IL PERSONAGGIO | Ignazio Abate, ad Empoli il suo rilancio nel calcio che conta

IL PERSONAGGIO | Ignazio Abate, ad Empoli il suo rilancio nel calcio che conta

A cura di Alessandra Nespeca . Nome: Ignazio Cognome: Abate Nato a Sant’Agata de’ Goti il 12 novembre 1986 . [caption id="attachment_315937" align="alignleft" width="253"] Ignazio Abate esulta dopo il gol segnato alla Juventus in Coppa Italia nel dicembre 2007, abbracciato dall’altro ex Empoli

A cura di Alessandra Nespeca

.

Nome: Ignazio Cognome: Abate Nato a Sant’Agata de’ Goti il 12 novembre 1986

.

Ignazio Abate Empoli
Ignazio Abate esulta dopo il gol segnato alla Juventus in Coppa Italia nel dicembre 2007, abbracciato dall’altro ex Empoli ed ex Milan Luca Antonini

Questo sabato allo stadio Carlo Castellani arriva il Milan, per una notturna suggestiva. Della compagine rossonera fa parte Ignazio Abate, terzino destro della squadra lombarda. .

Figlio dell’ex portiere, tra l’altro dell’Inter, Beniamino Abate, Ignazio arrivò al Milan nel 1999. L’esordio con la prima squadra avvenne nel dicembre 2003, a soli 17 anni, in Coppa Italia. Risale allo stesso mese anche la sua “prima volta” nelle coppe europee, contro il Celta Vigo, nella fase a gironi della Champions League: in questo modo Abate diventò il giocatore più giovane nella storia del Milan ad esordire nella competizione, record successivamente battuto da Bryan Cristante. Abate fu poi prestato al Napoli. Successivamente indossò la maglia del Piacenza, per poi essere trasferito, la stagione seguente, al Modena. Nell’estate del 2007 l’approdo all’Empoli, nella massima serie: diverso il suo ruolo in maglia azzurra, infatti venne spesso utilizzato a centrocampo. Una stagione iniziata con Gigi Cagni, proseguita con Alberto Malesani, e chiusa ancora con Cagni. Arrivato in comproprietà, Abate esordì nella massima serie il 1° settembre 2007 in occasione della partita Empoli-Inter, finita con la vittoria degli ospiti (0-2). In azzurro segnò il suo primo gol in Serie A: accadde nella gara di Marassi tra Genoa ed Empoli, il 27 aprile 2008. Abate mise la sua firma sul gol-partita, al quarto d’ora del primo tempo, servito da Giovinco; una rete che regalò la vittoria agli azzurri, un successo importante per la lotta per non retrocedere, anche se poi per l’Empoli arrivò comunque la retrocessione seppure all’ultima giornata. Con la maglia azzurra Abate conta 24 presenze in totale. Abate conta due presenze in Coppa Uefa e due presenze anche in Coppa Italia, con una rete all’attivo segnata nel 2-1 vittorioso nell’andata dei Quarti di Finale contro la Juventus (vedi la foto dell’esultanza insieme all’altro ex Empoli ed ex Milan Luca Antonini, ndr).

.

A giugno il giocatore venne riscattato dal Milan e fu poi ceduto in comproprietà al Torino. Nell’estate 2009 venne interamente riscattato dal Milan e praticamente due stagioni dopo vinse il suo primo scudetto con i rossoneri. Un nome legato anche alla Nazionale: con la Under 21 ha esordito il 12 dicembre 2006, contro il Lussemburgo, mentre con la Nazionale maggiore l’esordio è datato 11 novembre 2011, contro la Polonia.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy