I nerazzurri sembrano lontani parenti della Inter del primo decennio duemila, anzi sembra essere tornato agli anni ’90, gli anni turbolenti in cui tutto non voleva funzionare e con gli allenatori che saltavano uno dietro l’altro. Così lo scorso anno saltò Benitez, anche se poi i risultati anche con Leonardo sono stati positivi (è bene ricordare che alla somma dei conti anche con Benitez un trofeo è riuscito a vincerlo, ndr). Invece quest’anno tra risultati e frizioni varie l’ambiente sembra non essere più lo stesso dei tempi recenti di Mancini e Mourinho.

 

Fatto sta che nelle prime cinque uscite ufficiali l’Inter ha subito qualcosa come quattro sconfitte ed ottenendo un solo pareggio. Ko in Supercoppa Italiana con il Milan, ko in Champions League, e due volte ko in campionato (Palermo e Novara), con il solo pareggio casalingo, tra l’altro a reti bianche, contro la Roma. Ecco che, subito dopo la concente sconfitta al “Piola” di Novara arriva la notizia che ormai sentivamo nell’aria: esonerato il tecnico Gasperini. L’Inter per il momento si affida ad una soluzione interna con Giuseppe Baresi e Daniele Bernazzani, attuali tecnici in seconda, ma probabilmente nelle prossime ore ci sarà l’annuncio del nuovo tecnico e pare che in pole position vi sia Claudio Ranieri. Staremo a vedere.

 

Gabriele Guastella

5 Commenti

  1. Ma questo è il sito Pianetaempoli o Pianetainter?? E comunque, visto che vi occupate tanto di Inter, perché non farlo anche del Milan? non mi sembri che sa la passi benino..e non mi sembra che in passato avete avuto le stesse “attenzioni” per altre squadre. Quindi…parliamo di Empoli…victo che ce ne è bisogno

  2. Due risposte: (per io) abbiamo sempre avuto le attenzioni per la serie A, e per la LegaPro, fa parte di una rubrica intitolata “Tutto l’altro calcio”… se un giorno l’Empoli torna in A… si parla di serie A nella colonna dell’Empoli e di serie B nella colonna dedicata a tutto l’altro calcio…

    (per Ighli) 🙂 no, ti garantisco che non sono juventino e nemmeno antiinterista… sono solo per l’Empoli, non mi sono mai alzato in piedi al castellani perchè ha segnato qualche gol una determinata squadra a strisce o di qualsiasi colore come invece purtroppo fanno moltissimi sportivi empolesi… e questo è uno dei motivi per cui il tifo ad Empoli continuando così non farà mai il salto di qualità…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here