IL PERSONAGGIO | Luci a San Siro: l’Empoli “ritrova” un suo capocannoniere di Serie B… Eder! (Video)

IL PERSONAGGIO | Luci a San Siro: l’Empoli “ritrova” un suo capocannoniere di Serie B… Eder! (Video)

A cura di Alessandra Nespeca . Nome e cognome: Éder Citadin Martins Nato a Lauro Müller (Brasile) il 15 novembre 1986 . . [caption id="attachment_231036" align="alignleft" width="253"] Edèr con la maglia dell’Empoli[/caption] L’Empoli è impegnato a Milano contro l’Inter (ore 18). Da genna

A cura di Alessandra Nespeca

.

Nome e cognome: Éder Citadin Martins

Nato a Lauro Müller (Brasile) il 15 novembre 1986

.

.

eder_empoli_lp
Edèr con la maglia dell’Empoli

L’Empoli è impegnato a Milano contro l’Inter (ore 18). Da gennaio l’ex azzurro Éder fa parte della squadra di Roberto Mancini.

Cresciuto nelle giovanili del Criciúma, in Brasile, l’attaccante arrivò a Empoli nel gennaio 2005; dopo aver completato la crescita nelle giovanili azzurre (con la formazione Primavera, ndr), esordì con la prima squadra in Serie A nella partita Lazio-Empoli (3-1) allo Stadio Olimpico di Roma il 18 marzo 2007. In quella stagione venne impiegato cinque volte, senza riuscire ad andare in gol. Nel mercato invernale venne ceduto al Frosinone in Serie B: realizzò 20 reti in un campionato e mezzo. Éder  venne riscattato dalla società azzurra nel giugno 2009: memorabile, per lui, la partita Empoli-Salernitana del 13 aprile 2010 finita 5-2, in cui realizzò ben quattro reti (di cui due su rigore, ndr). Con 27 gol conquistò il titolo di capocannoniere del campionato di Serie B 2009-2010.

Nel mese di agosto 2010 il giocatore passò al Brescia; terminata la stagione – con la retrocessione dei lombardi – non venne riscattato e tornò in Toscana. Nell’estate 2011 passò al Cesena.

Alcuni mesi dopo, a gennaio, il passaggio alla Sampdoria in Serie B. Anche grazie ai suoi gol, i blucerchiati vennero promossi nella massima Serie. Il 29 ottobre dello scorso anno segnò il suo centesimo gol in Italia, proprio contro l’Empoli (1-1 il risultato finale, ndr). Anni importanti, per l’attaccante, quelli passati in Liguria.

Il 29 gennaio 2016 Éder è passato all’Inter, lasciando dunque la Sampdoria dopo quattro anni: ha segnato il suo primo gol in neroazzurro il 23 aprile scorso nella partita Inter-Udinese (3-1).

Dal 2010 l’attaccante gode della doppia nazionalità, brasiliana e italiana: il suo bisnonno Battista Righetto era di Nove, in provincia di Vicenza.

.

Di seguito vediamo una carrellata di gol della stagione 2009/10 con i due principi del gol di quel campionato Coralli ed Eder. In due segnarono 38 gol da agosto ad aprile, poi la quota salì a ben oltre quaranta.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy