Siamo nel campo delle indiscrezioni, delle ipotesi, anche perchè per il momento, l’entourage del giocatore sta tenendo segrete quelle che sono le squadre maggiormente interessate a lui. Parliamo di Mirko Valdifiori.

 

In questi primi giorni frenetici, a livello mercato, potrebbe anche far stupore il non vedere quasi niente legato al centrocampista romagnolo che, come noto, ha prolungato il suo contratto con gli azzurri che dovranno ovviamente sondare e valutare il mercato.

La sensazione è che siamo molto difficile che il giocatore possa restare, essendo poi un classe ’86, il giocatore un altro campionato in B, avendo delle proposta dalla massima categoria, potrebbe solo giocare a suo danno. Certo è, e non lo diciamo per piaggeria, Mirko ha un legame molto forte con Empoli e con la maglia azzurra, e conoscendo il carattere umano, di fronte ad un progetto che non lo convinca, potrebbe anche fare la scelta meno logica, che sarebbe però di cuore.

 

Intorno al giocatore, come detto, ci sono però dei club che stanno prendendo i primi contatti, non facendo per il momento nessun discorso diretto con la società. Tra queste c’è anche il Parma.

Il Ds crociato, Leonardi, ha speso sempre belle parole per Valdifiori, ed adesso, trovandosi a dover parlare con l’Empoli per la chiusura del discorso Saponara, gioco-forza, verranno anche messi sul piatto altri discorsi, tra cui quello di Valdifiori.

 

Ovviamente bisognerà capire bene quella che è la cifra che la società chiederà, cedendone magari per il momento la metà o valutando, perchè no, anche alcune contropartite tecniche, come per ilesempio il difensore Mario Rui o anche lo stesso Schiavi.

Sono ovviamente chiacchiere per il momento, l’Empoli non ha assolutamente voglia di svendere quello che è un vero e proprio gioiello e, ci immaginiamo, che il lavoro che dovrà fare il DS Carli sarà lungo, per quanto si torni sempre al discorso che si cercherà di dare a Sarri da subito una squadra la più definitiva possibile.

 

Intanto oggi Parma ed Empoli si incontreranno e non escludiamo che da stasera, il nome di Valdifiori, inizi ad imperversare anche sui vari siti specializzati.

 

Nico Raffi

CONDIVIDI
Articolo precedenteSi chiude con il Parma per Saponara
Articolo successivoAllievi Nazionali – Vince la Roma ma azzurri a testa alta
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

9 Commenti

  1. Se va via Mirko (glielo auguro di cuore…ma solo in A, ovviamente),un idea (come ho gia scritto)sarebbe Crisetig ( proprietà Parma ;-). Se si volesse spendere meno però , un calciatore da riverniciare in quel ruolo e che costerebbe poco, sarebbe Gennaro Esposito dei Grifoni. Specializzato in centrocampo a tre. Al centro ovviamente.

    • E’chiaro che se si vuol riproporre lo stesso modulo,bisogna sostituire il buon Mirko,con uno che abbia le sue stesse caratteristiche……altrimenti se non lo trovi,snatureresti tutto l’impianto di gioco!Una cosa è sicura…..è impensabile far giocare ancora in quel ruolo Signorelli…..Se propio si pensa di tenerlo ancora(e sicuramente sara’ l’ultimo anno se continuera’ a giochicchiare così così)senza voler fare l’allenatore….lo proverei dietro alle 2 punte,visto anche e considerato che ha un buon tiro e una buona visione di gioco……e poi è un ruolo che se non sbaglio ricopriva quando giocava in primavera…….

  2. Be’ per la stagione che ha fatto Mirko e’ normale che abbia delle richieste dalla massima categoria..innanzitutto andrebbe monetizzata al massimo la vendita per un giocatore che può far bene anche in serie A e poi andrebbe visto qualche giocatorino di proprietà del Parma, Mario Rui e Schiavi su tutti…ma io non so’ voi..un ritorno di Musacci mi affascinerebbe tanto..staremo a vedere…

  3. Vedi SAM….il ritorno di Musacci…..puo’ essere un’arma a 2 tagli……da una parte potresti tagliarti perche’ ti chiedi come puo’ farci comodo un giocatore che quando ha indossato la maglia azzurra a dimostrato ne piu’ ne meno quello che ha dimostrato Fabbrini……..cioe’…poco piu’di niente……..dall’altra parte potresti tagliarti perche’ammesso che sia migliorato come calciatore, conoscendo il suo “pensiero”….per lui sarebbe solo un declassamento e quindi mi immagino con che testa verrebbe a giocare ad Empoli…….Oddio……sarebbe un giocatore che per il centrocampo di una squadra di B, puo’ sempre far comodo……ma si torna sempre al solito discorso…..se vuoi sostituire uno come Valdifiori, hai bisogno di un incontrista dai piedi buoni…….Musacci avra’ anche piedi discreti(ma non dimentichiamoci i famosi lanci che faceva quando era ad Empoli),ma come interditore e come velocita’….sara’meglio lasciar perdere…….

  4. ma che Musacci.. quello era sempre a fare aperitivi al Cristallo.. e poi faceva i lanci in tribuna.. i famosi lanci ai piccioni.. lasciamo perdere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here