Puntuali come ogni mercoledi torniamo in compagnia del collega Alessandro Marinai per la rubrica di approfondimento, “Il Punto”. Con Alessandro proviamo ad analizzare il momento degli azzurri a cavallo tra l’ultima gara giocata e quella a venire.

 

marinaiAlessandro ben trovato. Allora a Roma è finita come sappiamo, partiamo dal punteggio, un 4-0 forse troppo severo…

“Il risultato è sicuramente troppo severo perchè per quello che abbiamo visto l’Empoli avrebbe meritato di segnare almeno un gol, però per quanto mi riguarda è una discussione sterile. Perdere 4-0 o 4-1 cambia poco… Lo schiaffo è di quelli sonori e sono sicuro che sarà salutare”.

 

Però, come abbiamo avuto già modo di dire, sconfitta meritata. Il fatto che lo si sia detto poche volte, forse addirittura mai, è segno positivo…

“E’ vero che il calcio è strano, che è fatto di episodi, ma quando perdi 4-0 è molto difficile parlare di sconfitta immeritata. A me l’Empoli non è piaciuto affatto, trovo molto poco da salvare nella gara dell’Olimpico. Ho visto una Lazio assoluta padrona del campo che , pur non facendo cose trascendentali, non ha mai dato la sensazione di essere in difficoltà, esclusa la parte finale del match quando i giochi erano già fatti e loro erano in dieci. E’ segno positivo che lo si sia detto poche volte perchè l’Empoli ha fatto un gran campionato finora e passaggi a vuoto come quelli di Roma possono starci, è quasi fisiologico soprattutto per una cosiddetta piccola”.

 

In questa sconfitta quanto c’è stato di forza Lazio e quanto di giornata no dell’Empoli?

“La Lazio ha approfittato degli errori, piuttosto inconsueti, dell’Empoli. E’ chiaro che trovarsi in vantaggio dopo meno di quattro minuti, per una squadra che gira a mille all’ora e che ha vinto otto gare di fila, con uno stadio carico di entusiasmo, con la finale di Coppa Italia appena conquistata e con lo stimolo, enorme, di poter scavalcare la Roma al secondo posto ha facilitato il compito alla formazione di Pioli, ma sono più propenso a sposare la tesi della giornata no dell’Empoli. Anche se questa Lazio è veramente una signora squadra”.

 

Nessun colpevole, ci mancherebbe, però parlando di singolo è stata la peggior partita della stagione per Mario Rui…

“In una brutta prestazione dell’intera squadra è inevitabile che ne risentano i singoli. Trovo comunque riduttivo parlare di un unico singolo perchè sono stati in diversi ad aver giocato molto al di sotto delle proprie possibilità. Mario non ha fatto bene, ma è in buona e nutrita compagnia. Ciò non cancella quanto fatto finora, ma l’analisi e il commento della partita contro la Lazio mi fa dire questo”.

 

Parleremo poi dei promossi e dei bocciati, ma è un turno che alla fine della fiera non cambia niente per l’Empoli…

“Fortunatamente no, anzi, paradossalmente la classifica è migliorata perchè le distanze son rimaste inalterate ma c’è una partita in meno. Una sconfitta che deve riportarci anche alla realtà, a non dimenticare che rientra nella normalità poter perdere due partite consecutive in trasferta in Serie A contro Juventus e Lazio, prima e seconda in classifica”.

 

Si guarda in avanti. Arriva il Parma forte di 7 punti in tre partite, una testa libera e niente più da perdere…

“E’ una partita con un coefficiente di difficoltà elevatissimo perchè è l’Empoli che ha tutto da perdere da questa sfida. I ragazzi di Sarri hanno a disposizione una specie di march ball, anche se non conosciamo ancora l’esito del recupero contro il Genoa di questa sera, ma togliamoci dalla testa che sarà una passeggiata. Il Parma ha centrato risultati strepitosi nell’ultima settimana e ci vorrà rispetto per questa squadra. La storia ci dice che l’Empoli ha sempre reagito bene alle sconfitte di questo tipo”.

 

Potrebbe essere la partita che chiude i giochi ?

“Non definitivamente, ma una partita che potrebbe avvicinare moltissimo gli azzurri alla salvezza. I ragazzi hanno in pugno il raggiungimento dell’obbiettivo ed hanno la forza, le caratteristiche e la maturità per riuscirci in breve tempo. L’unica cosa che non devono fare è pensare che ormai è fatta, pensare al mercato o, peggio ancora, pensare che col Parma si vincerà sicuro. In questo senso credo che Sarri fungerà da garante immaginando quanto possa essersi arrabbiato per la sconfitta di domenica, soprattutto venuta dopo il monito di sabato, e terrà tutti belli svegli e con le antenne dritte”.

 

Cambieresti qualcosa nell’undici iniziale, magari ridare una chance a Tavano?

“Se devo essere sincero non capisco nemmeno perchè sia stato messo completamente da parte. Non ne conosco il motivo, ammesso che ce ne sia uno, ma rimango convinto che possa essere ancora utile alla causa azzurra. E poi, viste le tante critiche che si è beccato, non mi sembra di aver visto tanta differenza senza di lui in campo. Comunque sa il mister quello che è meglio fare”.

 

Chiudiamo, appunto, con i promossi ed i bocciati dell’ultimo turno…

“E’ fin troppo semplice assegnare la prima poltrona dei promossi al Parma… Nessuno, nemmeno per sbaglio, avrebbe immaginato la sconfitta della Juventus. Un po’ tutti avevamo sbagliato i conti facendo affidamento sui tre punti contro i ducali, mi sembra ci stiano riuscendo in pochi… Promosso anche il Chievo che ha colto un successo di platino a Cesena mettendo in cassaforte la salvezza. Tra i bocciati sicuramente la Fiorentina che esce con le ossa rotte anche dal San Paolo dopo l’incredibile eliminazione dalla Coppa Italia, mettendo in pericolo il piazzamento europeo. Bocciata anche la Roma, dai dai ce l’ha fatta a perdere il secondo posto nonostante abbia usufruito di una svista arbitrale o, se vogliamo, di una furbata di De Rossi…”

 

Alessio Cocchi

1 commento

  1. Mi potresti x favore dare le tue personali pagelle della partita di domenica visto che pe non riesce a darle completamente oggettive?
    Maccarone come avevo detto andava fatto rifiatare, domenica con le alte temperature dopo 20 minuti sara cotto quindi non puo giocare anche tavano senno e’ come essere in 9.
    Pero sono daccordo che nel secondo tempo tavano deve entrare in campo

    • Io non faccio pagelle e oggi non avrebbe nemmeno senso farle. Molti, troppi insufficienti ho visto, alcuni anche meno specialmente in difesa. Maccarone, per esempio, che tu critichi per me è stato tra i meno peggio e non ricordo quando dicevi che doveva rifiatare… Forse quando segnava tutte le domeniche? O eri in ferie in quel periodo?

  2. Secondo te Alessandro, Rugani è u pò calato nell’ultimo periodo? A me sembra meno in palla di prima, forse per la mancanza di Tonelli? forse per un appagamento dovuto al passaggio definitivo allla Juve?

    • Buongiorno Alessandro, questa è una domanda che ti è stata fatta anche la settimana scorsa, non mi sembra giusto imputare a Barba il calo fisiologico avuto da Rugani, 30 partite senza mai essere sostituito, anche perché questa settimana ha giocato con Tonelli e non mi sembra che siano andati bene, anzi, quello che si può dire che quando gioca con Tonelli deve spesso coprire gli errori del compagno, mentre quando gioca con Barba si mette meno in luce poiché il compagno sbaglia meno.
      Il Cocchi ha messo in evidenza la prova opaca di Mario Rui, anche lui con diverse partite giocate di seguito, non ha parlato di Tonelli che è tornato ai livelli che conosciamo……….prova a dir poco imbarazzante

      • Sei ingeneroso con Tonelli, è vero che a Roma ha fatto male ma lo sa anche lui. Forse non era pronto per rientrare dopo l’infortunio, ma col senno di poi è più facile fare la formazione. Ha fatto e sta facendo un campionato importante; ha sicuramente commesso errori anche gravi, ma ha pure fatto grandi cose, gol compresi. Anche lui è al primo anno in Serie A…

        • non sono ingeneroso, stiamo parlando di un “calciatore ” discontinuo sopravvalutato che ha offerto le sue migliori prestazioni solo dopo Empoli-Lazio, in quella occasione ha capito che aveva dietro un ragazzo di sicuro prospettiva, è portato dalla società che ha capito che ha fine anno potrebbe fare vendendo il calciatore una importante plusvalenza .

    • Io credo che nell’arco di una stagione intensa sia fisiologico un momento di appannamento. E’ giovane, al primo anno in A… A Roma è andata male la difesa in blocco e lui, se vogliamo, è stato tra i meno colpevoli. Non credo che il suo rendimento dipenda dalla presenza o meno di Tonelli, tendo invece ad escludere nella maniera più assoluta un appagamento per il trasferimento alla Juve.

        • Copro Tonelli? Più che dire che ha fatto male cosa dovrei dire? Sei più contento se ti dico che per me era da 4? Poi, scusami, ma l’accusa di coprire qualcuno che arriva da uno che si firma Anonimo è fantastica…

  3.  … quello che mi sta sorprendendo non è il risultato del Parma …
    Ma il poco clamore che ha fatto questo risultato…è dall’inizio della stagione che per la Lega Parma non esiste! Che schifo!
    A Parma (deve recuperare con il Genoa in settimana) hanno fatto gruppo, del resto sono soli, e sono la lampante dimostrazione che LIBERI DI TESTA si fanno cose impensabili ai più, spiace un monte per chi sta dietro i giocatori, e ora come ora, è come se scendessero in campo anche loro!
    Non pensiamo che arriveranno a Empoli già cotti…a noi i punti contano, non pensiamo a quelli virtuali… ( chi se ne f ega del quasi salvi )

    • ma senti te che mi tocca sentire…
      Parma Juve partita più falsa di rolex cinese…
      è questo il vero schifo, i giocatori della juve camminavano..

      • Vedi Maurizio? Poi arriva un Anonimo qualsiasi e ci spiega come va il mondo… Perchè quando una squadra debole vince con la prima in classifica deve per forza esserci un motivo extra campo… Poi magari son le stesse persone che s’incazzano perchè vincono sempre le solite squadre… Oppure questo è uno di quelli che due settimane fa diceva che se alla Juve togli Buffon e Tevez diventa una squadra normalissima… Stasera, dopo il 2-0 del Genoa, non sento nessuno parlare di campionato truccato…

        • mi permetto di intervenire. Non fregherà a nessuno, ma io sono in accordo con Anonimo.
          La partita contro la Juventus è stata vergognosa. Chi l’ha vista (a proposito, chi parla si suppone che l’abbia vista e non abbia visto la sintesi) sa di cosa parlo. Juventus che ha fatto solamente 3 tiri nello specchio.
          Dal momento che la Juventus è la squadra con più visibilità internazionale e dal momento che il Parma è in cerca di un’acquirente e dal momento che la Juventus ha già vinto lo scudetto, provate a pensare come mai si parla della partita con la Juve e non di quella con il Genoa.

          Insomma Parma – Juventus era la partita perfetta perchè il parma vincesse e si mettesse in luce con tanti tifosi a urlare sugli spalti, giocatori “attaccati” alla maglia… Un cuore grande grande grande.. talmente grande da battere anche la Capolista.. che belle favole! è questo il bello del calcio!! sisi è questo.. peccato che fosse tutto una c@@@o di palese farsa…
          godo solo perchè ho vinto 170€. per il resto il solito schifo

          • aggiungo:

            Juve Parma vista da 853.884 persone ed è stata la partita con più spettatori allo stadio: 38.535.

            Era più che scontato dai..

  4. buongiorno Alessandro, mister sarri per la sua conferma chiede
    giustamente che la squadra non venga smantellata..
    leggo di una possibile conferma per rugani, valdifiori alla viola
    per soldi ed il cartellino di vecino.
    e’ chiaro che qualcuno perderemo per forza pero’ non pensi
    che magari si potrebbe vendere un paio di calciatori tenendoli
    pero’ per un altro anno a empoli e limitare al minimo lo
    stravolgimento di questa squadra facendo felice sarri,i tifosi
    e tutto l’ambiente?

    • Io non lo so che tipo di mercato sarà quello dell’Empoli e nemmeno quale sarà il futuro di Sarri. So però che il nodo del mister andrà sciolto il prima possibile per poter capire che strada intraprendere. Io non penso che la permanenza del mister dipenda dalle richieste che lui stesso fa alla società in fatto di rosa, ma dalle offerte che gli arriveranno. Tu ipotizzi di vendere un paio di calciatori e tenerli qua… Bisogna vedere cosa ne pensa l’eventuale società che acquista il cartellino e se gli stessi giocatori sarebbero contenti. Ne parleremo ad obbiettivo raggiunto…

  5. Domenica contro il Parma

    Sepe
    Laurini
    Tonelli / Barba
    Rugani
    Mario Rui
    Valdifiori
    Vecino
    Zielisky
    Saponara
    Tavano
    Pucciarelli

    Si fa tanto x parlare..perché in settimana il mister si farà sentire sull’intensita’ … testa libera ma x fare ancora follie … positive!

    Che dici ?
    Grazie mille

  6. Alessandro,buongiorno,le volevo chiedere da che giocatori si riparte per la prossima stagione,grosso modo intendo…io provo,laurini,Tonelli,barba,ronaldo,croce,maccarone,tavano,levan,saponara,brillante,verdi,somma,signorelli….che ne pensa alessandro?

  7. Ciao Alessandro , non ti sembra che ci sia stato troppo clamore per questa sconfitta ??? è vero abbiamo giocato male ma mi sembra che questi ragazzi sono stati troppo attaccati di fronte avevamo la lazio la più in forma del campionato ed una giornata storta può capitare come succede alla juve , roma , napoli ecc. a qualcuno forse gli sembra che siamo il Bayern Monaco , che ne pensi ??? e poi secondo te Rugani potrebbe ( come si legge ) rimanere un altro anno con noi ???

    • E’ stata una brutta partita, ma non è il caso di farne un dramma. A Roma contro la Lazio, in questo momento, ci perdono in parecchi. Se non riusciamo ad accettare due sconfitte consecutive in Serie A a casa di Juve e Lazio significa che qualcosa non torna, che abbiamo perso la vera dimensione. Il discorso Rugani potrebbe essere fattibile, vedremo più avanti.

  8. Ben trovato Alessandro, domenica è stata una giornata storta, dove la difesa mi è sembrata molto in affanno, e soprattutto piazzata male. Le prime due reti prese in modo pressochè identico lo dimostrano. Avevo comunque visto un calo nelle ultime partite, e se è pur vero che abbiamo giocato in casa di Juventus e Lazio, nelle altre il primo tempo specialmente non era stato all’altezza (Palermo, Genoa, Cagliari, Sassuolo forse un po’ meglio). Non credo sia un calo fisico (altrimenti come si spiega il miglioramento nella ripresa), ma forse un calo di concentrazione o un approccio sbagliato alle partite, e questo, domenica, ci è costato caro.

    • Io non ho visto un approccio sbagliato domenica scorsa, i primi tre minuti e mezzo avevano lasciato presagire un pomeriggio diverso… E’ mancata completamente la reazione, come se il gol preso al quarto minuto avesse di fatto convinto i ragazzi che non c’erano possibilità di rimonta. Una giornata storta, così la dobbiamo catalogare. Secondo me dal punto di vista fisico la squadra è in linea con il programma, non vedo criticità.

  9. Buongiorno Marinai
    dopo le parole del Mister in conferenza stampa di sabato sono arrivate a ruota quelle di corsi e carli sull’ambiente che si vive in questo periodo a empoli, nello spogliatoio dell’empoli
    Mercato deleterio e clima che al Mister non piace per niente
    ragazzi con la testa da altre parti e non a caso arrivano prove sotto tono di rugani, mario rui……..
    il presidente non deve lamentarsi perché valorizzare giocatori, farli maturare, venderli, incassare e programmare anni a seguire è il mestiere della società empolese
    sono i procuratori che parlano troppo ed in tempi non consoni
    mi piacerebbe sapere la tua opinione
    grazie e buon lavoro come sempre

    • La Serie A da questo punto di vista ti stritola ed anche per un ambiente ovattato come Empoli non è facile arginare il fenomeno. Da una parte è un bene che si parli di mercato per tanti giocatori perchè significa che la squadra sta facendo grandi cose, dall’altra può risultare complicato rimanere del tutto estranei alle trattative. I procuratori fanno il loro mestiere, è normale che cerchino di mettere in buona luce i propri assistiti.

  10. Alessandro mi dici il tuo personale pensiero su Sepe? La gara fatta domenica nin è la prima dove toppa clamorosamente

    • A Roma può avere parte di responsabilità sul terzo gol, sugli altri poteva farci ben poco. Tra poco è finito il campionato e non sono riuscito ancora ad inquadrarlo… A volte fa prestazioni che gasano alla grande, altre volte hai la sensazione che avrebbe potuto fare di più e di meglio. Ha senza dubbio doti importanti e caratteristiche idonee per diventare un gran portiere, ma occorrono altre riprove.

    • Sì, alcuni concetti li avevo espressi pure io domenica sera. E’ doveroso da parte del presidente riportare tutti sul pezzo e ricordarsi chi è l’Empoli.

  11. Salve Marinai
    il presidente doveva intervenire prima se a suo avviso il clima non era ideale per affrontare questa parte del campionato
    soprattutto dopo le parole di Mister Sarri di sabato che mi sembra abbia dato un segnale alla società ed ai giocatori
    dopo questa considerazione vorrei chiederti se la squalifica del mister abbia influito anche parzialmente sul risultato di domenica
    alla prossima

    • Il mister ha detto quelle cose sabato, la partita si è giocata domenica, quando doveva intervenire il presidente? 🙂 Roma è stato e deve rimanere un episodio. Non credo che l’assenza in panchina del mister abbia inciso più di tanto.

  12. Buongiorno Marinai e buongiorno alla redazione
    1a domanda: fra tutte le voci di mercato sul Mister quale ti sembra la più credibile escludendo solo ipoteticamente empoli?
    2a domanda: se tu fossi il mister e cambi squadra, chi ti porteresti dietro oltre al solito ed insostituibile daniele croce?
    3a domanda: col tesoretto che entrerà nelle casse empolesi da quelli che sembrano gli affari di mercato ormai dati per certi, come investiresti questi euro?
    arrivederci e grazie

    • 1) Non lo so, tutte e nessuna sono credibili… Pensavo una cosa: sento svariate lamentele per il fatto che si parla troppo di mercato e poi qui mi chiedete un mucchio di cose di mercato! 🙂 Ne vorrei parlare a obbiettivo raggiunto.
      2) Dipende da cosa mancherebbe in quella squadra… Tendenzialmente sono contrario a portare tanti cosiddetti fedelissimi, ma oltre a Croce ce ne sarebbero diversi da portare… Ripeto, sarebbe fondamentale capire cosa mancherebbe in quella squadra.
      3) Investimenti mirati su giocatori giovani, di prospettiva e vogliosi di crescere e migliorarsi. In ogni reparto.

  13. Buongiorno Alessandro. Colgo intanto l’occasione per farvi i complimenti anche per penalty sprint, mi piace molto la formula della rotazione ma, consiglio, quel Mastroberti lasciatelo a casa.
    Due domande per te:
    – Bassi rinnoverá e sará il prossimo portiere azzurro?

    – chi ti piace del Tuttocuoio da portare ad Empoli in serie A il prossimo anno?

    • Grazie per i complimenti, ma sei cattivo con Mastroberti, come mai?
      Alla fine mi sa che Bassi rinnoverà e sarà il prossimo portiere titolare dell’Empoli
      Nel Tuttocuoio non c’è nessuno pronto per la A. Giovani interessanti sui quali lavorare, ma secondo me gli serve ancora un anno di Lega Pro.

  14. Cara Alessandro, lei mi stupisce quando afferma di non capire perché Tavano sia stato messo da parte…Semplice: perché in campo non combina nulla. Certo lei potrebbe dire: e gli altri? Almeno Pucciarelli corre, e siccome è giovanissimo imparerà magari a metterla dentro. (Il caso Levan – che per me resta un caso – è meglio non toccarlo). Insomma, a lasciarlo da parte Sarri ha fatto bene. Inoltre credo che non è bene cadere nelle alternative fumose e inutili in cui spesso si incorre quando una partita va male, con le recriminazioni: “se ci fosse stato quello, se ci fosse stato questo…”. Se ci fosse stato Tavano sarebbe stata la stessa musica, soprattutto giocando con una squadra che, come la Lazio di questo momento, è la più forte del camnpionato… e che CORRE. Tavano invece non mi pare che…
    Lei può fare un pronostico per la partita col Parma. Io mi azzardo: vittoria all’80 per cento, e pareggio al 20%.

    • Levan sarà anche un pacco, però ha un C..O grosso come una casa, le poche volte che ha segnato sono sempre stati gol pesantissimi a partire da quello del 2 a 1 nel play of col vicenza

    • Io non appartengo a quelli che “eh se ci fosse stato quello!” Ho semplicemente detto che Tavano è stato completamente accantonato (in questo periodo) e non ne capisco il motivo perchè almeno prima si alternavano. Comunque la sua è un’opinione come io ho la mia. Poi la giustificazione non può essere “perchè corre”. Qua giochiamo a calcio, mica facciamo atletica leggera. Non faccio il pronostico, ma firmerei il suo…

  15. Alessandro la partita di Roma per quanto mi riguarda resta un episodio a parte in una bella stagione, ma questo è il momento in cui il,gioco si fará piú duro. Come vedi la squadra sottomil,profilo mentale e fisico?

    • Sono d’accordo con te sul fatto che si tratta di un episodio. Un episodio che ci può benissimo stare. Secondo me la squadra sta bene, a Roma ha provato fino alla fine a segnare e sotto per 4-0 se non hai una condizione fisica come si deve tiri i remi in barca prima. Mentalmente non penso che la squadra ne risentirà, perdere queste due gare ci poteva stare. La squadra deve reagire subito e la gara con il Parma non può essere sbagliata.

  16. buonasera marinai e complimenti per la rubrica settimanale
    siamo alla fase cruciale del campionato almeno per la parte bassa della classifica
    Parma deve aspettare il 30 del mese per avere la sentenza definitiva sul fallimento e sulla eventuale prosecuzione del campionato
    La cosa è veramente ridicola
    A parte la tua opinione sulla faccenda vorrei fare una domanda: si parla di mercato praticamente tutto l’anno ed i calciatori cambiano casacca, credo, anche tre volte in un anno considerando risoluzioni consensuali, svincolati eccetera eccetera, ma non ti sembrerebbe giusto trattare così anche gli allenatori?

    • La vicenda Parma non è ridicola ora ma lo è fin dall’inizio. Chi poteva e soprattutto doveva intervenire l’ha resa ridicola. Sul discorso mercato non vorrei che anche gli allenatori potessero cambiare due o tre squadre, vorrei che non lo potessero fare i calciatori, almeno non in maniera scriteriata come in Italia che oggi giochi con una squadra e domani hai già un’altra maglia addosso… E’ troppo lunga l’apertura del mercato, soprattutto quello di gennaio che coincide peraltro con il campionato.

  17. Buonasera Marinai
    non le sembra strano che nel giro di tre giorni, prima il mister, poi il presidente e poi carli abbiano affrontato il problema relativo ad un clima che non va bene dentro l’empoli
    lei che idea si è fatto
    e poi una curiosità, secondo lei chi vincerà il leone d’argento?
    la ringrazio e la saluto

    • Evidentemente c’era l’esigenza di richiamare l’attenzione di un gruppo che forse si era distratto da quello che è e resta l’obbiettivo stagionale. Manca poco, l’ultimo sforzo, sarebbe sciocco complicarsi la vita… Giusti e doverosi, per i ruoli che ricoprono, gli interventi dei tre. Per il Leone d’Argento di sono due o tre papabili, secondo me il mister ha buone possibilità.

  18. Io te lo dissi mercoledi scorso che doveva rifiatare e te dicesti che doveva assolutamente giocare.
    Poi marinai stavolta l hai sparata grossa dicendo che” maccarone segnava tutte le domeniche”.
    Ha fatto gol in 5 partite se segnava tutte le domeniche era capocannoniere e si vendeva a 30 milioni.
    Poi io massimo rispetto x maccarone che spesso e’ uno dei migliori ma lui tutti gli anni ha un paio di periodi all’anno che non si regge in piedi.

    • Ma non devi prenderla alla lettera chiaramente! Non sono così rincoglionito da non sapere che non ha segnato tutte le domeniche! E’ chiaro che mi riferisco ad un arco temporale… Ha segnato un mese a diritto, quattro partite consecutive… Dov’eri tu? Magari ad esultare (forse). Ma poi, possibile che tutte le sante settimane tu debba infamare qualcuno? Ma rilassati un attimo e goditi questa squadra…

  19. E dai….cerca di rilassarti….un respirone e smetti di pensare a Ciccio e Mac…..chiudi gli occhi e pensa a qualche bella ragazza….tipo Belen…..rilassati….rilassati…..rilassati….rilassa……rila….ri…..bravo…..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here