JUVE STABIA 1
EMPOLI 2

 11′ Caserta; 80′ Tavano; 89′ Saponara

 

 

 

J. STABIA: Nocchi; Maury; Scognamiglio; Murolo; Dicuonzo; Mazavilla; Genevier (54′ Gorzegno); Caserta; Acosty; Danlilevicius (72′ Bruno); Cellini (67′ Improta).

A Disp: Seculin; Doninelli; Erpen; Jiday.

 

EMPOLI: Bassi; Laurini; Tonelli; Regini; Hysaj; Valdifiori (78′ Signorelli); Moro; Croce (85′ Camillucci); Saponara; Tavano (92′ Spinazzola); Maccarone.

A Disp: Pelagotti; Romeo; Pecorini; Pucciarelli.

 

ARBITRO: Sig. Borriello di Mantova.  Assistenti: Sesegna/Ceccarelli

 

AMMONITI: 7′ Hysaj (E); 49′ Caserta (JS); 61′ Gorzegno (JS); 67′ Improta (JS); 95′ Maury (JS)

 

 

Grande impresa degli azzurri che sono riusciti a vincere sul difficile terreno di Castellamare di Stabia , contro le vespe, fino ad oggi quarta forza del campionato dopo il trio solitario.

 

Una prova di autorevolezza, di convinzione e di bravura, da parte di tutti, elementi indispensabili per venire qui, soprattutto in questo momento, e portare via il bottino pieno.

 

Empoli che era arrivato a questa gara con le solite tante assenze (alle quali si era aggiunta quella importante della squalifica a Pratali) e con alcune incertezze dell’ultimo momento che avevano reso ancora più difficile la preparazione del match alla vigilia. Ma la squadra c’è e ci crede, e nonostante quei problemi che ancora ci sono e che magari continueremo a portarci dietro per molto, il carattere sta prevalendo, regalando un momento davvero importante, visto che questa è la sesta vittoria in sette gare.

 

Il match, lo ricordiamo, ha visto il successo degli azzurri per 2-1. Andati sotto al primo tiro in porta l’Empoli ha praticamente sempre condotto il match sbagliando molto ma facendo capire di essere in partita a pieno. Nella ripresa, quando sembrava che la Juve Stabia potesse controllare l’Empoli (che nel frattempo sbagliava ancora davanti) sono arrivate le punture che stavolte sono state inflitte alle vespe: prima Tavano e poi Saponara che anche oggi ha fatto una super partita.

 

Quello di oggi era un test verso l’alto, nel senso che la squadra vincendo oggi ha lanciato un chiaro segnale che è quello che si puo’ pensare di alzare la testa, senza montarsela, ma alzarla si e cominciare a vedere chi ci sta davanti e di quanto, perché oggi si è capito che volere è potere.

 

 

LIVE MATCH

1° Tempo

0′ – Ce la fanno sia Saponara che Croce che Tavano, e quindi spazio alla fantasia.

0′ – Comunicazione di servizio: la connessione a Castellammare è molto precaria, potrebbero essere rallentati gli aggiornamenti.

1′ – Chiude bene su Cellini che lo aveva driblato una volta ma alla scendo il nostro lo difensore lo ferma.

3′ – Cross di Acosty che taglia la nostra area e che si spegne tra i piedi di Hysaj.

4′ – Fa tutto bene Saponara che si porta al limite ma poi si scontra con Maccarone e l’azione sfuma.

6′ – Ancora Saponara che parte centralmente poi carica il destro al limite ma si allunga la palla e viene chiuso da Scognamiglio.

7′ – Ammonito Hysaj che trattiene Acosty.

 9’ – Primo angolo del match per gli azzurri. Batte Valdifiori, palla a Croce che gira ma viene rimpallato, poi Moro altissimo.

11′ – Gol Juve Stabia con Caserta che trova spazio e dal limite la mette al sette.

13′ – Cross di Acosty da destra, smanaccia Bassi.

14′ – Tavano si rimpalla al limite dell’area locale, palla che arriva a Croce che prova da fuori ma il tiro viene smorzato e parato facilmente dal portiere.

16′ – Gran palla di Maccarone per Tavano che va di testa provando un lob che esce di poco sopra la traversa.

17′ – Tavano va via a sinistra, la rimette dentro per Saponara che tocca debole ma trova l’angolo. Batte Valdifiori, libera la difesa.

18′- Ancora angolo per noi. Battuto corto, palla ad Hysaj che la rimette dentro ma la difesa delle vespe rispazza.

19′ – Cross di Moro per Maccarone, la palla sbatte su un difensore locale che per poco non beffa il portiere: angolo. Si batte dentro e si trova un altro corner.

20′ – Valdifiori dal corner, stacco di Maccarone di testa che la mette di poco sopra la traversa.

21′ – Palla lunga per Tavano sulla quale Nocchi deve uscire almeno di dieci metri fuori dall’area per spazzare di piede.

 22’ – Cross di Moro per Maccarone che viene anticipato da un difensore, la palla va a TAvano che dal limite cicca il pallone.

 23’ – Primo angolo per la Stabia. Palla che esce sul fondo.

25′ – Ancora Moro a cercare Tavano che fa sfilare palla per Saponara che però è anticipato.

26′ – Croce trova l’ennisimo angolo. Batte Valdifiori ma esce e blocca Nocchi.

27′ – Caserta prova un pallonetto per scavalcare la nostra difesa, Bassi esce e blocca.

28′ – Dicuonzo mette giù Maccarone ed esce una punizione per noi a 20metri. La batte Valdifiori, stacca Regini che viene però anticiato da Maury, poi riprendiamo ma palla ma l’azione sfuma.

31′ – Croce prova il cross e trova il settimo angolo. Batte Valdifiori, di pugno Nocchi, palla ad Hysaj che carica dai 20metri ma il portiere blocca.

34′ – Miracolo di Nocchi che devia in angolo un colpo di testa di Maccarone da distanza ravicinata. Poi dall’angolo non esce niente.

35′ – Palla dentro per Tavano che va di piatto e la mette addosso al portiere. L’Empoli c’è, l’Empoli c’è.

36′ – Caserta cerca Danilevicius e trova un angolo perchè nel respingere palla Regini la manda in out. Battono corte le Vespe, palla dentro per Dicuonzo che è in offside e si ripare con Bassi.

38′ – Grande azione corale dei nostri, va via a destra Saponara che poi la mette dentro per Tavano ma in due tempi la fa sua il portiere campano.

39′ – Punizione ai 25metri per la Stabia. Batte Caserta, respinge Croce.

42′ – Ancora Caserta che scodella un palla dentro per Danelivicius che riesce a metterla per Cellini murato però da un da un nostro difensore.

43′ – Azione insistita degli azzurri che sbagliano al limite con Saponara, recupera però palla Croce che serve Maccarone in area che però accerrchiato da tre avversari perde palla.

44′ – Ottimo Tonelli che prima perde Cellini ma poi magistralmente recupera spazzando via la palla.

45′ – Finisce il primo tempo con la Juve Stabia avanti 1-0. Nel calcio conta far gol, l’Empoli sta giocando bene, meglio degli avversari ma non trova la porta, loro al primo tiro, il gol.

 

2° Tempo

0′ – Si riparte con qualche minuti di ritardo perchè nel lato opposto alla tribuna dove siamo noi si è sentito male un bimbo (forse è caduto) e sono stati prestati i soccorsi portando fuori in barella il povero bimbo.

1′ – Tonelli alza la palla a campanile che va pericolosamente verso Bassi che esce per prendere palla scontrandosi con Acosty.

3′ – Croce sfrutta un errore di Maury e va via sulla sinistra, fa tutto il campo poi la dietro per Hysaj che serve Saponara il quale tira ma il suo tiro è rimpallato.

4′ – Ammonito Caserta che non rispetta la distanza su una punizione azurra a centrocampo.

5′ – Croce va dal limite ma trova il corpo di un difensore.

6′ – Risponde Caserta, para a terra Bassi.

6′ – Sponara va in mezzo a due in area avversaria e trova un angolo. Batte Mirko, palla fuori per Moro che tira la bomba da fuori che esce di un niente. C’era però un fallo in attacco.

8′ – Prova dal limite Ciccio ma il suo tiro è rimpallato e cosi Nocchi può parare.

9′ – Primo cambio per le vespe: Gorzegno per Genevier.

10′ – Tonelli furbamente si vede scavalcato da Acosty e si procura un fallo.

11′ – Saponara dal limite. Il tiro non è forte e Maury puo’ respingere.

11′ – Contropiede, palla a Cellini che tenta il rasoterra da fuori: Bassi facile a terra.

12′ – Tavano di controbalzo dal vertice destro dell’area: alto.

15′ – Cross di Gorzegno per la testa di Danelivicius che schiaccia. Para Bassi.

16′ – Ammonito Gorzegno per fallo su Hysaj.

17′ – Gran lavoro di Saponara che manda in pora Tavano il quale però sbaglia davanti al portiere con un tiro lezioso che esce sul fondo. Peccato.

19′ – Murolo di testa, a raccogliere una punizione, la mette di un niente fuori anche se sul palo c’era Bassi.

20′ – Valdifiori serve lungo per Tavano sul quale esce Nocchi che blocca.

21′ – Bravissimo Laurini che d’esperienza guadagna una rimessa dal fondo su Acosty.

22′ – Tavano dentro per Saponara che la rimette ancora dentro ma la difesa locale spazza.

22′ – Secondo cambio per le vespe: Improta per Cellini.

22′ – Ammonito subito Improta per fallo di mano.

23′ – Mezzagirata di Valdifiori dal limite che esce malamente sul fondo.

26′ – Maccarone cerca Croce ma la palla è intercettata da Gorzegno.

27′ – Ultimo cambio per mister Braglia: Bruno per Danelivicius.

29′ – Brutto fallo di Tonelli su Gorzegno che rimane a terra per almeno un minuto.

31′ – Ancora vicini al gol del pari con Tavano che viene servito con un bel lob da Maccarone ma poi la sua conclusione è debole. C’era anche fuorigioco.

33′ – Primo cambio per gli azzurri: Signorelli per Valdifiori

34′ – Cross teso di Acosty sul quale esce Bassi che blocca.

35′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL pareggio pareggio. Tavano solo davanti alla porta dopo il primo tiro di Croce la mette dentro.

36′ – Campanile di Maury nella sua area sul quale Nocchi va di pugno a togliere palla su Maccarone.

40′ – Secondo cambio per gli azzurri: Camillucci per Croce.

41′ – Punizione per la Stabia ai 20metri. La mette dentro Caserta, esce e blocca Bassi.

43′ – Caserta dal limite la mette di un niente sopra la traversa. Tiro simile a quello del gol.

44′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL  Saponara entra in area da sinistra e mira l’angolino non sbagliando, siamo avanti.

45′ – Saranno 5 i minuti di recupero.

47′ – Ultimo cambio per Sarri: Spinazzola per Tavano.

49′ – Incrocia Maccarone ma il tiro va tra le braccia del portiere.

50′ – Ammonito Maury.

50′ – Siiiiiiiiiiii siiiiiiiiiiii abbiamo vinto con merito a Castellammare con il pubblico che sportivamente ci batte le mani. Grande Empoli.

 

Da Castellammare di Stabia

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteAnticipo serie B: sconfitto alla prima Aglietti
Articolo successivoRisultati finali 16a giornata serie Bwin
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

63 Commenti

  1. Per ora in questo primo tempo non abbiamo segnato perché è mancato l’ultimo passaggio, ovvero l’apporto illuminante di Saponara. Speriamo nel secondo che cambi marcia abbiamo bisogno di lui.
    Certo che se solo il loro portiere non avesse fatto il miracolo su Big Mac…
    Una domanda: da regolamento possiamo barattare 5 angoli con un goal?

  2. Che goduta, bravo cannoli oggi è stata come una s********ta!!!!
    Son proprio contento, si si prendono diversi gol ma il calcio è bello cosi, di vedere i soliti squallidi 0 a 0 , calcio champagne della Sarri band, non consiglaito ai deboli di Cuore, saluto dalla Germania!!

  3. Dall’entrata in vigore della tessera il mio entusiasmo per l’Empoli ed il calcio in genere si è spento notevolmente. Ma al cuore non si comanda, e così, ogni sabato, dò un’occhiata ai risultati. E’ sempre una gioia vederci vincenti. Certo, fino a due anni fa sarei stato a Castellammare….

  4. Abbiamo giocato solo noi! Il pareggio c stava stretto è bastato togliere Valdifiori (x me a gennaio può andare, chi nn lotta x la causa monamonanotte c serve!) loro hanno fatto entrare Gorzegno… et voilà! Se vedi i dati siamo stato superiori in tutto. Arbitro scandaloso, sul l’ultimo fallo su Saponara Maury era da rosso diretto!! Avanti così facciamo rimangiare tutta la cacca che c hanno tirato addosso le prime 10 partite!!

  5. Non ci sarà mica qualcuno che dirà che abbiamo rubato?????
    Qualcuno tenga d’occhio il cronista di sky. Stava facendo le tabelle per la serie A, poi al gol di Saponara …….

  6. Oggi davvero bene…sarebbe stato un delitto uscire senza almeno un punto dopo aver dominato il primo tempo e aver cmq giocato un buonissimo secondo tempo. La vittoria ci sta tutta..è un passo importante verso una salvezza senza play-out.

  7. GRANDISSIMA VITTORIA PARTITA STRADOMINATA RISULTATO + CHE GIUSTO ORA L’IMPORTANTE E’ CONTINUARE COSI’ CHE LA STRADA E’ QUELLA GIUSTA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  8. si’ma che entrata ha fatto quella mxxxx di maury,su saponara,se gli prendeva il ginocchio…. e neanche ammonito,che pezzo di mxxxx….

  9. grande usua,hai chiamato saponara e ha fatto gol.pero’il telecronista di sky teneva per la iuve stabia in maniera evidente,e il fallo su saponara valeva un cartellino rosso

    • il bello di tifare empoli e’ che nessun telecronista tende a tifare per te perche’ sei sempre la vittima sacrificale…ma a volte capita che questi pseudoprofessionisti vengano zittiti da questo piccolo grande miracolo italiano..uno dei pochi purtroppo in questo paese di stenti..

  10. Mi sembra di vederlo il telecronista di Sky. Ancora inchiodato alla sua postazione con le cuffie e lo sguardo perso ne vuoto(tipo Cecchi Gori alla balaustra dopo la fine della partita con la Fioentina vinta 2-1).

  11. Ma dove sono finiti quelli che dopo la quarta giornata ci davano già per spacciati, quelli che dicevano che quest’anno saremmo retrocessi subito senza nemmeno soffrire, quelli che volevano rispedire Sarri a Sorrento, quelli che infamavano Tonelli e rimpiangevano Lazzari, quelli che affermavano convinti che l’Empoli era una squadra da UISP… dove siete non vi sento, vi è rimasta solo la Fiorentina di domenica pomeriggio…AVANTI AZZURRO!!!!!

  12. Grandi ragazzi….l’ho ascoltata alla radio per intero mentre ero in auto…volevo scendere per fare delle compere,ma fino a che non è finita la partita non ce l’ho fatta.Veramente grandiosi….vorrei evidenziare alcune cose:
    Primo che se Croce e Tavano non erano in perfetta forma fisica….chissa quando lo saranno cosa succedera’……Secondo abbiamo vinto contro una squadra che non solo era al quarto posto,ma che era ritenuta al massimo dello splendore…….Terzo la squadra gioca al calcio e ci crede fino alla fine evidenziando una forma fisica eccezionale……Quarto credo che dobbiamo dare a Sarri quel che è di Sarri….cioe’fargli i complimenti per i risultati che sta ottenendo insieme ai giocatori….e io in particolar modo mi sento di chiedergli scusa per non aver creduto subito in lui e magari anche altri dovrebbero farlo per non aver capito che oltre alla sfortuna,andavano recuperati giocatori importanti come Ciccio e SuperMac che adesso fanno la differenza!6 VITTORIE SU 7 INCONTRI CREDO CHE SIA UN RISULTATO ECCEZIONALE….Io scherzando con colleghi di lavoro(purtroppo Pisani…in senso sportivo)dopo la vittoria di Lanciano ho dichiarato che adesso non ci fermano piu’…le vinciamo tutte…..Certo che gli azzurri se continuano così….. 🙂 Certamente bisognera’ cercare di stare con i piedi per terra e giocare sempre con la determinazione che stiamo mettendo in campo…arrivare prima possibile alla salvezza e poi….se son rose fioriranno….ma prima 51 punti!

    • Bravo Daniele, le tue parole sono le mie parole e il Corsi ha fatto bene a non esonerare l’allenatore, forse eravamo noi, io in primis, a non capire, ma sono contento di non avevi capito niente e spero di continuare così ….. Finché si vince!!!

  13. GRANDISSIMI RAGAZZI!!!!!!!! CHE VITTORIAAAAAAA!!!!
    Abbiamo meritato di tornare a casa con i 3 punti..adesso a testa bassa pensiamo alla prossima partita…FORZA EMPOLI!!!!!!!!!

  14. IMMENSI ….partita stra meritata. La sicurezza con cui si domina gli avversari mi fa pensare a qualcosa di diverso da una semplice salvezza, ma non facciamo grossi sogni e pensiamo alla giornata!! Davanti ci sono tre giocatori da serie A e nessuno ha un attacco così in B.

  15. fatemi dire una cretinata…paradossalmente l’essere consci di essere una fetta di gruviera in difesa ci fa sempre mantenere la concentrazione alta per tutta la partita…
    il recupero di calciatori importanti e’ stato fondamentale..ora ci serve recuperare levan e accardi..

    • si,appunto perche’ lo sanno che appena staccano la spina un secondo pigliano gol,vuoi per la difesa vuoi per bassi…non mi sorprende..puo’ solo migliorare la cosa col tempo…addirittura oggi in emergenza difensiva con tonelli e regini centrali contro danilevicius che e’ una bestia di attaccante…bravi tutti avanti cosi’ con umilta’ che e’ l’unica ricetta buona per conquistare autostima..sia nel calcio che nella vita..

  16. Abbiamo sempre meritato. Anche mentre perdevamo.
    Grandi i ragazzi il mister e gli ultras.
    Il segreto di questa trasformazione è tutta nei tre attacanti e in un Croce spina nel fianco.
    Finche riusciamo a fare possesso palla e la teniamo lassù in cima non abbiamo niente da temere.

    A questo punto proprio in ottica salvezza occorre fare una cosa sola. Tanto per natura questa squadra è condannata a giocare all’attacco.
    Non può fare altro.

    QUINDI DOBBIAMO ASSALTARE LA VETTA DELLA CLASSIFICA!
    LASSU’ IN ALTO!
    PROPRIO COSI’ LA ROTTA NON E’ VICERE PARTITA DOPO PARTITA.
    LA ROTTA DA SEGUIRE E’ LA VETTA.
    OBBIETTIVO DA METTERE NELLA TESTA.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here