Si salva solo Kokozska

Si salva solo Kokozska

Il pagellone di Treviso-Empoli   BASSI 5,5 – Incolpevole sui gol. Sotto la sufficienza per i tanti errori nei rimesse.   KOKOZSKA 6 – L’unico che si merita la sufficienza, se pur un pò stiracchiata.   ANGELLA 4,5 – Commette tanti piccoli errori di gioventù, ma sull’azion

Il pagellone di Treviso-Empoli

 

BASSI 5,5 – Incolpevole sui gol. Sotto la sufficienza per i tanti errori nei rimesse.

 

KOKOZSKA 6 – L’unico che si merita la sufficienza, se pur un pò stiracchiata.

 

ANGELLA 4,5 – Commette tanti piccoli errori di gioventù, ma sull’azione che porta al 2-0 il Treviso si è fatto superare con troppa facilità.

 

MARZORATTI 5 – Ci mette tanta volontà, ma non basta e dalle sue parti Scaglia pare un fenomeno brasiliano. Tanti, troppi errori in appoggio.

 

Cristian Pasquato in azione a TrevisoNEGRINI 5,5 – Quando entra la frittata è fatta. Ma anche lui non riesce a fare molto di più dei compagni.

 

TOSTO 5,5 – Leggermente meglio di Marzoratti, almeno dalle sue parti non sfondano facilmente, ma quando è chiamato a supportare le azioni d’attacco è troppo lento, prevedibile e macchinoso.

 

BUSCE’ 5 – Non sta passando un buon momento, si vede e la squadra quando non gira lui soffre tremendamente.

 

MARIANINI 5,5 – Non commette particolari errori ma si perde del grigiore della propria squadra.

 

VALDIFIORI 5,5 – Si avvicina alla sufficienza. Prova comunque opaca.

 

LODI 5 – Ha le cartucce bagnate. Spento e prevendibile.

 

VANNUCCHI 5,5 – Un pò meglio del compagno Lodi, ma il Vannucchi visto con il Grosseto è rimasto ad Empoli.

 

PASQUATO 5 – Prestazione da 4,5, mai un guizzo, non riesce a saltare mai l’uomo e quando si trova l’occasione per il pareggio la getta alle ortiche. Optiamo per il 5 perchè pensiamo che giocare da punta in un campo non degno di questi palcoscenici e con tanti lanci lunghi e alti per lui, così piccolo e docile nel fisico, non sia proprio il massimo.

 

ARCIDIACONO 5,5 – Entra ed è subito frizzante, poi però anche lui si perde per strada.

 

POZZI 5 – Non la vede quasi mai e non riesce ad entrare in partita. Per Nicola la strada è ancora lunga ed in salita. Lo aspettiamo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy