Le pagelle di Triestina-Empoli

Le pagelle di Triestina-Empoli

Le pagelle di Triestina-Empoli   Bassi 5,5 – Incolpevole sui gol, ma in alcune circostanze è insicuro. E quando il portiere appare insicuro, la difesa perde parte della propria sicurezza.   Buscè 5 – Irriconoscibile, e non per il nuovo taglio dei capelli…   Vargas 5,5

Le pagelle di Triestina-Empoli

 

Bassi 5,5 – Incolpevole sui gol, ma in alcune circostanze è insicuro. E quando il portiere appare insicuro, la difesa perde parte della propria sicurezza.

 

Buscè 5 – Irriconoscibile, e non per il nuovo taglio dei capelli…

 

Vargas 5,5 – Il meno peggio. Cerca di dare una scossa ai compagni, quasi ci riesce, poi però anche lui finisce con l’insufficienza.

 

Kokozska 5 – Questa volta il polacco delude. Sbaglia tutti gli appoggi, e si fa infilare un paio di volte da Testini.

 

Marzoratti 4,5 – Non è terzino sinistro, e si vede. Antonelli fa quello che vuole.

 

Francesco Marianini in un momento del match perso con la TriestinaBianco 5,5 – Entra a partita in corsa; da lui ci aspettiamo una spinta maggiore in fase offensiva. Gli riesce solo un cross.

 

Lodi 5 – Lui è fatto così: prendere o lasciare. Se anzichè colpire l’incrocio azzecca il gol vittoria è da 7, ma siccome questa volta il tiro vincente non è arrivato si prende una insufficienza piena, soprattutto perchè aldilà della punizione poi combina poco o niente.

 

Moro 5,5 – Corre e lotta, si impegna, ma è un pomeriggio no. Soffre il terreno ghiacciato del Nereo Rocco.

 

Marianini 5 – Si propone poche volte in fascia, scivola svariate volte come il compagno di reparto Moro. Nel primo tempo ha sulla testa anche una buona occasione per segnare, conclusione alta sopra la traversa.

 

Musacci 5,5 – Parte così così, poi cresce, ma non è aiutato dai compagni e anche lui è insufficiente.

 

Pozzi 5 – Ancora non in condizione.

 

Saudati 5 – Idem come Pozzi.

 

Corvia sv – Quando entra in campo la partita è già chiusa. Secondo il nostro parere dei tre attaccanti è il più pronto, lui dovrebbe giocare dal primo minuto.

 

Pasquato sv – Anche per lui nessun voto. Entra quando i buoi sono già scappati. Prova qualche guizzo, ma è proprio una serata negativa.

 

L’allenatore Silvio Baldini 5 – Squadra senza carattere. Parte benino, controlla e riparte. Ma poi quando il match si fa un pochetto difficile, dopo il gol della Triestina (quando l’Empoli non meritava certo di perdere) la squadra azzurra sparisce. La ripresa è inguardabile. In campo c’era una squadra vera, la Triestina, che giocava contro un’accozzaglia di giocatori, l’Empoli. E’ proprio vero quando l’Empoli vede rosso (la maglia degli avversari, ndr) son dolori. Meno male che l’Avellino e il Brescia hanno rispettivamente il verde e il blu.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy