IL PERSONAGGIO | Marco Borriello: ad Empoli il suo primo gol in Serie A

IL PERSONAGGIO | Marco Borriello: ad Empoli il suo primo gol in Serie A

A cura di Alessandra Nespeca . Nome: Marco Cognome: Borriello Nato a Napoli il 18 giugno 1982 [caption id="attachment_307737" align="alignleft" width="253"] Marco Borriello esulta per l’unico gol segnato con la maglia dell’Empoli[/caption] . Marco Borriello è un attaccante del Carpi, prossimo avv

A cura di Alessandra Nespeca

.

Nome: Marco Cognome: Borriello Nato a Napoli il 18 giugno 1982

Marco Borriello Empoli
Marco Borriello esulta per l’unico gol segnato con la maglia dell’Empoli

. Marco Borriello è un attaccante del Carpi, prossimo avversario degli azzurri. Il 33enne partenopeo ha giocato nell’Empoli oltre dieci anni fa: arrivò nel gennaio 2003 e vi rimase fino a fine campionato, dunque solo pochi mesi. Da lui ci si aspettavano grandi cose. Borriello nella sua carriera ha giocato in molte squadre. Prima dell’arrivo nella nostra città aveva indossato la maglia del Milan (è cresciuto nelle giovanili dei rossoneri, ndr), quella del Treviso e quella della Triestina. Poi, nel gennaio 2003, venne ceduto in prestito all’Empoli dal Milan. Con la maglia azzurra segnò il suo primo gol in Serie A, unico quell’anno, contro il Piacenza: era il 9 marzo e la partita, allo stadio Carlo Castellani, finì 3-1 per l’Empoli; Borriello segnò il terzo gol, all’81’, dopo le reti di Grella e di Tavano. A nulla servì il gol di Hübner del Piacenza allo scadere. In quella stagione la squadra azzurra all’epoca allenata da Silvio Baldini riuscì a centrare l’obiettivo della salvezza. Dopo l’esperienza a Empoli, per Borriello seguirono altre squadre: di nuovo Milan, poi Reggina, Sampdoria, ancora Treviso. Nuovamente al Milan, nell’estate 2007 passò al Genoa e con i liguri disputò un ottimo campionato. Di nuovo in rossonero seguirono mesi costellati da infortuni. Tornato a disposizione (2009-2010), a fine stagione risultò, a pari merito con Ronaldinho, il miglior marcatore del Milan con 15 gol. Seguirono altre grandi squadre: la Roma prima, la Juventus poi. Tornato nella Capitale, fu ceduto in prestito al Genoa. A fine stagione, il ritorno in giallorosso. Nel gennaio 2014, il passaggio in prestito al West Ham. Di nuovo alla Roma, ed ecco il passaggio un’altra volta al Genoa a titolo definitivo. Scaduto il contratto, lasciò definitivamente i grifoni. Adesso Borriello è al Carpi e la squadra di Castori si affida (anche) a lui per provare a continuare a vivere il sogno della Serie A il più a lungo possibile. Peraltro, a fine novembre l’attaccante ha segnato il suo gol numero 100 da professionista e lo ha fatto proprio contro il Genoa, squadra a cui ha dato e che gli ha dato tanto. Il nome di Borriello è legato anche alla Nazionale: la Under 21 e quella maggiore. Con quest’ultima ha esordito il 6 febbraio 2008 nell’amichevole Italia-Portogallo (3-1).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy