Lo aveva fatto capire lui quando, prima si era riaccasciato a terra e dopo era uscito scuotendo la testa. Ma lo ha poi confermato anche il mister nel dopo gara affidandosi soltanto alle sue sensazioni: Mirko Valdifiori non ce la fa e non recupererà per la gara di martedi contro la Juve Stabia.

 

Il giocatore, lo ricordiamo, era stato toccato duro durante il match di venerdi sera a Grosseto dal calciatore locale, Obodo. Un duro colpo alla caviglia che ne ha provocato la distorsione.

Di fatto non c’è niente di preoccupante, e sicuramente non ci fosse stato il turno infrasettimanale, il romagnolo, sarebbe stato in grado di recuperare tranquillamente. Il turno infrasettimanale però c’è, e di conseguenza i giorni a disposizione per potersi rimettere non sono sufficenti. Un centrocampo nel quale si dovrà andare ancora a mettere mano.

Da dire però, che in quel centrocampo, mister Sarri potrà riavere a disposizione il capitano Davide Moro.

 

Contro i campani però ci sarà da fronteggiare ancora l’assenza del difensore Laurini. Niente di nuovo in questo, sapevamo che il giocatore, semmai, avrebbe potuto cercare di rientrare nel match di La Spezia: Il francese è sempre alle prese col problema al collaterale del ginocchio destro.

L’allenamento di questo pomeriggio dovrebbe dare qualche informazione in più.

 

La squadra sarà infatti, dopo la sgambata defaticante di ieri, in campo nel pomeriggio per prepare il match di martedi, un allenamento importante perchè domani sarà già tempo di rifinitura.

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedentePrimavera | Netto successo a Vercelli, speranza viva
Articolo successivoProblemi per Valdifiori
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

11 Commenti

  1. Se così fosse..
    Bassi
    Tonelli-Romeo-Regini-Accardi
    Moro-Signorelli-Croce
    Saponara
    Maccarone-Tavano

    Non ci sono altre scelte…

  2. Martedi è la giornata cruciale di questo finale di campionato: il Novara va a Livorno, noi in casa con la Juve Stabia obbligati a fare 3 punti per continuare a rimanere attaccati al treno Play Off… (perchè in casa ultimamente i risultati sono stati molto deludenti) il Sassuolo che gioca a Reggio Calabria e che potrebbe anche perdere… il Verona che potrebbe effettuare l’aggancio o il sorpasso sul Livorno vincendo in casa con il Cittadella, e dietro di noi Brescia e Varese che giocano rispettivamente contro le ultime due della classe… martedi è quasi d’obbligo accorciare le distanze, e ricordatevi che il Novara a Livorno si gioca tutto… se perdono crolleranno psicologicamente e poi a tenere vivi i Play Off resteremmo solo noi, che però dovremo aver vinto con lo Juve Stabia perchè diversamente con il Novara che perde significa che ha vincere è stato il Livorno che andrebbe in fuga definitiva… ecco perchè martedi è una giornata cruciale…

  3. E’CHIARO CHE ARRIVATI ALLE ULTIME 6 GARE,QUELLE IN CASA LE DEVI VINCERE PER FORZA…..SENNO’ ADDIO SOGNI DI GLORIA…..comunque il calendario puo’ portare qualsiasi tipo di situazione……una cosa è sicura…..noi dobbiamo scendere in campo solo per vincere….e con la consapevolezza che con Juve Stabia-Cesena-Cittadella i punti dovranno essere 9,altrettanto non ci possiamo esimere dal tirare fuori dalle trasferte di Spezia e Vicenza almeno 4 punti e poi giocarcela a Verona probabilmente alla conquista di un punto,ma con la speranza che il Verona prima dello scontro diretto con noi abbia raggranellato da martedi in poi solo 11 punti……potremmo anche perderla la partita con gli scaligeri…..Il Verona avra’ in casa CITTADELLA-BRESCIA-PRO VERCELLI….FUORI ASCOLI E JUVE STABIA……basterebbe un pareggio con Brescia ed Ascoli….ma noi come ho gia detto dovremo fare di conseguenza se non ho sbagliato i calcoli,minimo 12 punti…..

  4. ERRATA CORRIGE
    Vi chiediamo scusa, soprattutto al diretto interessato, Hysaj. Il giocatore, contrariamente a questo scritto questa mattina, non andrà in squalifica. A Grosseto ha subito il quinto giallo stagionale. Purtroppo le note che ci sono state fornite allo stadio lo mettevano, erroneamente, tra i diffidati, ed infatti anche la redazione di Antenna5, con noi presente allo “Zecchini”‘ é caduta in questo errore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here