Eccoci, come ogni mercoledi’, alla rubrica di approfondimento “Il Punto” in compagnia del collega Alessandro Marinai. Con Alessandro proveremo ad analizzare il momento della squadra azzurra a cavallo tra l’ultima gara giocata e quella a venire.

 

marinaiCiao Alessandro, contro il Sassuolo è arrivata l’ennesima bella prestazione e una vittoria che avvicina molto la squadra all’obiettivo…

“Tre punti non decisivi ma quasi… E uno spettacolo assoluto vissuto al “Castellani”. Questa squadra sta scrivendo pagine importanti per la storia di questa società e sarà ricordata a lungo da tutti quelli che oggi ne stanno godendo il gioco e i risultati. Ormai la salvezza è veramente a un passo, dodici punti di vantaggio a dieci gare dal termine sono davvero tanti, ma occorre mantenere i piedi ben saldi a terra fino al raggiungimento della matematica”.

E’ stata riscattata la sconfitta dell’andata con identico punteggio, ma ci dovevamo aspettare qualcosa in più dal Sassuolo?

“Il Sassuolo è una squadra che mi piace, giovane e di qualità, ma contro questo Empoli è dura per tutti. Eppure erano partiti bene i neroverdi, nei primi dieci, quindici minuti avevano messo in difficoltà gli azzurri ma poi i ragazzi di Sarri sono stati bravi ad uscire alla grande e a prendere in mano il pallino del gioco fino alla fine. Più meriti dell’Empoli che non demeriti del Sassuolo, con un secondo tempo stratosferico e prestazioni di alcuni elementi straordinarie”.

 

 

Una vittoria nel segno di Saponara autore di una doppietta. Si può considerare completamente recuperato Riccardo?

“I gol danno indubbiamente una mano a chi sta ricercando la forma migliore e sicuramente questa doppietta influirà positivamente sullo stato di Saponara, Difficile dire se sia del tutto recuperato, ma forse occorrerà attendere ancora un po’ anche se la strada è quella giusta. Non è mai stato l’aspetto tecnico quello che preoccupava di lui, le giocate di domenica scorsa ne sono gradita conferma”.

E’ arrivato anche il primo gol in campionato di Mchedlidze…

“La particolarità di Levan è che segna poco ma non fa mai gol banali. Quello di domenica ha stabilito il record di gol più veloce di giocatore subentrato, ma penso a quello contro il Genoa in Coppa Italia che fu assolutamente eccezionale oppure quello indimenticabile contro il Vicenza che dette il via alla rimonta azzurra. Un gol facile, grazie a Saponara, ma di straordinaria importanza per lui”.

 

La settimana ha portato anche la prima convocazione in azzurro di Valdifiori, una soddisfazione incredibile per tutto l’ambiente. Ne avevamo già parlato ma sinceramente te l’aspettavi?

“E’ stata una speranza che è cresciuta partita dopo partita grazie alle prestazioni di Mirko. Ipotizzare la convocazione in Nazionale di un giocatore dell’Empoli è sempre difficile perchè vengono privilegiati spesso i giocatori che militano nei grandi club anche se questi ultimi sono sempre più affollati di calciatori stranieri. Sono contentissimo per lui che merita questa convocazione e rappresenta un premio per tutta la squadra per quanto fatto fino ad ora. Speriamo sia solo la prima di una lunga lista di chiamate di Conte. Per questo week end l’Empoli ha consegnato alle varie Nazionali quasi dieci giocatori, roba da top club”.

In Nazionale c’è finito anche l’ex Eder in qualità di oriundo che qui a Empoli è sempre ricordato con affetto. Assieme a lui Vazquez e si era parlato addirittura di Vecino sotto osservazione. Cosa ne pensi?

“Per essere estremamente chiari e diretti dico semplicemente che per me Eder era e resta brasiliano. Più in generale, sul discorso degli oriundi, sono d’accordo con Mancini quando critica la scelta, ma detto da lui che allena una squadra dove di italiani se ne contano veramente pochi fa un po’ sorridere”.

 

Adesso la sosta e poi alla ripresa un compito sulla carta proibitivo con la trasferta allo Juventus Stadium…

“Proibitiva ma affascinante, giocare in simili stadi dona energie extra notevoli e in più i bianconeri potrebbero anche pensare alla gara di ritorno di Coppa Italia. Sarà sicuramente difficile, ma l’Empoli avrà il vantaggio di non aver niente da perdere e potrà giocare sereno e con la testa libera”.

Credi che, visto il cospicuo vantaggio, la Juve possa avere più attenzione alle Coppe rispetto al campionato e quindi possa trovare, l’Empoli, una squadra non particolarmente affamata?

“Faccio fatica a pensare ad una Juve così, non rientra proprio nella mentalità bianconera e non credo che snobberà la partita con l’Empoli. Ovviamente se tengono qualche big fuori non può che farci piacere, ma il problema è che i sostituti sono ugualmente giocatori di grande livello. Detto questo non ho grossi dubbi sul fatto che gli azzurri  faranno la loro bella figura anche allo Stadium, poi di perdere ci sta ma non è così scontato…”.

 

Chiudiamo come sempre con i promossi e i bocciati

“Tra i promossi il Chievo che mostra sempre di avere sette vite, non muore mai e in queste ultime gare ha trovato le risorse per venire a capo di una situazione non facile. Poi la Lazio che in silenzio sta facendo un campionato notevole e si candida ad arrivare seconda. Piccole battute d’arresto per Fiorentina e Napoli che non sfruttano un turno non difficilissimo per la corsa verso il secondo posto anche se la Roma è riuscita a vincere, facendo un favore all’Empoli, a Cesena. Boccio il Napoli anche per il comunicato ufficiale apparso sul sito della società e ripreso da tutti i media in cui si lamentava dell’arbitro, una roba inguardabile. E poi come non bocciare tutta la vicenda Calciopoli che è caduta in prescrizione… Una vera tristezza per un calcio che avrebbe bisogno di certezze”. 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteIl Dot. Ammannati ospite della "Scuola del Tifo"
Articolo successivoPunti di Svista | Sosta o non sosta, questo è il problema
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

1 commento

  1. Alessandro levan ha fatto gol, finalmente. Pensi che questo gli possa dare qualcosa in più visto che fin qui, ha fatto poco ed il suo campionato è limitato a due casi secondo me più fortuiti che voluti

    • I gol fanno sempre bene agli attaccanti, ma è difficile dire quanto gli darà. Casi fortuiti? I gol sono sempre gol e vanno festeggiati come tali, se quello contro il Genoa lo avesse fatto Ibra o Tevez sarebbe stato un gran gol di un fuoriclasse, lo ha fatto Levan ma rimane un gran gol lo stesso.

  2. Il leggero calo di rugani in questo ultimo periodo e’ dovuta all’assenza di tonelli.
    Il fatto che ha giocato puccia che e’ stato fuori squadra 2 settimane anziche tavano dimostra che ormai e’ un ex giocatore o te pensi che sia ancora utile?
    Io ho la paura che visto che con la juve non abbiamo niente da perdere giochi tavano purtroppo

    • A me piacerebbe sapere perchè tutte le settimane, che giochi o che non giochi, devi attaccare Tavano. Mi viene da pensare che ti ha fatto qualcosa di personale, se così fosse non saresti obbiettivo nei tuoi giudizi. Su Rugani sono in disaccordo con te come lo sono con tanti in riferimento alla partita di domenica. Per me Daniele ha fatto una grande gara, ma come al solito tanti si lasciano condizionare, in questo caso da un autogol peraltro casuale.

  3. Grande prestazione per 75 minuti, che va di pari passo col 2° tempo di Cagliari. Sassuolo è una squadra in netto calo fisico, come d’altronde dimostrano gli ultimi risultati, forse in questo periodo tutte quelle punte che giocano insieme non vengano supportati e sopportate dal suo centrocampo. Godiamoci ancora almeno fino a fine campionato il nostro magnifico giocattolo e chissà che anche per la prossima partita….tu Alessandro cosa ne pensi?

    • Penso che ci sia del vero su quanto dici del Sassuolo, ma ciò non mette in secondo piano la grande prova degli azzurri. Penso che potremmo continuare la striscia positiva…

  4. Buongiorno Marinai
    Vorrei farle alcune domande secche
    -Ancora polemiche sugli arbitri (Napoli) e accuse di campionato falsato dalle loro decisioni, ma dopo il caso Parma è un campionato un po’ anomalo, cosa pensa della regolarità del torneo?
    -Mercato praticamente già in fase avanzata con calciatori che sanno già da adesso dove andranno a giocare, idem per gli allenatori: dopo le dichiarazioni di Corsi lei si è fatto un idea dell’identikit del nuovo mister in caso Maurizio lasci Empoli?
    -Calendario televisivo, siamo abbonati ad anticipi, posticipi, gara di mezzogiorno ed in funzione dei risultati di coppe anche senza sapere esattamente quando giocheremo, rinvii per commemorare Superga ecc. ecc. conoscendo la meticolosità di Maurizio Sarri come pensa che avrà preso questo ennesimo sballottamento delle gare considerando anche il fatto che ci si mette di mezzo anche l’impegno con le varie nazionali?
    La ringrazio e le auguro buona Pasqua e buon lavoro

    • Niente di nuovo sotto il sole, non ho ancora visto un campionato senza polemiche arbitrali anche se quanto fatto dal Napoli lascia senza parole. Il caso Parma dimostra l’inefficienza delle istituzioni del calcio e sicuramente incide sulla regolarità del campionato.
      A me non risultano tutti questi giocatori che sanno già dove giocheranno il prossimo anno. C’è fermento, questo sì, ma di trattative chiuse ce ne sono poche mi sembra. Lo stesso Sarri non è sicuro che se ne vada anche se ci sono grosse possibilità che ciò accada, ma non ho la minima idea di chi potrebbe, eventualmente, sostituirlo. Sarebbe una scelta delicata.
      Non credo che il calendario possa mettere in difficoltà il mister nella preparazione delle gare, oggi come oggi sono abituati a gestire queste situazioni.
      Grazie per gli auguri che ricambio.

  5. Salve Marinai
    Chi pensi sia il candidato a retrocedere assieme a Parma e, molto probabile, Cagliari
    Chi vincerà il leone d’argento? Sarà l’anno di un non calciatore?
    Ciao e grazie

    • Mi pare che le attuali ultime tre siano fortemente indiziate. Secondo me sì, sarà l’anno di un non calciatore.

  6. Ciao Ale. Premessa. Siamo abbastanza esperti per dire che non siamo salvi, che nel calcio in due giornate può cambiare tutto, che è bene rimanere concentrati, bla bla…. Bene. Però due chiacchiere da bar, approfittando della sosta , soprattutto nel rispetto di tutti, possiamo concederle ? 😉 Mercato. Oggi parliamo di centrocampo. Per sostituire Mirketto Valdifiori prenderei Crisetig. Buona scuola. Carattere da Empoli. Cresciuto accanto a Galardo e Conti, due maestri del centrocampo a tre. Con Signorelli sarei tranquillo per il prossimo anno in quel ruolo. Sul centrodestra , se dovesse andar via Vicino , chiederei il prestito di Rizzo (Samp) con Galeazzi (Ternana), prima riserva. Centro -sinistra. Croce tuttalavita con Buchel (Bologna) sua prima riserva. Dammi un giudizietto 😉 p.s….ancora c’è da salvarsi…d’accordo…ma il tifoso deve cazzeggiare…altrimenti che tifoso è ?

    • Son profili da Empoli, quindi profili giusti anche se credo che al posto di Mirko arriverà Viviani. Vediamo poi come si svilupperà il mercato soprattutto quello in uscita per avere le idee più chiare. Poi fondamentale sarà capire se Sarri rimarrà oppure no ed eventualmente chi sarà il sostituto. Secondo me sarebbe importante riuscire a trovare qualcuno giovane, che abbia fame ma anche un po’ di esperienza in categoria.

    • Se ti riferisci a Benali sì, è un centrocampista che potrebbe fare al caso dell’Empoli. Ormai ambientato in Italia, in scadenza di contratto, giovane e con qualche gol in dote. Si potrebbe fare.

  7. Il tifoso deve ca**eggiare per cui Marinai mi associo ad Angelo
    Per favore ci puoi fare un organigramma per il prossimo anno IPOTIZZANDO le partenze del Mister, di Sepe, Vecino, Valdifiori, Rugani e sperando che, se parte Maurizio non si porti dietro anche Croce e Mario Rui
    Grazie

    • Sì ma qui ci vorrebbe la palla di vetro 😀 L’eventuale partenza del mister è il nodo cruciale dal quale poi si sviscera molto del resto. Non ho la minima idea di quale potrebbe essere lo scenario, dobbiamo aspettare la salvezza matematica per capire almeno le intenzioni dei diretti interessati. Comunque Leali potrebbe essere un nome spendibile per la porta, poi Viviani per il centrocampo, Barba che diventa titolare e ci sarà da verificare la posizione di Somma. Su chi, poi, potrebbe portare dietro Sarri non lo so, è ancora presto per parlare di questo.

  8. Ciao Alessandro , 2 domande ; 1 ) chi è il giocatore che ti ha stupito di più quest’anno . 2 ) secondo te con mister Sarri nel caso in cui rimanga ( visto che più volte ha dichiarato che ad Empoli vorrebbe rimanere a vita ) si può aprire un ciclo vincente tenendo conto che con i giovani riesce a ricavare sempre il massimo ???

  9. Buonasera Marinai
    vorrei chiederti se la mossa di zio fester di interessarsi al mister sampdoriano sia una tattica per alleggerire la tensione su Sarri e poi sferrare l’attacco finale?
    grazie

    • Potrebbe essere, ma non posso saperlo. Il calciomercato è un argomento troppo delicato per chi ne vorrebbe parlare seriamente e sinceramente.

  10. Gli antichi lo chiamavano “oracolo”, tutti prendevano dalle sue labbra, lo interroga vano, ma a volte, quando diceva ovvietà allora se ne andavano e lui rimaneva da solo a parlare…..meditate gente, meditate!

    • puoi sempre andare in un altro sito se il nostro chiedere e le sue risposte ti sembrano ovvie
      io una domanda la voglio fare e aspetto anche la risposta di Marinai
      Se il Mister rimane pensi che Martusciello possa pensare di tentare la carta di allenatore da un’altra parte?
      Grazie e continua così

  11. Gallo nero hai centrato il problema,si e’ distolta la attenzione sul mister,ciò mi fa sospettare che al Milan con Sarri siano avanti parecchio

  12. Ciao Alessandro, mi chiedevo se Tavano avesse dei problemi fisici che noi non sappiamo perchè sinceramente a volte vado al sussidiario a vedere gli allenamenti e lo vedo sempre un pò sulle gambe come se non riuscisse a fare certi scatti e accellerazioni che anni fa erano il suo punto forte.
    Un’altra domanda che ti faccio è: In che ruolo e posizione del campo lo vedi Signorelli il prossimo anno? perchè al posto di Valdifiori soffre il fatto di avere compiti difensivi, più avanti non sò se renda meglio da interno o esterno e trequartista non credo possa giocare almeno con questo modulo ovvero il 4 3 1 2, ti chiedo questo perchè il prosim’anno dovrebbe essere un titolare fisso. Te che dici?

    • Non mi risulta che Tavano abbia problemi fisici, lo stesso Sarri ha dichiarato nelle scorse settimane di non aver mai visto Ciccio stare così bene dal punto di vista fisico. Non avrà la rapidità di dieci anni fa, ma questo mi pare ovvio. Signorelli lo vedo interno di centrocampo con questo modulo, ma non è detto che sarà titolare fisso. .

  13. Alessandro ormai siamo salvi, su questo non ci piove e ti chiedo chi scende con Parma e Cessna.
    Visto che siamo salvi parliamo di mercato, leggo di Viviani e Benali come futuro per il ruolo delicatissimo che lascerá Valdifiori. Tu hai qualche altro nome da sottoporre all’attenzione della dirigenza?
    E poi, in percentuali, mi spartisci i meriti di questa salvezza tra mister, societa e campionato mediocre.
    Grazie

    • Le attuali ultime tre non le vedo messe bene… Non siamo ancora salvi, comunque non ho altri nomi, sono due profili interessanti quelli da te citati e poi ci sarà da capire cosa fare con Ronaldo. Difficile fare percentuali, ma credo Mister al 50%, società e campionato mediocre 25% ciascuno.

    • Secondo me rimane e se non ho capito male il riscatto diveniva obbligatorio in caso di salvezza. Poi potrebbe lo stesso tornare sul mercato, ma ad oggi non lo penso.

  14. Ciao, Alessandro come hai visto il mancato saluto alla maratona, in entrambi i gol di Saponara…….perché non riesco a capire, non mi pare che il pubblico empolese abbia mai mancato di rispetto x Riccardo. Come vedi tu la cosa?!

      • Allora chiariamo questo fatto che nel settore dove ero io hanno notato in tanti…….e poi ci sono le immagini che chiariscono tutto. Dicevo che su entrambi i gol Riccardo non si é mai girato verso la maratona,questo é stato visto da tutti, quell’ immagini che avete visto e che ho visto anche io sono quelle della sostituzione,dove la maratona si é alzata in piedi ed ha applaudito, in questo caso si é seppur velocemente voltato contraccambiando l’ applauso. Comunque non voglio farne un caso ma la cosa non é passata inosservata a molti!!!!

  15. Ciao Alessandro. Nelle settimane scorse ho sentito qualche critica verso Saponara che ha ammesso pubblicamente, proprio a voi di pianetaempoli, di essere ancora indietro con la condizione. Domenica ha fatto due gol ed un assist, situazioni importanti, fondamentali, ma circoscritte ad una partita. Qual’è più in generale la visione del ragazzo ed il suo percorso di crescita?

    • Lo si vedeva che non era in condizione e lo sapevamo, è chiaro che i gol e l’assist potranno influire in maniera pesante su di lui.. Giocare era ed è l’unica medicina, ma una rondine non fa primavera. Non è una singola partita che può dirci se ci siamo, serve continuità stavolta nelle prestazioni, ma la crescita prosegue secondo programma nonostante l’intoppo della varicella.

  16. Alessandro, scusa se sposto il tiro dal nostro Empoli, sul quale ormai comunque è supefluo qualsiasi commento. Ti ripeto una domanda che ti avevo rivolto tempo fa e che avevi rinviato in attesa della sentenza della Cassazione: credi che Lotito, che alla luce del dispositivo è comunque stato riconosciuto coinvolto (si vedrà dalle motivazione in che misura) e che dovrà risarcire i danni in sede civile (forse anche alla stessa FIGC e al CONI) possa continuare a restare al suo posto? (Lo so che la domanda suona un TANTINO retorica…)

  17. Ero in maratona e dopo dieci minuti a un paio di passaggi sbagliati di Saponara ho sentito gente che diceva di sostituirlo e alcuni che dicevano ancora che la varicella era una scusa,ma detto ciò’ ho visto Riccardo rispondere dopo il gol,alla curva,con un applauso

  18. Buonasera Sig.Marinai e buonasera alla redazione di P.E.
    Dopo il reato caduto in prescrizione per Moggi e & la Juve riavrà i suoi scudetti anche se la prescrizione non cancella il reato?
    Sarri ha detto che il suo eventuale addio deve per forza passare dalla società con cui ha ancora due anni di contratto.
    Le pongo una domanda da inesperto in materia: se il mister rassegnasse le dimissioni che cosa succederebbe?
    La ringrazio e la saluto

    • Non credo che restituiranno gli scudetti alla Juve, sentenze a parte ormai credo che la situazione a livello sportivo rimarrà cosi. Il futuro di Sarri è normale che dipenda dall’Empoli perché all’Empoli è legato da un contratto. Non si arriverà ad una situazione del genere, io credo semplicemente che se dovesse arrivare una richiesta importante l’Empoli non si opporrà. Non gioverebbe a nessuno e non avrebbe senso. Eventuali dimissioni dovrebbero comunque essere accettate per potersi liberare, ma ripeto: non si verificherà mai una simile situazione.

  19. Bravo Enrico. È esattamente come hai detto. Purtroppo tra il pubblico c’è sempre gente che ha giocato solo all’oratorio e pensa di aver giocato nel Real!!! L’ignoranza e’ senza fine!!!

  20. Salve Marinai, in alcune domande vedo che l’affare Mister è posto con molta acutezza ma credo che solo a salvezza ottenuta forse avremo notizie più sicure
    La mia domanda è molto semplice: gli allenatori che cambiano società normalmente portano con sè il proprio staff e, considerando che il Mister lavora da tre anni con quasi tutti gli attuali collaboratori con risultati ottimi, che succederà a fine campionato se il Mister va in una big?
    Chi rimarrà ad Empoli, sempre che il nuovo allenatore non porti il suo di staff?
    Grazie e buonasera

    • Questo è un altro tema importante che andrà sviluppato. Non lo so se se ne andrebbe tutto lo staff, penso però che in caso di partenza del mister lo seguirebbero sicuramente Calzona ma anche Sinatti e Bonomi. Selmi e Marchisio sicuramente no, non so quale potrebbe essere la posizione di Martusciello che in questo staff ricopre un ruolo importante. Dipenderà, credo, anche dalle strategie societarie che ad oggi non possiamo sapere.

  21. Ciao Alessandro era da molto tempo che non scrivevo sulla tua rubrica. Quello che ti vorrei chiedere, gentilmente, È il tuo più sincero pensiero sulla situazione di Tavano. Mi è piaciuta molto la domanda che ha fatto Cocchi a mister Sarri, perché se alla prima occasione in cui lo hai nuovamente a disposizione, butti dentro Pucciarelli, vuol dire che pagano non ci credi più.

    • Non credo che sia così, il mister ha sempre cercato di impiegare quelli che pensava potessero essere più utili alla squadra. Questa è anche la dimostrazione per quelli che sostenevano la strampalata tesi che Pucciarelli non voleva firmare perché avevano rinnovato il contratto a Ciccio. Io credo che si debba avere rispetto quando si parla di lui, per me rimane elemento fondamentale nello spogliatoio a prescindere dalle difficoltà che trova in campo, più in termini di gol, secondo me, che non di prestazioni.

  22. Bentrovato Alessandro, alcune domande e considerazioni: non credi che Conte avrebbe voluto convocare sia Rugani che Valdifiori, ma che non “poteva”, perché avere due giocatori dell’Empoli sarebbe suonato strano? Poi, precisato che ancora la salvezza è da raggiungere, e sarebbe un errore scivolare sulla più classica delle bucce di banana, saranno necessari nuovi stimoli e obiettivi? …. anche se giocare in casa di Juventus e Lazio, o contro Napoli, Fiorentina ecc… sono di per se stimolanti, e poi sono convinto che Sarri carica sempre a mille i suoi giocatori. A proposito, la scorsa settimana dissi che davo molta importanza alla partita con il Sassuolo, e gli scenari che ne sono susseguiti credo confermino questa importanza. Un saluto e buon lavoro.

    • Non penso proprio che Conte abbia fatto questo tipo di ragionamento, evidentemente Rugani serviva all’Under 21. La salvezza è ancora da conquistare, ma comunque, come sostieni giustamente anche tu, c’è ne sono molti di motivi per avere stimoli. È un problema che secondo me non esiste per questo gruppo.

  23. Non mi hai risposto alla domanda su tavano mi sembra.
    Rugani aveva sbagliato anche con il genoa e a cagliari. Comunque resta un grande giocatore?

    • Cioè… Tu mi dici che secondo te ha giocato Pucciarelli perché Tavano è ormai un ex giocatore e pretendi pure che ti risponda? Ma fammi il piacere… E abbi rispetto per chi ha contribuito enormemente a farti divertire. L’alternativa tra i due giocatori è stato uno dei motivi del campionato quindi non ci vedo nulla di strano nella scelta.

  24. Ciao Alessandro , ti volevo chiedere chi pensi che il prossimo anno possa essere a Empoli dei nostri giovani in prestito , i vari Gargiulo , frugoli , rovini , agrifogli ect…..buona pasqua

  25. Ciao Alessandro, aldilà delle prossime due partite che sono difficilissime(non impossibili) e dove si può anche non fare punti, pensi che la partita con il Parma possa essere considerata decisiva per mettere la parola fine al discorso salvezza? Secondo te Rugani non è stato convocato in nazionale maggiore per darlo all’under 21 o per scelta tecnica?

    • Probabile, ma sarebbe un errore considerare la partita con il Parma come già acquisita. È chiaro che a livello motivazionale non c’è confronto, ma il calcio è strano. Nessuno avrebbe scommesso un centesimo sul pareggio dei ducali a Roma e nemmeno sul pari con l’Atalanta. La salvezza arriverà, sul quando lo scopriremo in seguito. Secondo me Rugani serviva all’Under.

  26. Allora chiariamo questo fatto che nel settore dove ero io hanno notato in tanti…….e poi ci sono le immagini che chiariscono tutto. Dicevo che su entrambi i gol Riccardo non si é mai girato verso la maratona,questo é stato visto da tutti, quell’ immagini che avete visto e che ho visto anche io sono quelle della sostituzione,dove la maratona si é alzata in piedi ed ha applaudito, in questo caso si é seppur velocemente voltato contraccambiando l’ applauso. Comunque non voglio farne un caso ma la cosa non é passata inosservata a molti!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here