fonte: skysport

 

Tifosi Parma 1Un’annata da dimenticare, in toto, per il Parma e la sua città. Questione di giorni, ore, minuti, fino all’inevitabile ufficialità. Fallimento societario, nessuna offerta concreta per l’acquisto. Serie B? No, è dai dilettanti che ripartirà il futuro dei gialloblù. Questo il comunicato pubblicato sul sito del club gialloblù: “I curatori fallimentari del Parma FC S.p.A., dott. Angelo Anedda e dott. Alberto Guiotto, comunicano che alle ore 14.00 di oggi 22 giugno 2015 non è pervenuta alcuna offerta per l’acquisto dell’azienda sportiva. Nelle prossime ore i curatori si riuniranno con il Comitato dei Creditori e il Giudice Delegato dott. Pietro Rogato per le necessarie determinazioni in merito alla procedura fallimentare e all’esercizio provvisorio dell’impresa.”

 

Da parte della nostra redazione va, a tutta la Parma sportiva, piazza che non ci può essere certo indifferente, il nostro miglior augurio per una pronta risalita verso la categoria che le appartiene: la serie A.

23 Commenti

  1. buon viaggio fratelli,vi auguro una risalita velocissima!
    p.s. ecco il manifesto evidente di come non si gestisce una squadra di calcio,teniamoci stretti la nostra dirigenza!

  2. Questo dimostra che 20 anni di serie A e B,per noi vanno considerati come oro colato.Abbiamo fatto un campionato con una rosa che valeva pochi milioni e adesso vale in moneta sonante quanto squadre ben piu’ importanti.Questa e’ la politica giusta per avere pochi problemi per diversi anni a seguire.Dispiace per il Parma……che possa risalire al più presto in campionati che gli competono.

  3. Faremo il tifo ogni domenica per voi, come sempre e ora più di sempre, perché possiate risalire presto!

    EMPOLI & PARMA OLE’
    BRESCIA TI ODIO

  4. Sono questi i momenti in cui si può capire quanto sia difficile tenere a grandi livelli anche squadre importanti come il Parma.Anche noi,vorremmo quel giocatore,vorremmo quell’allenatore,quello non lo vendiamo e poi magari o fallisci o retrocedi lo stesso.Mi pare che a volte un po’ tutti ci siamo abituati troppo bene e che abbiamo perso la realtà delle cose…..Siamo da 20 anni nei professionisti e non ci ricordiamo più di quando giocavamo in C contro squadre come il Barletta,Ischia,Pontedera,Lodigiani etc. etc.E’ vero oggi siamo in A e come sempre daremo l’anima per rimanerci….ma ogni tanto pensiamo dove sono andate a finire alcune squadre negli ultimi anni e cerchiamo di restare con i piedi per terra….cosa che Carli ed il Corsi sembra che abbiano ben radicata in testa.

    • Daniele ti faccio l’elenco delle squadre fallite, così gli empolesi impareranno a non criticare più la nostra dirigenza, che con poco fa i MIRACOLI. Onore a Corsi e Company.

      Parma – Foggia – Lucchese -Mantova – Messina (due volte) – NAPOLI -Perugia – Piacenza – Reggina – Salernitana – Spal – TORINO – Triestina – Venezia – Ancona – Bari – Catania – Catanzaro – FIORENTINA. (fonte SKY).
      Meditate gente … meditate.

      Saluti.
      Gianca.

      • E oltre al Pisa e al Siena….non dimenticherei il Padova e addirittura i Padovani non so se hanno ancora una squadra di calcio che li rappresenti!Comunque squadra più,squadra meno si capisca dalla tua lista…di quanto siamo sempre stati bravi ad Empoli,quando abbiamo fattol’Empoli e non abbiamo rincorso traguardi e giocatori per noi impossibili.Solo allora sono arrivate promozioni,salvezze e ciliegina sulla torta (coppa Uefa)

    • Daniele per la cronaca anche in C sono professionisti ,per cui siamo tra i professionisti ininterrottamente dal 1963 !(mi sono documentato in rete eh,nemmeno c’ero nel 63,la prima C che mi ricordo era con Donati mister e Di Francesco e Caccia in campo)

      • Mi ricordavo che in C,se non sbaglio,si parlava di semi professionisti,comunque volevo sottolineare soltanto che da 20 anni, conosciamo solo serie A e serie B e per una realtà come Empoli mi pare davvero “tanta roba”!

  5. Fallimento annunciato,purtroppo.Ghirardi e Leonardi sono riusciti in questa impresa.Scandaloso poi che ancora una volta verrà disatteso il verdetto del campo:non sarà ripescato l’Entella,come sarebbe giusto ma il Brescia per il solito ripescaggio all’italiana.

  6. ripescheranno anche l’entella, il catania è sotto inchiesta per aver comprato alcune partite e hanno arrestato pulvirenti e compagnia bella….

  7. che la serie A sia la categoria che le appartiene è tutto da dimostrare.

    15 anni fra tanzi e ghirardi sono 15 anni di truffe.
    il parma dove già fallire diverso tempo fa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here