in questo caso potremmo utilizzare il termine “scolastico” inteso come quello che fa cio’ che gli viene chiesto. Prova che convince.   MARIO RUI s.v.   empoliVALDIFIORI 6: Molto mobile la in mezzo con il piede che spesso cerca gli avanti azzurri che però non sono reattivi. Soffre un po’ nel momento di maggior spinta abruzzese.   CROCE 6: Altro colpo da vero prestigiatore quando di tacco libera Hysaj per il gol dell’illusorio 0-1. Cala alla distanza e messo sulla trequarti non cambia nemmeno lui l’inerzia del match azzurro ma nel primo tempo è tra i migliori dei nostri.   VERDI 5,5: Fa molto movimento, su un campo certo che non è il massimo ma la resa alla fine non c’è. Un passio indietro rispetto a sabato a dimostrazione chequesto ragazzo riesce a dare di più quando subentra.   MORO s.v.   TAVANO 5: Il campo in cui si gioca non lo aiuta assolutamente ed i compagni non lo mettono certo nelle migliori condizioni ma la gara di Tavano è purtroppo impalpabile ed il cambio inevitabile.   PUCCIARELLI 5: Buttato dentro a sostituire un Tavano in serata no, non riesce a dare vivacità alla manovra. Anche per lui ci potremmo attaccare al campo ma….   MACCARONE 5,5: La generosità non manca mai ma però va giudicato come attaccante (di un certo livello) e la porta, salvo un rasoterra innocuo nel primo tempo,non la trova mai. Poco brillante anche in fase di ripiegamento.   MISTER SARRI 5,5: Il17 aprile tutto ci si poteva aspettare meno che venire al centro sud e giocare su un campo al limite della prticabilità. L’atteggiamento c’è, e prosegue sulla fasa riga di sabato scorso ma la squadra fa un enorme fatica la davanti dove soltanto un difensore riesce ad illuminare. Bene la scelta di ripartire con Signorelli un po meno quella di Verdi. I cambi sono precisi e giusti però, se la dobbiao guarda con l’occhio di chi adesso vuole andare in serie A, è un occasione persa.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy