SASSUOLO – SIENA 4-3

 

Sembrava fatta per il Siena di mister Conte, ed invece in pieno recupero ha subito due clamorosi gol finendo con il perdere la seconda partita della stagione. Adesso, dopo la sconfitta di Empoli e il pareggio interno con il Crotone, per il Siena comincia a suonare il primo campanello d’allarme.

 

A Modena finisce 4-3 per il Sassuolo, 7 reti e festival del gol, ma a sorridere alla fine sono i neroverdi che grazie a questo successo lasciano anche l’ultimo scomodo posto in classifica.

 

Un momento del matchAl 4′ minuto l’ex centravanti del Modena Bruno porta in vantaggio il Sassuolo, ma due minuti dopo il Siena trova subito la via del pareggio con Reginaldo.

La partita è apertissima e le due squadre vogliono vincere a tutti i costi. Al 19′ il Sassuolo si riporta in vantaggio con Bruno su calcio di rigore, ma ancora una volta i bianconeri riagguantano il pari al 21′ con Calaiò sempre dagli undici metri. Si fa male Bruno tra gli emiliani: al suo posto entra Masucci (22′) mentre anche Marrone deve abbandonare la gara per infortunio (entra Carobbio al 19′).

Al 37′ Calaiò firma la personale doppietta e porta in vantaggio il Siena. Il primo tempo si chiude con i toscani in vantaggio per 3-2.

 

Nella ripresa non cambia il senso del match, anche se è il Sassuolo a spingere alla ricerca del gol del pareggio.

Finiscono sul taccuino dei cattivi Magnanelli per il Sassuolo, e Reginaldo, Mastronunzio e Coppola per il Siena.

Quando ormai tutti pensano che il Siena possa tornare al successo succede l’incredibile. Il direttore di gara concede sei minuti di recupero e nell’extra time succede di tutto.

 

Durante il primo dei sei di recupero Troiano serve in area di rigore Noselli che calcia di sinistro e piazza la palla all’angolino basso alla detra di Coppola: 3-3.

 

Al quinto di recupero arriva il clamoroso 4-3 del Sassuolo. Sugli sviluppi di un calcio di punizione Noselli serve in area Masucci che sempre di sinistro piazza il pallone alla sinistra di Coppola nuovamente battuto.

 

Il Siena resta fermo a quota 22 punti, il Sassuolo sale a 12.

 

Gabriele Guastella

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here