Cominciano ad arrivare le prime notizie che riguardano Francesco “Pampa” Pratali, costretto ad uscire al minuto 71 per una distorsione al bacino. Non è corretto dire così, ma diciamo che scrivendo in questo modo, come ci è stato spiegato dallo staff sanitario azzurro, si riesce a spiegare in parole semplici anche quello che è accaduto. In pratica Francesco, autore di un intervento prodigioso che ha praticamente evitato una chiara occasione da rete (eravamo sul 2-1 per l’Empoli in un momento di chiara difficoltà degli azzurri, e quell’intervento è valso quanto un gol fatto, ndr), nel tentativo riuscito di spazzare via il pallone dai piedi di Martinetti in piena area di rigore effettuando il tackle si è avvitato sul proprio bacino in quanto una gamba è rimasta impiantata nel terreno mentre l’altra ha proseguito la propria corsa; in questo modo l’apertura delle due gambe è stata scomposta ed esagerata, portando problemi ovviamente ai legamenti e tendini della zona, oltre che alla parte bassa della schiena. 

 

Francesco Pratali costretto ad uscire per infortunio al 71' di Empoli-Varese 3-1Quello sofferto al momento dell’infortunio da Pratali deve essere stato di un dolore immenso tanto che subito i propri compagni di squadra hanno segnalato alla panchina la necessità immediata di effettuare un cambio (è poi entrato Romeo, ndr). 

 

Massimo Maccarone, giunto in sala stampa al termine del match, e intervistato nel dopogara dal nostro Alessio Cocchi, ha dichiarato “ho fatto tardi anche per aiutare Francesco, che in questo momento sta soffrendo per l’infortunio che gli è capitato. Stasera dovrà tornare a casa con le stampelle, speriamo che non sia nulla di serio”.

 

Pochi minuti prima avevamo avvicinato lo staff medico che ci aveva informato della situazione. “Per queste cose serve tempo – ci è stato detto – e certamente lunedì dopo anche degli esami appositi ne sapremo di più. E’ stato un infortunio senza dubbio doloroso e che per le prossime ore darà ancora dolore e fastidio a Francesco, ma se non si saranno verificate lesioni, come speriamo e francamente crediamo, quando il dolore sarà passato Francesco potrà velocemente tornare a correre sul campo”. Parole che onestamente ci rinfrancano, perchè quando lo abbiamo visto uscire dal campo in barella con le mani al volto e velocemente entrare negli spogliatoi, noi in tribuna stampa, come crediamo anche negli altri settori dello stadio, abbiamo subito temuto il peggio.

 

AD ASCOLI MANCHERA’ VALDIFIORI, RIENTRERA’ HYSAJ, OUT ANCHE TONELLI – Per Ascoli, prossima trasferta degli azzurri, sarà indisponibile Mirko Valdifiori che, ammonito dopo pochi minuti ed in diffida, in settimana sarà squalificato dal giudice sportivo. Rientreranno dalla squalifica Hysaj e Tonelli. Quest’ultimo lo ricordiamo a Brescia ha riportato la frattura del setto nasale e quindi solo in settimana sapremo tra quanti giorni tornerà disponibile. Certamente assente ad Ascoli, qualche timida speranza per la gara successiva con il Lanciano con il classico tutore in carbonio, molto dipenderà però da come risponderà il setto nasale nei primi giorni della prossima settimana.

 

Gabriele Guastella

13 Commenti

  1. ….a proposito di Romeo. Un po’ di gloria anche per questo ragazzo. Lo merita. E’ vero, è stato poco brillante nella primissima parte del campionato, ma ricordo che le sue prestazioni erano “in linea” con la squadra. Oggi era abbastanza sveglio e sicuro. Questo anche perché si è sempre allenato con professionalità. Bravo Romeo…..anche se preferisco Giulietta 😉

  2. Ma perchè ci si vuole dimenticare di Mori? Non vi ricordate quanto ha fatto questo ragazzo? Se veramente è tornato a posto perchè non inserirlo nuovamente? Dai Daniele…. facci vedere che sei ritornato un centrale coi fiochhi!

  3. L’importante è poter disporre di varie soluzioni….
    Io preferisco comunque Accardi centrale al fianco dell’immenso Regini.

  4. D’accordo con Claudio. “L’importante è poter disporre di varie soluzioni…”. Questi ragazzi meritano solo sostegno. Chiunque vada in campo. E’ chiaro con un “Accardi” te lo giochi meglio, per la sua capacità di “tranquillizzare” la difesa. Si parla sempre di un calciatore che ha lasciato buoni ricordi, professionalmente, in piazze importanti.

  5. raga non ci lamentiamo ce girato tt bn quest’anno si fa goal anche da centrocampo sicche’ si puo’ giocare con romeo!!!!!! e giulietta in attacco si vince tanto ahahaahh XD

  6. ora comunque pensiamo che con un pò d fortuna e contro tutte le aspettative andiamo in sierie a, co i paly off, e prenderemo il posto di quei bastardi di siena, a cavallo in b loro, e noi con il loro ex maccarone, che offendevano, prendiamo il loro posto in a, forza azzurri, forza magico empoli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here