Consueto incontro con la stampa per mister Aglietti per presentare la prossima sfida degli azzurri che sarà domani sera contro il Pescara di Zeman.

 

Mister partiamo come sempre dalla partita, un match non facile:

Premesso che nessuna partita è facile sicuramente quella di domani sera in Abruzzo ha diversi motivi per aumentare il coefficiente di difficoltà. Loro sono una buona squadra, allenati da un personaggio unico come Zeman alla prima in casa dove vorranno far bene dando seguito alla vittoria di Verona. Sarà una serata interessante in cui dovremmo sapere ancora una volta soffrire. Di certo non possiamo pensare a difenderci e basta, gli daremo un grande vantaggio.”

 

Ci sono poi le tante assenze?

Alle assenze non dobbiamo pensarci, ne io ne voi ne i tifosi, non dobbiamo attaccarci a questo. Pensiamo a chi giocherà perché chiunque lo farà, credetemi, lo farà dando il massimo e sempre chi giocherà ha la mia piena fiducia.”

 

Tra questi ci sarà anche Coppola?

Per forza, è una scelta praticamente obbligata visto che in quella posizione non abbiamo nessuno da mandare in campo. Musacci verrà con noi ma non sarebbe logico ne per noi ne per il ragazzo impiegarlo. Tra l’altro posso dire di essere soddisfatto della scelta del giocatore, mi riferisco a Coppola, sarà una pedina molto utile nel corso del campionato.”

 

Torniamo un attimo sulle assenza ma valutando se è giusto giocare una partita quando le nazionali privano diversi giocatori ad un club. Già Zeman ha avuto modo di dire che si falsa il campionato:

Il concetto è quello, ma una volta che lo si è detto, che ci si è lamentati, si va in campo e zitti, quindi alla fine si puo’ discutere quanto si vuole di una cosa che però è già decisa in partenza. Certo è antipatico pensare che quando c’erano alcuni club in B c’era  una regola a favore dei club impattati da questa situazione ed adesso che quei club non fanno la B non c’è più la regola.”

 

Parlando di scelte obbligate c’è quella di Tavano punta centrale?

Se non recuperiamo Cesaretti resta il solo Castellani come alternativa, quindi la risposta alla domanda è si. Abbiamo provato cosi in rifinitura e Ciccio, che è uno che sa fare tanto movimento, puo’ dire la sua anche in quella posizione con dietro a lui un pacchetto avanzato molto robusto che dovrà essere bravo da dietro ad inserirsi.”

 

To. Che.

CONDIVIDI
Articolo precedenteEmpoli-Pescara:le probabili formazioni
Articolo successivoL'ex Nardini richiesto da due squadre di serie B
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

1 commento

  1. aglietti prova a chiedere al tuo presidente…
    probabilmente la regola dei giocatori in
    nazionale va bene a tutti,visto che nessun
    presidente e’ riuscito ad alzare la voce…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here