Come ogni mercoledi torna l’appuntamento  con la rubrica di approfondimento “Il Punto” in compagnia del collega Alessandro Marinai. Con Alessandro proveremo ad analizzare la situazione della squadra azzurra a cavallo tra l’ultima gara giocata e quella a venire.

 

marinaiAlessandro ben trovato. Vorrei partire dal titolo che ho fatto dopo la gara di sabato: ci voleva la Juve, ed una più che dubbia decisione arbitrale per fermare la lunga striscia positiva….

“Quindi ci voleva la squadra più forte del campionato e questo la dice lunga sulla forza dell’Empoli attuale. I bianconeri sono di un altro pianeta, ma l’Empoli poteva tranquillamente fare risultato anche se nel primo tempo ha fatto fatica a ripartire ed ha subìto il ritmo imposto dai padroni di casa. La punizione da cui è venuto il primo gol non c’era, non era volontario il passaggio di Rugani e l’arbitro ha preso un abbaglio. Dispiace perchè sarebbe stato importante andare al riposo sullo 0-0”.

 

Allo Stadium abbiamo visto un’altra bella prova dei nostri…

“In pochi vanno allo Stadium a giocarsi la partita come ha fatto l’Empoli; in pochi hanno la personalità e la sfrontatezza di affrontare la Juve come hanno fatto gli azzurri e di questo dobbiamo dare atto a Sarri e allo staff tutto di aver inculcato una mentalità vincente, non presuntuosa ma vincente. La prova è stata senza dubbio positiva e il risultato è fin troppo severo per l’Empoli. Anzi, con un pizzico di fortuna poteva scapparci anche il pari”.

 

Abbiamo però visto, va detto, anche la squadra più forte di questa stagione….

“Sicuramente. Non è stata una Juve trascendentale, sia chiaro, ma una Juve concreta, di sostanza, che ha avuto in due fuoriclasse, Buffon e Tevez, le punte di diamante che hanno deciso il match. L’Empoli deve essere orgoglioso di aver messo in difficoltà i campioni d’Italia, di aver “rischiato” di pareggiare allo Stadium. Abbiamo già detto dell’episodio a favore per i bianconeri da cui è arrivato il primo gol, ma di occasioni ne hanno avute anche in precedenza. In Italia i bianconeri non hanno rivali e lo hanno dimostrato anche a Firenze con un’autentica prova di forza. Per l’Empoli si tratta di una sconfitta onorevole, dispiace solo che il risultato sia stato sbloccato in quella maniera lì”.

 

Nel dopo gara mi hai detto: migliore dei nostri, Sepe….

“Questo conferma il concetto che la sconfitta ci poteva stare, di misura però. Sepe è stato bravo in più occasioni e nel giudizio non influisce l’episodio del primo gol perchè per me è sbagliata l’interpretazione del direttore di gara e di conseguenza non posso bollare come errore la presa del portiere azzurro”.

 

Senti Alessandro, mi dici il tuo pensiero sulla situazione Tavano. Ciccio sembra aver definitivamente perso i gradi di titolare…

“La situazione di Tavano è molto semplice: il campo, evidentemente, dice che deve giocare Pucciarelli e Sarri schiera Pucciarelli. Così come in passato accadeva esattamente il contrario. Magari qualcuno potrebbe pensare che ci possa essere anche una logica di mercato, un modo di mettere in vetrina un proprio prodotto del vivaio per cercare di farne un uomo mercato in questo finale di campionato, ma non credo che Sarri si presti a queste logiche. Di sicuro Tavano il gol più bello lo ha messo a segno l’altro ieri con la nascita di Lorenzo, suo secondo genito, e colgo l’occasione per formulare a lui e sua moglie Sara i migliori auguri”.

 

Domenica ci attende un’altra sfida difficile. A casa di una Lazio che viene da sette vittorie consecutive….

Altra sfida sulla carta proibitiva, ma per la legge dei grandi numeri chissà… La Lazio è una squadra forte e l’Olimpico è sempre abbastanza restìo nel regalare soddisfazioni, però la squadra di Pioli all’andata ha perso e ciò sta a significare che non è imbattibile. Ci vorrà una prova maiuscola dei ragazzi di Sarri anche se la Lazio potrebbe accusare le fatiche di Coppa sebbene pensi che la voglia di scavalcare la Roma e prendersi il secondo posto siano decisamente superiori“.

 

Al di la della legge dei grandi numeri come si fermano gli aquilotti?

“Secondo me è una squadra molto difficile da affrontare perchè ha più soluzioni per offendere e tutte molto valide. Penso che l’Empoli debba cercare di tenerli il più lontano possibile dalla propria area di rigore e di stare molto attenti sulle palle inattive. Nei momenti in cui la squadra di Pioli lo consentirà sarebbe importante prendere il pallino del gioco in mano, guadagnare qualche metro di campo e cercare di imporre il proprio ritmo”.

 

Quanti punti mancano secondo te per poter stappare la bottiglia?

“Secondo me quattro punti possono bastare, ma se tra Lazio e Parma dovesse arrivare almeno una vittoria credo che si potrebbe già iniziare a togliere la gabbietta dallo spumante…”.

 

Chiudiamo con i promossi ed i bocciati dell’ultimo turno di serie A…

“Promuovo il Cesena per l’incredibile rimonta fatta a Verona nella ripresa, la squadra è viva e non vuole arrendersi. Promosse anche Lazio e Fiorentina che hanno ottenuto risultati di prestigio in gare tutt’altro che facili. Clamorosamente bocciata l’Inter per la prestazione indecorosa offerta contro il Parma, ormai è ampiamente documentato che il problema non era Mazzarri. Bocciato anche il Palermo che dà l’impressione di aver tirato i remi in barca troppo presto”.

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteA Roma è febbre biancoceleste
Articolo successivoPunti di Svista | "Notte magica"
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

1 commento

  1. Ciao
    Tre domande

    1 come sta Tonelli ?

    2 Metteresti Piotr al posto di Croce oppure visto che Verdi non sarà del match lo terresti in caldo come primo rincalzo ?

    3 In avanti metterei Tavano e Maccarone
    Con Levan e Pucciarelli subito pronti ad entrare in corsa

    che ne pensi ?

    grazie mille

    • 1) Tonelli sta bene e dovrebbe tornare titolare domenica. 2) No, non toglierei Croce e mi terrei Zielinski pronto da inserire in corso d’opera. 3) Credo che si riproporrà la coppia Maccarone-Pucciarelli.

  2. Tavano pero e’ 3 partite che non vede minimamente il campo a differenza di quando giocava ciccio almeno pucciarelli entrava sempre, evidentemente dal punto di vista fisico non ce la fa quindi sarebbe giusto che lo dicesti chiaramente.
    Anche maccarone lo vedo leggermente cotto quindi io li darei un turno di riposo con la lazio dove non abbiamo nulla da perdere perche deve essere al 100% con parma e atalanta, sei d’accordo?
    Secondo te tevez e’ il piu forte giocatore affrontato quest’anno?

    • Su Tavano non ti rispondo più, lo sai. Sono contrario al turno di riposo per Maccarone, l’Empoli non va in pellegrinaggio a Roma… Probabilmente Tevez è il calciatore più forte attualmente presente nel campionato italiano.

  3. Buongiorno Marinai
    vorrei un giudizio su quello che è accaduto a torino, il mister squalificato per un moccolo al 93° che è stato sentito da un collaboratore dell’arbitro
    passaggio involontario all’indietro di rugani non visto da nessuno dei collaboratori dell’arbitro
    o ci prendono per i fondelli o la paura di essere al centro di polemiche influisce sul comportamento dei 6 arbitri in campo perchè loro dichiarano che si arbitra in 6
    il mister era a 40 metri da rugani ed ha dichiarato che si vedeva benissimo che il retropassaggio era involontario, gli arbitri, soprattutto quello di porta, erano vicinissimi ed allora ci spieghino cosa stavano guardando?
    grazie e buona giornata

    • Il retropassaggio secondo me era involontario e quindi non sanzionabile. E’ stato un errore arbitrale, se poi qualcuno ci vede altro è un altro discorso… Il regolamento vieta di bestemmiare anche se purtroppo è pratica diffusa su tutti i campi; non capisco cosa c’entri se eravamo al 93°…

  4. Buonasera Marinai e buonasera alla redazione di PE
    mi piacerebbe avere un giudizio “spassionato” dopo le ultime dichiarazioni in merito alla situazione del Mister.
    Lui ha dichiarato che la sua eventuale partenza dipende dalla volontà della società con cui ha ancora 2 anni di contratto e che se la squadra non verrà smantellata è ben lieto di rimanere ancora ad empoli dove si trova benissimo
    la squadra perderà sicuramente almeno 3/4 pezzi (sepe, valdifiori, vecino, mario rui) e si legge su televideo alla pagina 250 che da avellino parlano di un forte interessamento per rastelli in vista della partenza di sarri
    con le dovute cautele, ma due indizi fanno una prova, che succederà a giugno?
    grazie, buon lavoro e buona pasqua in ritardo

    • Non lo so cosa succederà a giugno e sarà il nodo più grande da sciogliere. E’ chiaro che essendoci un contratto in essere l’eventuale partenza del mister dovrà essere avallata dalla società, ma credo che non sia facilmente pronosticabile il futuro di Sarri. Dell’interessamento per Rastelli non so niente, ma potrebbe essere un profilo da Empoli. Sarà un’estate calda, ma non è più così scontato che il mister se ne vada. Grazie per gli auguri che ricambio.

  5. Ciao Alessandro e ben trovato,

    la Juventus (correggimi se sbaglio perchè scrivo senza documentarmi a fondo) è la squadra di vertice che utilizza più italiani. L’Empoli, fatte le giuste proporzioni, fa altrettanto, forse di più. Dato per scontato che a questi punti mi sembra una mossa vincente, quali potrebbero essere le mosse future di mercato, viste le partenze quasi certe? Innesti dalla primevera? Giovani dalle serie inferiori? Rientro prestiti? Prestiti/conferme di giocatori meno utilizzati? Sono fiducioso sul lavoro della nostra società.

    Un saluto.

    • Di sicuro l’Empoli non farà follie in sede di mercato ma si andranno a cercare giocatori vogliosi di far bene, giovani da lanciare, meno giovani in cerca di rilancio. Rientro di prestiti sinceramente non vedo nessuno al momento pronto per la massima serie, mentre credo che si proverà a tenere qualcuno attualmente in rosa ma non di proprietà dell’Empoli. Poi, ovviamente, sarà il mercato stesso a far nascere trattative e interessamenti. Anch’io sono fiducioso.

  6. Salve Marinai e grazie innanzi tutto per le risposte che ci dai ogni settimana
    cagliari parma si giocherà di lunedì perchè gli emiliani risparmierebbero sulle spese di trasferta!!!!!!!!!
    siamo arrivati al ridicolo con una federazione lotitiana che è allo sbando più totale
    ci avviamo alla fase finale del torneo ed il parma potrebbe risultare determinante per la classifica, come giustamente dicevi perdere ad empoli potrebbe farci quasi stappare lo spumante
    ma rinviare queste partite, cagliari, empoli o altre potrebbe creare vantaggi/svantaggi ad altre società
    ma che senso ha far continuare a giocare una squadra per il solo scopo di ottenere un eventuale paracadute se finisse, ma non è detto, in serie B?
    aspetto le tue considerazioni che sono sempre lucide e ponderate
    grazie

    • Mi trovo a rispondere quando il Parma ha già giocato, e vinto, il recupero contro l’Udinese. Dobbiamo fare i complimenti a questi giocatori e questo allenatore che cercano, per quanto possibile, di onorare il campionato. Il problema del Parma nasce da più lontano, dai mancati controlli pre-campionato sui conti societari e se invece tali controlli ci furono allora la colpa è di chi non è intervenuto. In corso d’opera si è cercato di mettere una toppa ma… una toppa è sempre una toppa. Credo sia stato deciso di far proseguire il Parma anche per un discorso legato ai diritti televisivi, ai contratti firmati che potevano essere impugnati. Una vicenda gestita malissimo.

  7. Buonasera a tutti
    come si fa a squalificare un allenatore per una bestemmia all’ultimo minuto?
    è una regola talmente assurda che rispecchia tante leggi che vigono in italia
    capisco che non è educato schiacciare moccoli allo stadio ma considerando che li può sentire solo chi è vicino al moccolatore…fagli una multa ma non lo squalificare
    se in un campionato arabo offendono allà (si scrive così?) che fanno: arriva l’isis e decapitano il blasfemo?

  8. Buonasera Alessandro,

    Volevo chiederti due cose:

    se nella prossima partita possa essere opportuno utilizzare dal primo minuto Levan, per far rifiatare big mac e per dare al georgiano qualche chance in più.

    Inoltre ho visto che voi di PE siete bene o male tutti d’accordo sul dire che Sepe è stato il migliore in campo (7 il voto dato), ma veramente io non riesco a capacitarmene..

    Senza la ben che minima polemica, vorrei sapere da quali considerazioni scaturisce questo voto.

    io ho visto ciò:

    Minuto 2. Su un rinvio con i piedi, rinvia male e colpisce Sturaro rischiando un clamoroso autogol.
    Minuto 4. Tevez tira da fuori area, ma il tiro è innocuo (poco potente e a mezza altezza) e Sepe blocca in due tempi.
    Minuto 10. Punizione che Tevez batte male e Sepe blocca senza problemi
    Minuto 18. Bella giocata di tevez e qui Sepe è bravo in uscita a chiudere la porta
    Minuto 32. Dopo un cross juventino nella nostra area, sul quale Sepe non esce, Vidal e un altro giocatore si scontrano, poi uno dei due tira colpendo su un ginocchio Sepe. Buon posizionamento qui.
    Minuto 41. Rugani involontariamente spinge la palla verso Sepe mentre sta anticipando Sturaro. Sepe la prende di mano. L’arbitro opta per una punizione a due giudicando volontario il retropassaggio. Dalla punizione prendiamo gol

    Qui secondo me ha sbagliato, oltre all’arbitro, anche Sepe. Si vedono portieri che per sicurezza giocano con i piedi anche palloni che gli sono giunti in modo palesemente MOLTO più involontario di questo. Si tratta di andare sul sicuro. Purtroppo poi, il tocco di Rugani in presa diretta poteva onestamente trarre in inganno (non mi dite il contrario dai.., poi sicuramente con una televisioncina davanti è tutto più facile) e inoltre si giocava contro la Juve nel loro stadio.. Qui secondo me, c’è un errore di valutazione grande come una casa, da parte di Sepe e purtroppo questo pesa molto perché porta al gol.

    Minuto 48. Tiro di Tevez da fuori area, di sinistro, non troppo angolato, che Sepe respinge sui piedi di Pereyra che sigla facilmente il 2-1.

    Qui non c’è da discutere. Non si possono scrivere parole come “Incolpevole” o “Nulla può”. Se sulla prima occasione l’errore è di valutazione e quindi si può disquisire sul fatto che sia o meno opportuno fare queste valutazioni, su questo c’è proprio un errore tecnico che purtroppo non lascia spazio a opinioni.

    Il tiro non è irresistibile, e già questo è un fattore.
    Sepe va in un piccolo tuffo e fa un errore abbastanza grave perché, come presumo sappiate, il portiere non deve MAI respingere in avanti ma sempre lateralmente oppure indirizzare la palla sul fondo. Purtroppo questo è un vizio che ha questo portiere. Se vedete anche nel primo tempo, su un’altra conclusione aveva respinto centralmente e in avanti, e cioè nel modo peggiore perché quello è il luogo più probabile dove potrebbe trovarsi una punta oppure un centrocampista che ha eseguito un inserimento.
    Probabilmente ha valutato di poter bloccare quella palla e poi non gli è riuscito, e quindi ha peccato di presunzione. In ogni caso questo è un errore tecnico. Chiedete a qualsiasi addetto ai lavori, un allenatore dei portieri, un portiere o chi per loro. Chiedete e vi sarà dato.

    Ecco, io leggendo la partita di Sepe, vedo che ha fatto una bella uscita nel primo tempo ma ahimè vedo soprattutto che su entrambe i gol c’è una sua responsabilità, evidentemente più sul secondo che sul primo (in compartecipazione con un errore arbitrale) e sicuramente trattasi di due errori di diversa natura (sul primo un errore di valutazione, sul secondo un errore tecnico).

    Non dico che si meriti il 3, ma sicuramente non il 7, ma a mio avviso neppure il 6. Può essere al massimo un 5 a mio avviso.

    grazie

    • E’ una tua opinione, appunto, come ognuno ha la sua. Non ho eletto Sepe migliore in campo in base al rendimento dettagliato che hai postato tu, ma in base alle sensazioni che mi ha trasmesso nell’arco della partita e non considerando un errore l’intervento che ha portato al primo gol . Non faccio le pagelle e non invidio chi le fa, ma a volte si gioca proprio sulle sensazioni, sul particolare. Avrei potuto indicare pure Saponara, anche lui ha fatto una buona gara. Comunque non ho visto nessuno che ha dato l’insufficienza a Sepe.

  9. Ciao Alessandro , secondo te a salvezza raggiunta sarri farà giocare chi ha avuto meno spazio es. brillante e levan ( anche in prospettiva , pensando al prossimo anno ) ??? e poi secondo te verrà smantellata la squadra o la società accontenterà sarri cedendo solo 4-5 elementi ??? grazieeeee

    • Non penso che Sarri stravolgerà la formazione a salvezza raggiunta, forse concederà più minutaggio a qualcuno che ha giocato meno ma senza esagerare. Se verrà smantellata la squadra non posso saperlo, penso che dipenderà molto dalle richieste e a giudicare dai rumors ne arriveranno tante per tanti.

  10. Ciao Alessandro volevo chiederti un qualcosa sul futuro un mercato. Se dovesse andare via Mario Rui, con la pochezza di terzini sinistri che c’è in Italia tu succhi andresti?

    • A me non dispiacque Avelar del Cagliari… Interessanti anche Barreca del Cittadella (ma è del Torino) e Letizia del Carpi.

  11. pensi che i portieri che ci sono in giiro nelle varie nazionali italiane siano tanto meglio di sepe??per me no

    • Sepe dovrà confermarsi il prossimo anno se vorrà ambire alla Nazionale, dipende da lui perchè i mezzi li ha.

  12. Alessandro Secondo te sarà possibile prossima estate far qualcosa per Zielinski? Giocatore con enormi possibilità e che può ancora crescere molto

  13. Ciao Alessandro, intanto complimenti per tutto quello che fate. Senti secondo te da cosa sono dipesi quei primi trenta minuti giocati cosi e cosi a Torino, al netto ovviamente del forte avversario?
    Grazie

    • Beh, la forza dell’avversario ha inciso in maniera forte, ma ho avuto l’impressione che qualche azzurro abbia subìto l’impatto dello Stadium nei primi minuti.

  14. Ciao Alessandro, secondo te la partita che ci aspetta sarà ancora più difficile di quella con la Juve? Pensavo che mettesse Tavano al posto di Pucciarelli sabato, secondo te è stata una scelta tattica oppure in questo momento Verdi è più in forma di Ciccio?
    Poi volevo un tuo giudizio sui fatti dell’Olimpico di sabato scorso e se la chiusura della curva sia per te una giusta decisione.

    • Sì, credo che con la Lazio sarà più difficile perchè in questo momento è una squadra che sta benissimo e giocherà concentratissima per cercare di scalzare la Roma al secondo posto. Credo abbia scelto Verdi perchè così ha potuto affidarsi ai due trequartisti e alla fantasia, anche Simone meritava di giocare. I fatti dell’Olimpico, come quelli di Firenze e di tantissimi altri stadi italiani, sono figli di una sottocultura che impera nella società di oggi sempre meno rispettosa verso gli altri. E’ inutile chiudere la curva, non è così che risolvi il problema che parte da molto più lontano. Così facendo penalizzi solo la brava gente. Hanno voluto la TdT? Non hanno le telecamere a circuito chiuso all’interno dello stadio? Bene, che penalizzino e puniscano i colpevoli allora…

  15. Buonasera Marinai
    Rapidamente alcune domande
    1-Situazione Mister: sono vere le voci su Rastelli dell’Avellino?
    2-Qualcosa si è mosso per Valdifiori: Milan o Napoli?
    3-Mario Rui: dopo le dichiarazioni del suo procuratore, lascerà Empoli?
    Grazie e ciao

    • 1) Non ne sono a conoscenza ma al massimo avranno chiesto la sua disponibilità qualora Sarri ricevesse una proposta irrinunciabile.
      2) Mi risulta essere vicino al Napoli, ma non sono escluse sorprese soprattutto dopo la prova positiva in Nazionale.
      3) Credo che Mario Rui lascerà Empoli, sì.

  16. Ci sono molte chiacchere sul futuro di Sarri. Credo che per lui, al di la della prospettiva economica, siamo molto difficile. Se ci pensate bene, sia che resti o che vada, il prossimo ha molto da perdere. Che ne pensi Alessandro?

    • secondo me se resta non ha nulla da perdere perche cmq la gente se la squadra verra smantellata non dara di certo la colpa al tecnico..viceversa se va via altrove rischia…ma e´ normale che sia cosi

      • Non esserne così sicuro Mirko… Non dimenticare che ci sono tanti critici di Sarri che in queste settimane, ovviamente, sono rimasti in silenzio…

    • Sono d’accordo con te, penso che non sarà una decisione facile per lui soprattutto se dovesse arrivare una proposta allettante.

  17. Salve Marinai
    Anche se in questo momento si dovrebbe discutere di altro non si può fare a meno di parlare del prossimo mercato
    È ormai chiaro che i pezzi pregiati lasceranno Empoli
    È nel dna della società capitalizzare al meglio i nostri ragazzi per programmare il futuro
    Credo però che sia la prima volta che un allenatore sia più chiacchierato dei calciatori
    Maurizio arrivato alla sua età nel massimo campionato e dimostrato che senza stelle si può esprimere un bel calcio si trova di fronte ad un bivio: andare dove ti porta il soldo o restare come ti dice il cuore
    Ti faccio una domanda “bischera”: se tu dovessi scegliere al suo posto………………..
    Grazie e scusa per questa bischerata

    • Come ho già risposto ad altro utente sarà questo il più grosso e probabilmente anche il primo nodo da sciogliere. Non è semplice oggi fare ipotesi perchè la sua partenza appare meno scontata rispetto a un paio di settimane fa. Anche in questo caso dipenderà da chi busserà alla porta di Sarri e allora dobbiamo solo attendere. Sarei in difficoltà se dovessi scegliere io, dovrei mettere tutto, ma proprio tutto, sul piatto della bilancia e ponderare bene. Io credevo che Sarri se ne andasse dopo la sconfitta in finale contro il Livorno perchè pensavo che sarebbe stato difficile fare meglio e invece chi l’avrebbe detto?

  18. Alessandro volevo chiederti qualcosa su Tavano? Visto che ormai sembra essere dietro a Pucciarelli, non pensi che se in estate arrivasse una situazione simile a quella di Moro, se ne possa andare? Lui, che dir se ne voglia, non è legatissimo ad Empoli come per esempio Maccarone

    • No, non credo che se ne andrà. Ormai penso che chiuderà qui la carriera. Tavano è legatissimo a Empoli, all’Empoli e non potrebbe essere diversamente, ha solo un carattere schivo che non lo pone sotto i riflettori dal punto di vista della leadership, ma nello spogliatoio ha un peso specifico importante.

  19. Ciao Alessandro buona sera. Premesso che la speranza è quella che rimanga Sarri, ti chiedo se ti piacerebbe Ballardini come suo successore? Ma vorrei da te un giudizio anche su Castori, potrebbe essere da Empoli?

    • Ballardini non mi fa impazzire, Castori ha azzeccato l’annata giusta e dopo tanta gavetta è giusto che anche lui meriti la chance di allenare in A. Con il suo Carpi però…

  20. Ciao Alessandro buona serata, due domande:
    1) credi che le ultime prestazioni di Rugani abbiano sofferto particolarmente l’assenza di Tonelli, seppur Federico Barba abbia fatto molto bene? In altre parole, è possibile che la coppia di centrali Tonelli-Rugani per caratteristiche tecniche sia meglio assortita?
    2) ti piace l’interesse mostrato dal nostro grande Presidente al gioiellino juventus Coman? Per me sarebbe ottimo…
    Un caro saluto e sempre Forza Empoli!

    • 1) Non credo dipenda da questo anche se poi. onestamente, a me non sembra che Rugani stia soffrendo. A Torino ha iniziato maluccio ma poi si è ripreso bene, contro il Sassuolo secondo me fu tra i migliori.
      2) Sì, Coman è un giocatore che mi ispira e incuriosisce. Non mi dispiacerebbe averlo a Empoli.

  21. Ciao Alessandro, ieri sera durante Fiorentina Juventus c’è stato un momento dove Chiellini urlava in faccia all’arbitro protestando perchè voleva un angolo, l’arbitro l’ha ammunito e lui ha continuato ad inveire ancora per miolto tempo (non so se hai visto la partita) avrebbe dovuto estrarre il rosso.
    Si nota palesemente in questi casi che i giocatori della Juve sanno di poter comportarsi in una certa maniera perchè l’arbitro non avrà mai il coraggio di mettersi contro di loro accodiscendendo ai loro comportamenti e favorendoli. Questo vale in generale per le grandi squadre, se uno dei nostri fosse strato al posto di Chiellini avrebbe preso subito il rosso, che ne pensi?

    • Ecco, vorrei che uscissimo da questo equivoco: non succede con i giocatori della Juve ma i giocatori rappresentativi in genere. Anche questo, per quanto mi riguarda, sarebbe un discorso molto lungo… Tutti attaccano gli arbitri perché è facile, ma in pochi attaccano i calciatori (anche e soprattutto della propria squadra) per certi atteggiamenti e modi di fare. In questo caso Chiellini è stato ammonito, non posso sapere se ci fossero gli estremi per estrarre il rosso. Era capitano peraltro.

  22. Adesso sul Mister c’è anche la Sampdoria come riporta televideo
    Alla fine c’è lo portano via davvero
    Secondo te quale sarebbe la mossa della società che potrebbe convincerlo a rimanere?
    Grazie e buonanotte

    • Se il mister decide di andar via è perché si trova di fronte all’occasione della vita è non sarebbe giusto negargliela. Credo che non ci sia nulla di più che possa fare la società. Sarri sa bene cosa può dargli l’Empoli e lui rimarrebbe più che volentieri, ma se arriva quella chiamata che ti cambia la vita…

  23. Ultima domanda … non so se lo sai ma come si ferma un certo Felipe Anderson … tanto se come me non lo sai … lo sa il nostro grandissimo mister.

    Ci credo !!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here