Apprendiamo che non è la prima volta che la Finale del Torneo si

gioca lontano da Viareggio. Era giù successo nel 1959: allora tutte

le gare del Torneo furono giocate a Pisa  causa lavori allo stadio dei

Pini e la finale (Milan – Partizan) fu disputata all’Arena Garibaldi .

La seconda volta fu nel 1998. La finale, tra Fiorentina e Torino, si

disoutò al Porta Elisa di Lucca. Il motivo dello spostamentto fu

dovuto al fatto che gli Organizzatori del Torneo non ottenero l’agibilità

causa l’alto numero di spettatori previsti. Tanto che la ripetizione

della gara (che terminò in parità) fu invece poi giocata a Viareggio.

Beh…in entrambi i casi le motivazioni c’erano, e non dipendevano

da una volontà degli Organizzatori come è successo quest’anno.

E, per favore, non ci vengano a dire del terreno di gioco: se lo

Stadio dei Pini questa settimana ha già ospitato una gare e ne

ospiterà ancora due come si fa a dire che non può ospitare una

Finale lunedì????

Fabrizio Fioravanti

CONDIVIDI
Articolo precedenteFallimento Dahlia: come chiedere il rimborso
Articolo successivoGiudice sportivo serie Bwin
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

3 Commenti

  1. ma sicuramente è questione di grano, ma dott. Fioravanti, ma che le frega, tanto noi non ci dobbiamo andare.

  2. Effettivamente se la potevano risparmiare, ma in effetti Marco non ha torto, è una polemica sterile. Semmai parliamo del perchè Brugman è stato portato via per fare la tribuna in prima squadra ?????

  3. La mia non vuole essere una polemica ma una informazione che ritengo doverosa, visto che PE si è preso l’onore…e l’onere di informare sul Torneo. E anche se la nostra squadra non c’è più credo che serietà ci imponga di andare comunque avanti e, facendolo, non possiamo sottacere un fatto che, pur non riguardandoci direttamente, ci rammarica.
    Per quanto riguarda la mancanza di Brugman…sono perfettamente d’accordo. Non è la prima volta che accade. Giusto valorizzare i giovani, giusto dar loro la possibilità di confrontarsi con il “clima” della prima squadra, vero che l’Empoli è una Società che prima di tutto guarda al suo vivaio…ma ci sono momenti topici in una stagione sportiva in cui si devono dare delle priorità ed agire di conseguenza. Evidentemente la gara col Poggibonsi non era una priorità. Peccato…ce la potevamo giocare!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here