Oltre a Irlanda-Italia, Cipro-Bulgaria e Montenegro-Georgia, il sabato di qualificazione al Mondiale 2010 prevedeva altre 18 partite nella zona europea. Vediamo come stanno andando, con aggiornamenti in tempo reale.

GRUPPO 1 — Danesi qualificati per la fase finale in Sud Africa, sono la 14ª nazionale in ordine cronologico a riuscire nell’impresa. Ora la Svezia rischia di essere scavalcata dal Portogallo al 2° posto.
Danimarca-Svezia 1-0
Un gol di Jakob Poulsen a una decina di minuti dalla fine fa esplodere i tifosi presenti a Copenhagen: la Danimarca, infatti, fa suo il derby scandinavo con la Svezia e ottiene l’accesso a Sud Africa 2010. Svedesi quasi fuori: se Portogallo-Ungheria non finirà in parità, saranno superati al secondo posto.
Portogallo-Ungheria (Lisbona, 21.45).

gruppo 2 — Svizzeri a un passo dal Mondiale: basterà un punto nell’ultimo turno contro Israele a Basilea. Greci praticamente certi del secondo posto: solo la matematica concede una minima speranza di 2° posto alla Lettonia
Lussemburgo-Svizzera 0-3
Sabato di gloria per l’ex milanista Senderos: il difensore dell’Arsenal segna due gol di testa nel primo quarto d’ora e spiana la strada alla Svizzera verso l’affermazione in Lussemburgo. Il gol del definitivo 3-0, a Vaduz, lo firma Huggel.
Grecia-Lettonia 5-2
Partita spettacolare ad Atene, con sorpassi e controsorpassi. Alla fine, la spunta la Grecia, che mantiene viva una piccola speranza di primo posto e si assicura (salvo l’improbabile eventualità di subire una goleada dal Lussemburgo nell’ultimo turno) gli spareggi. Dopo il gol di Gekas in avvio, una doppietta di Verpakovskis porta in vantaggio i lettoni. Ma Gekas è scatenato e chiude la serata con 4 reti, cui si aggiunge quella di Samaras per il 5-2 finale.
Israele-Moldova 3-1

gruppo 3 — La Slovacchia spreca il match-point facendosi sconfiggere in casa dalla Slovenia, che torna in corsa per il secondo posto e respinge l’assalto dei cechi.
Repubblica Ceca-Polonia 2-0
Successo tutto sommato inutile per i cechi sulla Polonia. Necid e Plasil, infatti, firmano un 2-0 che viene vanificato dal colpo della Slovenia in Slovacchia. I cechi, infatti, sono terzi a -2 dagli sloveni, che ben difficilmente lasceranno punti per strada contro San Marino mercoledì prossimo.
Slovacchia-Slovenia 0-2
Sorpresa a Bratislava: gli slovacchi avevano la grande chance di festeggiare la qualificazione in casa, invece subiscono i gol di Birsa e Pecnik e cedono 2-0 alla Slovenia. Ora alla Slovacchia potrebbe non bastare un punto mercoledì a Chorzow contro la già eliminata Polonia, perché gli sloveni metteranno presumibilmente a posto la differenza reti contro San Marino. In caso di arrivo a pari punti, dunque, è probabile che sarebbe la Slovenia ad andare direttamente in Sud Africa.

Miroslav Klose festeggia con una capriola a Mosca. Ansa
 

gruppo 4 — La Germania è la 13ª nazionale a qualificarsi per Sud Africa 2010.
Russia-Germania 0-1
Il solito Klose, al 35′ del primo tempo, mette dentro il gol che porta la Germania al Mondiale. A Mosca, un’azione nata dai piedi di Podolski, rifinita dal “turco” Ozil e finalizzata dall’altro “polacco” Klose vale l’1-0 in casa della Russia, che può recriminare per i tanti gol sbagliati e per due rigori negati dall’arbitro Busacca nel finale. Grande protagonista del match anche il portiere Adler, autore di almeno tre interventi decisivi. I tedeschi, in dieci negli ultimi 25 minuti di gara, si aggrappano alla loro proverbiale solidità e chiudono i conti con un turno d’anticipo. La selezione di Hiddink, invece, ora dovrà disputare gli spareggi.
Finlandia-Galles 2-1
Un gol di Moisander a un quarto d’ora dalla fine permette alla Finlandia di battere 2-1 il Galles, che aveva pareggiato con Bellamy la rete iniziale di Porokara. Col risultato di Helsinki, i nordici possono ancora sperare nel secondo posto: dovranno vincere mercoledì in Germania e sperare che la Russia non conquisti i tre punti in Azerbaigian.consolidano il terzo posto nel girone.
Liechtenstein-Azebaigian 0-2

gruppo 5 — Spagna vittoriosa in Armenia, la Bosnia passa in Estonia e rende inutile il match della Turchia in Belgio.
Armenia-Spagna 1-2
Già certa del suo posto in Sud Africa, la Spagna allunga comunque la serie di successi nel girone e resta a punteggio pieno con un 2-1 a Yerevan. Apre Fabregas, risponde Arzumanyan e decide un rigore di Mata.
Estonia-Bosnia Herzegovina 0-2
Nessun problema per la Bosnia a Tallinn: gli slavi ottengono un successo fondamentale per garantirsi un posto ai playoff, perché le reti di Dzeko e Ibisevic dilatano il maniera incolmabile il vantaggio sulla Turchia, attualmente terza nel gruppo.
Belgio-Turchia 2-0

Shevchenko abbraccia Lampard a fine gara. Reuters

gruppo 6 — Prima (ininfluente) sconfitta nel girone per la nazionale di Capello.
Bielorussia-Kazakistan 4-0
Doppietta di Kalachev, gol di Bordachev e Kovel: la Bielorussia sconfigge 4-0 il Kazakistan a Minsk, ma resta al quarto posto della classifica.
Ucraina-Inghilterra 1-0
Shevchenko fallisce un rigore, ma l’Ucraina rieasce ugualmente a battere la già qualificata Inghilterra e a ottenere un risultato importante per agguantare il secondo posto scavalcando la Croazia. A Dnipropetrovsk, il penalty fallito da Sheva al 14′ costa comunque l’espulsione al portiere Green per atterramento in area di Milevskiy. Al 29′, Nazarenko trova il gol partite e interrompe la striscia di vittorie consecutive degli inglesi nel girone. Ora agli ucraini basterà superare l’Andorra nell’ultima giornata per accedere agli spareggi.

gruppo 7 — Serbia al Mondiale (15ª qualificata): il 5-0 alla Romania la rende irraggiungibile per la Francia.
Austria-Lituania 2-1
Serbia-Romania 5-0
Francia-Far Oer (21, Guingamp).

gruppo 8 — Bulgaria sconfitta nettamente a Cipro, il Montenegro lascia la Georgia all’ultimo posto.
Cipro-Bulgaria 4-1
Montenegro-Georgia 2-1

Il gruppo 9 si è già concluso: Olanda prima e qualificata per la fase finale in Sud Africa, Norvegia seconda e in attesa di sapere se potrà giocarsi le sue chance agli spareggi.

 

gazzetta.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here