Siamo arrivati all’appuntamento settimanale in compagnia del collega Alessandro Marinai nella rubrica di approfondimento “Il Punto”.

Con Alessandro proviamo ad analizzare il momento azzurro in questo periodo in cui il campionato è fermo ed il mercato l’argomento principe.

 

marinaiAlessandro buongiorno e ben trovato. Allora campionato fermo, pausa lunga lunghissima, ma serve davvero ?

“Beh la pausa è necessaria, anche i calciatori hanno diritto di un periodo di vacanza, semmai si può discutere sulla durata, se forse sarebbe meglio fosse più corta di una settimana e probabilmente la risposta è sì”.

 

In questo momento è il mercato ovviamente a tenere maggiormente banco. Partiamo da Eramo, nome caldo da diversi giorni che pare in dirittura d’arrivo. Che giocatore è e cosa puo’ dare alla causa azzurra?

“Sono giorni che leggo che è in dirittura d’arrivo ed ancora non è arrivato. Debbo confessarti che sto seguendo questo calciomercato in maniera molto distaccata e fredda, forse anche perchè leggo dei nomi che non stuzzicano la mia fantasia. Nel caso di Eramo non è tanto riferito al nome, ma ho sempre detto di non avvertire l’esigenza primaria di inserire un centrocampista in questo organico se non per pura sostituzione di un partente. Se poi dovesse comunque arrivare il giocatore blucerchiato sarà il benvenuto, nella speranza che possa essere utile alla causa”

 

C’è un giocatore dell’Empoli, al suo primo anno nei prof., che si sta tirando addosso le attenzioni di molti club importanti, in Italia e fuori: Daniele Rugani. Ti saresti mai aspettato un’annata cosi da questo ragazzo?

“Onestamente no, anche perchè non conoscendolo e non avendolo mai visto giocare non potevo crearmi chissà quali aspettative da un ’94 reduce da un campionato Primavera con la Juventus. Sono però contento per lui e per l’Empoli per quanto ha fatto vedere nel girone d’andata, prestazioni a parte ho avuto modo di constatare la serietà, la semplicità e l’umiltà del ragazzo. Sentiremo parlare di lui…”.

 

Si parla di un affare, con Rugani in mezzo, che potrebbe portare ad Empoli un giocatore come Simone Missiroli. Sarebbe l’acquisto, come dice Carli, che sposterebbe gli equilibri…

“E’ difficile dirlo, non so neppure quanto possa essere fattibile dal punto di vista economico. Non la vedo una trattativa così semplice e comunque, se andasse in porto, il giocatore dovrebbe venire a Empoli con la testa giusta, avere le giuste motivazioni per dare davvero quel qualcosa in più, per far compiere un salto di qualità significativo alla squadra. In tutta franchezza qualche dubbio me lo concedo”.

 

Si sono fatti i anche i nomi di Brienza e Belingheri. In questo trittico, potendo, chi sceglierebbe Alessandro Marinai?

“Mah… Guarda, forse andrò controcorrente ma nessuno di questi nomi mi fa impazzire per un motivo o per un altro. Dico di più: se i nomi sono questi punterei ancora su Pucciarelli e Verdi e mi concentrerei su un attaccante da inserire nella rosa, ma io non sono Marcello Carli e lui sa sicuramente meglio di me cosa è meglio fare”.

 

Camillucci  è già andato a Cuneo e forse Romeo è l’altro elemento in predicato di andare via. Pensi possa succedere altro in uscita?

“Non credo, a meno che a qualcuno non arrivi un’offerta irrinunciabile. Speriamo di no…”.

 

Per chiudere ti chiedo una battuta sul mercato di B Chi si sta muovendo bene?

“Mi debbo ripetere su quanto detto in precedenza e cioè che seguo questo calciomercato in maniera distaccata. Guardo i movimenti, certo, ma raramente ho visto squadre cambiar radicalmente pelle, in meglio, nei mercati di riparazione. Credo, tuttavia, che il colpo migliore lo abbia fatto lo Spezia con Schiattarella. Il resto sono operazioni più o meno normali, dobbiamo considerare che siamo appena a metà mese e che da qualche anno ormai i colpi si concentrano negli ultimi due giorni”.

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteNews mercato serie B
Articolo successivoCinquina degli azzurri a Pistoia
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

52 Commenti

  1. Domanda da “sosta campionato”. Ti dò uno schema. 4-3-1-2. Ora mi ci metti, secondo te, i migliori calciatori azzurri dal 1980 ad oggi. Fai con calma. Anche la prossima volta. Ti rileggo, con piacere, stasera in albergo. Ci vediamo a Latina 😉

    • Ci vuole tempo per rispondere a questa domanda… E al già che dovrei lasciare fuori qualcuno a malincuore… Qualche mese fa pensai anche di lanciare un sondaggio tra i tifosi a proposito di questo

  2. Ciao Alessandro, concordo con te che i nomi fatti (per quello che li conosco io) non fanno poi impazzire anche se Missiroli su tutti l’anno scorso fu abbastanza determinante per il Sassuolo. Secondo me la squadra va già bene così come è adesso anche se ritengo che il trequartista non lo abbiamo ma li “adattiamo”. Ma viste le ultime partite in casa dove non siamo riusciti a creare il nostro gioco per meriti degli avversari schierati tutti in difesa qualche cosa dobbiamo pur cambiare e a questo punto o cambiamo modulo o inseriamo giocatori nuovi, no?

    • Come ho già avuto modo di dire, se arriva qualcuno che sposta veramente gli equilibri va bene, altrimenti mi tengo quelli che ho per non correre il rischio di alterare meccanismi consolidati. Poi nella valutazione di quel giocatore in grado di spostarli davvero quegli equilibri ritengo entro in ballo la soggettività di ognuno. Non credo che l’Empoli cambierà mai modulo, non inizialmente almeno

  3. Ciao Alessandro. Ti auspichi l’arrivo di un attaccante e ti sei già speso sul nome di Plasmati. Al di la del giocatore del Lanciano hai un’altro nome appetibile ed alla portata?

    • Il nome di Plasmati era per rendere l’idea del tipo di giocatore che secondo me servirebbe… È difficile dire chi potrebbe essere alla portata, dovrei essere nelle casse azzurre, son situazioni da ponderare bene e stare con le antenne dritte perché prendere uno per raggiungere un obiettivo e poi questo obiettivo non centrarlo complicherebbe gli scenari futuri…

  4. Alessandro siamo sicuri che senza nessun innesto di una certa levatura, vista anche la concorrenza, riusciremo ad andare in A diretti? Sarebbe davvero un peccato non farcela con il rimpianto di non aver operato in maniera importante in questa sessione di mercato

    • La certezza non può averla nessuno, io continuo a pensare che questa sia una squadra forte e difficilmente migliorabile in relazione alla disponibilità economica… Fermo restando che chi costa di più non è detto che renda di più, Spezia docet…

  5. Concordo pienamente con l’intervento di Ale, soprattutto nella parte finale del suo commento. Missiroli? dato il momento storico ed economico che vive l’Italia, mi sembra il massimo per la categoria, certo anche a me piacerebbe Messi e CR7, ma come ci siamo sempre detti siamo l’Empoli e non il Barcellona. Anche Eramo fa comodo, perchè di Moro non sappiamo quando tornerà al top e continuare a dar fiducia a Signorelli mi sembra un delitto.

    • Non lo prenderei mai a gennaio, non mi dà la sensazione che faccia fare quel salto di qualità, magari mi sbaglio ma lo vedo più un giocatore da inserire in un mercato estivo

  6. Ciao Ale secondo una tua personalissima opinione , questa squadra x fare il grande salto su quella zona del campo avrebbe bisogno di un ritocco ??? e quali giocatori vedi ( considerando le risorse economiche ) che possono sposare la causa azzurra ???

    • Ho sempre detto che non avrei fatto operazioni in gennaio, riservandomi semmai la possibilità di inserire una punta. Non ho cambiato idea, ma non saprei quantificare il limite massimo da investire, questo lo sa soltanto la società

  7. Alessandro buondì. Senti ma la sconfitt di ieri ad Arezzo ci deve dare qualche spunto di riflessione o facciamo finta di niente?

  8. Ma se dovesse arrivare il famigerato trequartista, Missiroli o chi per lui, ma di Verdi (per me non all’altezza e per di più in prestito secco) che c’è ne facciamo?

    • Se davvero dovesse arrivare un trequartista, secondo me Verdi andrebbe via… Ecco perchè dico che dovrebbe essere un giocatore di livello assoluto per sacrificare Verdi…

  9. Secondo me Alessandro la punta in più ce l’abbiamo già in casa ed è Pucciarelli perché sappiamo che il suo ruolo naturale è la seconda punta. Questo Sarri lo sa bene infatti ha detto che l’unica cosa che proverà nelle amichevoli è Pucciarelli attaccante.
    Questo è il motivo per cui cerchiamo un trequartista vero, non perché ci sia sfiducia in Verdi e Pucciarelli.
    Con Tavano, Maccarone, Levan e Pucciarelli siamo apposto e con Mister X (insieme a Verdi) possiamo fare lo scatto per andare in serie A diretti!
    Che ne pensi?

    • Penso che se arriverà un trequartista non arriverà la punta e viceversa… Dipende che tipo di occasione si presenterà all’Empoli. Ammesso che si presenterà questa occasione…

  10. Voglio fare una domanda, magari stupida, ma per capire meglio. Ma questo Eramo viene al posto di Moro, o per rimpiazzarlo fin quando non torna al centopercento. Allora è una bocciatura per Signorelli?? Ma perché questo ragazzo non si manda a giocare in D per un paio di anni??

    • Io non lo se si tratti di una bocciatura di Signorelli, bisogna vedere per quanto ne avrà ancora Moro e poi c’era da sostituire Camillucci da un punto di vista numerico… Non dimentichiamo che l’arrivo di Eramo potrebbe liberare Croce, giocatore fondamentale per provare altri sistemi di gioco e, perché no, da impiegare all’occorrenza dietro le punte.

  11. Alessandro ti faccio un nome di un attaccante che a me piace molto: Luca Miracoli del Feralpi Salò, dovrebbe essere di proprietà del Varese. Tu che sei molto attento alla lega pro che ne pensi?

    • Non lo conosco, mai visto giocare… Preferisco farmi un’idea quando li vedo all’opera dal vivo, la tv spesso tradisce anche se lascia intendere qualcosa

    • Nessuno in particolare… Le aspettative maggiori erano su Levan ma non me la sento di giudicarlo fino a che non avrà modo di giocare con più continuità… Magari anche da Hysaj ci si poteva aspettare di più, il suo problema è quello di aver fatto troppo bene l’anno scorso e quindi la normalità sembra un’involuzione.

  12. Alessandro sono d’accordissimo con te sui tre nomi non entusiasmanti e poi con che testa verrebbero ad Empoli?

    Erano invece credo possa servire per dare qualità ulteriore al centrocampo. È innegabile che alcuni elementi fra i sostituti stiano faticando. Con lui potrebbero crearsi le situazioni giuste per poter anche sperimentare cambi di modulo.

    Che ne pensi?
    Grazie è saluti

    • Ho appena risposto più o meno a questo… Liberando Croce si possono provare altre soluzioni… Con la speranza che Eramo arrivi ad Empoli pronto e con la giusta testa.

  13. Credo che se Carli sia andato sul mercato per reperire un paio di pedine da inserire nella rosa è perché giustamente vuole rafforzare la squadra in quei punti dove lui e soprattutto Sarri vede che si puo’ migliorare qualcosa….Senza avercela con il Puccia o Verdi,anche uno come me che di calcio ne capisce poco,si accorge che soprattutto in certe partite con squadre che in undici stanno dietro la linea della palla,il gioco non puo’ solo passare dai piedi di Valdifiori,perchè ammesso che non gli appiccichino addosso un uomo per non farlo giocare e quindi le cose diventano gia piu’difficili,il gioco comunque diventa ormai prevedibile…e purtroppo occasioni sbagliate a parte,credo che è quello che si è visto nelle ultime partite al Castellani…..Per me l’arrivo di Missiroli(Eramo per me va bene solo per dar tempo a Moro di rientrare al 100% o comunque puo’ essere un rinforzo per il centrocampo sia per quest’anno,sia per l’anno prossimo,nella eventualita’ che Mirco o Daniele Croce vengano ceduti),passando il gioco anche da lui,farebbe sì che Valdifiori ne abbia dei benefici(in tutti i sensi)e che la squadra potrebbe risultare molto piu’ imprevedibile…..Tu Alessandro che ne pensi…..

    • Vedi, caro Daniele, che come ti ho detto qualche giorno fa parlando di Levan non ce l’ho con te, ma è solo scambio di opinioni? Sono infatti d’accordissimo con quanto hai appena detto a proposito della necessità di qualcuno che scompagini i giochi con le squadre chiuse, per me Belnighieri andrebbe bene, perchè può fare anche l’interno. Chiaro che un trequartista di fantasia sarebbe meglio, ma in giro non ce ne sono (a meno di non rischiare su Gasbarroni che si è rimesso, oppure sul compagno di squadra Vita, molto bravo) e Brienza è alla frutta. Peremettimi però di ribadire che ci vorrebbe anche una punta di rincalzo, con caratteristiche alla Sforzini o alla Plasmati, sempre per sbloccare con le squadre chiuse a riccio, come dice giustamente Marinai. In serie C c’è invece qualche giocatore non alto ma da area di rigore come Eusepi (difficile venga ceduto) o Alessandro del Real Vicenza. Floriano è piccolino, ma lo terrei d’occhio per il futuro, ha rinnovato con il Mantova. Si potrebbe rischiare su Torregrossa del Lumezzane, lui sì gioca di testa, ma confesso di non conoscerlo benissimo…

    • Se l’Empoli riesce a trovare un trequartista forte, veramente forte, a determinate condizioni va bene, altrimenti avanti così.

  14. Alessandro buongiorno. Parli di pausa giusta, ma come è stato fatto in serie A non va bene? Io credo che una squadra che sta facendo bene e sta anche bene fisicamente venga svantaggiata troppo da questa sosta, vedi, per quanto non conti nulla, la figuretta rimediata ieri

    • La sosta è forse lunga una settimana di troppo, ma il giocare sotto le feste è una cosa che mi piace molto. La figuretta di Arezzo conta meno di zero.

  15. Alessandro io voglio fare una domnda un po particolare, nel senso che credo che l’Empoli, che ha fatto un miracolo fino ad oggi, sia destinato a non ripetere i 39 punti nel girone di ritorno, a meno che non si abbiano gli attributi di iniziare a cambiare modulo, panchinando ogni tanto uno tra Ciccio e Macca e comprando una punta da serie A. Ora io dico, andare in A vuol dire avere un guadagno certo ed immediato, possibile che non si riesca a fare un mercato degno, certo scmmettendo. Lo si fece sbagliano nel 2008 ma lo si potrebbe rifare adesso.
    Saponara con lo spezia nemmeno convocato, ma perché non riprenderlo, io non credo alle mortificazioni del giocatore che riscenderebbe in B

    • Sono d’accordo al 99% con te.
      Lo 0,1% riguarda il fatto che basta comprare una punta che affianchi o sostituisca in certe occasioni i due highlanders, non che ne mandi uno in panchina in via definitiva…

    • Panchinare ogni tanto uno tra Tavano e Maccarone già si parte male… Poi debbo dire che non sta scritto da nessuna parte che spendendo vinci… In secondo luogo, pur avendo logica il tuo ragionamento, ti dico: e se l’obiettivo non venisse centrato con l’investimento di oggi, l’anno prossimo chi lo paga? Il mercato, soprattutto quando non ci sono soldi in giro, è complicato ed è facile farlo a parole. Io non sono affatto preoccupato di questa squadra che ho avuto la fortuna di ammirare dal vivo a Pescara.

    • Il fatto che abbia vinto 5-0 in amichevole non significa nulla, il problema è che Breda ha plasmato la rosa ricavandone una squadra solida e molto difficile da affrontare.Speriamo di non perdere terreno con quelli avanti in classifica

  16. In questa prima metà di sessione di calciomercato sembra che Palermo e Spezia si siano mosse decisamente. Fermo restando che non è una regola che cambiare vuol dire migliorare, quale squadra pensi possa entrare in corsa per la lotta alla A diretta?

    • Continuo a pensare che la A diretta se la giocheranno Palermo, Empoli e Pescara e, forse e sottolineo forse, Brescia. Non credo molto in cambi sostanziali dopo il mercato di riparazione.

  17. x Anonimo: Eusepi non ha le caratteristiche di Plasmatisforziniriganò . Il Perugia non lo dà via perchè finalmente il giovanotto pur avendo un fisico importante è molto mobile e ha trovato la sua giusta collocazione tattica nel 433. Somiglia più a Ciofani del Frosinone. Sempre piaciuto comunque ed è relativamente giovane.

    • Infatti ho detto che i tre citati non hanno caratteristiche di colpitori di testa ma comunque di uomini d’area. Ciofani (Daniele, la punta) invece è anche un (discreto, non ottimo, vista l’altezza)colpitore di testa. Tra quelli citati, ho detto che solo Torregrossa ha caratteristiche di sfondatore.
      Comunque sono GANDALF, non so perchè risulto anonimo

      • A proposito: molto bravo Fabinho del Perugia, una scheggia dribblomane, deve migliorare in concretezza, ma l’Empoli per far maturare e consacrare gente così è una garanzia… il problema è che il Perugia sale e che il giocatore è in prestito, non mi ricordo chi ha la proprietà..

        • Fabinho roprietà Udinese. E’ a Perugia in prestito… Non male il brasiliano, ma lottare per la Serie A è una cosa seria…

  18. Ma che ….ta un arriva nessuno!
    peccato stavo per riabilitare la socetà a grande!
    se avesse preso un trequartista sarebbe stato il massimo
    e invece ….. pace…

      • Comunque ragazzi lasciamo la pagina per le nostre domande ad Alessandro….i nostri commenti possiamo e dobbiamo farli non nella rubrica di Marinai……ma sulle altre pagine a disposizione….senno creiamo solo confusione…..

  19. Caro Alessandro, non credi che sarebbe importante mandare a giocare Shekiladze? A furia di stare in tribuna rischia di non saper più giocate a pallone.

    • Se non lo mandano è evidente che ritengono possa essere utile alla causa. Non sempre mandarli a giocare è positivo, bisogna conoscere anche l’uomo (e non solo il giocatore) per valutare se potrebbe essere fattibile o meno

  20. Alessandro, credo che Eramo abbia poco a che invidiare alle due mezz’ali attualmente titolari.. Visto il suo ingaggio e la sua fama, secondo te verrà a Empoli a sovvertire determinate gerarchie? Croce potrà trovare spazio più spesso in avanti, così come Pucciarelli scalare in attacco?

    • Potrebbe… Tutte ipotesi possibili e percorribili, vedremo quello che riuscirà a tirare fuori Sarri… Poi Eramo se lo deve ancora conquistare il posto da titolare, stiamo parlando di una squadra seconda in classifica eh…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here