Ci è arrivata questa mattina, tra le tante di ogni giorno, una mail , una lettera, che ha la particolarità di non avere un solo mittente ma ben 46. Sono infatti quarantasei firme, sotto lo pseudonimo “i 2500 della maratona” che ci hanno pregato di dare rilevanza al loro messaggio, diretto a mister Sarri.

Ovviamente, questo lo dobbiamo precisare per correttezza, non si fa riferimento a nessuno dei gruppi organizzati che fanno parte del tifo empolese.

 

maratonaMister ci rivolgiamo a lei, a lei che è venuto da noi tre anni fa e che con grande umiltà si è messo al nostro pari, parlandoci direttamente ma soprattutto guardandoci negli occhi. Lei che si, ci ha fatto innamorare del suo calcio, facendoci divertire per tre anni con gioco e risultati, ma lei che ci ha soprattutto fatto innamorare della sua persona, arrivata anni luce prima dell’allenatore. Noi siamo l’Empoli e chi tifa per questi colori, chi gli ama fortemente ed unicamente, sa che ci sono delle regole ed a queste ci sa stare, senza tante storie e senza tante polemiche. Sappiamo quindi che qui i giocatori sono al loro punto di partenza, sappiamo che la società avrà sempre bisogno di vendere e mai comprerà un top player. Ci va bene, noi siamo questi ed è per questo che viviamo ogni anno di serie A come uno scudetto vinto. Ma adesso il discorso, per una volta è diverso. Sia chiaro, mettiamo le mani avanti, noi siamo felici se lei dovesse trovare la panchina dei suoi sogni. Sappiamo bene i sacrifici che ha fatto e sarebbe la giusta prosecuzione di una bella favola da raccontare e tramandare. Ma per una volta, ce lo perdonerà, vorremo essere sanamente egoisti. Si, chiedendole di restare con noi. Che lei ami Empoli come noi amiamo lei, non è in discussione. Che lei possa aver delle remore a restare, perchè potrebbe invece essere scalfito qualcosa nel rapporto Sarri-Empoli, no. La sfida è questa e noi saremo sempre al suo fianco, noi che ci mettiamo tra quei 2500 a cui ha dedicato questo triennio fantastico. Noi la supporteremo sempre, e se ci saranno dei momenti di difficoltà, anche pesanti, noi saremo li, dando tutto quello che serve alla squadra, applaudendola per l’impegno e mai fischiandola per una o più sconfitte. Questo è giusto che lei lo sappia. E’ giusto che nella sua decisione finale non abbia questo dubbio, vada come vada. Per il resto la ringrazieremo sempre, all’infinito, sperando che se le strade, oggi, si dovessero dividere, possa sempre esserci la possibilità di rivederci un domani. Ma ci pensi bene, Empoli è unica…..

 

I 2500 della Maratona

 

Messaggio recapitato.

 

Redazione PE

41 Commenti

  1. I veri 2500 devono farsi un’idea della situazione!
    per farlo basta semplicemente sapere quanto è lo stipendio del Corsi, che dice prenda 1,2 milioni all’anno, e quanto è stato offerto a sarri.
    perché chiunque trovi un lavoro dove gli danno piu del doppio, ci va, ed è normale.

    Il resto sono cazzate da fantacalcio e sentimentalismo spicciolo.

    • Se li prende 1,2 ml fa anche bene oppure vogliamo mettere in dubbio anche il miracolo societario degli ultimi 20 anni? Per me se questi sono i risultati può prenderne anche 2,4

  2. Belle parole,da sottoscrivere in toto. Adesso la palla è tutta in mano a sarri, che io vedrei bene come allenatore degli anni a venire, anche se dovessimo retrocedere e ripartire dalla b. Però, ovviamente, il primo ad essere convinto deve essere lui.

    Certo è che, e qui ci sta la frecciatina, i dubbi non li aveva quando ha firmato il rinnovo, ma adesso che lo cercano in mezza Italia. In questi giorni capiremo se è un grande allenatore e un grande uomo o solo un grande allenatore e un uomo normale.

    A me poi sinceramente hanno gasato le parole di carli dell’altro giorno, che ci hanno ricordato che oltre sarri non c’è solo il baratro, ma Empoli c’era prima di lui e ci sarà dopo di lui.

  3. …e nemmeno intendo assicurare sostegno incondizionato a nessuno. Io, sul posto di lavoro, sono messo in discussione tutti i giorni.

  4. io gli abbasserei pure l’ingaggio
    visto che lo farebbe anche GRATIS,
    si ricordi il signor SARRI che c’è gente a
    casa senza lavoro

    • ma di che droghe ti fai…lui ha risposto a una domanda sull ingaggio suo in confronto a quello di inzaghi..e lui ha detto che ama fare l allenatore e l avrebbe fatto anche per squadre amatoriali senza percepire stipendio non ha detto che in serie a deve lavorare aggratis….dai su

  5. Lettera bella e che condivido in toto, aspettiamo la decisione del mister che spero possa averla letta perché penso che manifesti il pensiero della maggior parte dei cuori azzurri.

  6. Siamo in 47 … ( nel solo calcolo matematico … e non numero reale )
    Saremmo molti di più lo so
    I 2500 della maratona …
    E non solo ..

    Tutti concordi … Amiamo Sarri Amiamo Empoli

  7. Tutte queste belle parole Sarri le conosce già da tempo. Io concordo con Carli a Empoli deve esserci solo chi è convinto altrimenti….tanto di cappello all’allenatore Sarri,non certo all’uomo, e avanti tutta!!! Empoli si ama non si ama. Se lo spirito della scommessa Empoli adesso non lo interessa più che vada pure dove vuole non ci interessa chi non ha il coraggio e la forza di un guerriero empolese. Carli per sempre !!!! Lui è il nostro capitano !!!

    • Chi è convinto di starci, se no via? E’ una cavolata ingenua, se non è in malafede. Ma ci sarà anche un problema di ingaggio per uno bravissimo, o no? Mah! Empolisempre, sono esterrefatto.

      • Stando alle ultime notizie mi sa che ci sia proprio la malafede….Addio all’Empoli per biennale a Cagliari in serie B. E’ solo una questione di soldi da retta!!!

  8. La lettera è molto sentimentale, e va bene. Però bisogna anche pensare che poteva essere colta l’occasione di insistere sulla dirigenza affinché Sarri abbia uno stipendio adeguato. Il Cagliari gli avrebbe offerto – pare – 700 mila euro e per la B. E almeno questa dovrebbe essere la cifra che gli offre l’Empoli. Il difetto della lettera sta nel non aver colto il punto, e il punto è l’offerta della dirigenza. Oppure si vuole che uno, bravissimo, stia a Empoli solo per affetto buttando via centinaia di migliaia di euro all’anno? Non mi sembrerebbe giusto.

    • Francamente non lo so. Andando a naso non credo superi 300 mila netti all’anno. Pensa quanto prendono tanti carciofi. E inoltre: ma lui non è all’altezza di Michailovic? Di Colantuono, di Gasperini? di Stramaccioni? Mi sa di sì. E allora?
      Se qualcuno lo sa, lo dica. GANDALF, lo sai? E anche voi di PE!!!???

  9. mi pare che ormai seguirà la strada che fece Silvio Baldini, dopo una brillante salvezza ripartì dal palermo in B, con una super squadra (tanto per dire c’era Toni) e se non ricordo male venne esonerato nel girone di ritorno e subentrò Guidolin, e anche a Cagliari a esoneri non si fanno mancare nulla,vedi i 3 allenatori con 4 cambi di panchina quest’anno,occhio mister!

  10. Sono tra i 2500 e sono totalmente d’accordo con la lettera!
    Nemmeno se perdiamo tutte le partite e ci mettiamo a fare autogol contesterò Mr Sarri:

  11. Ma lo vedete che non è convinto?…che non vuole ripartire in A con una squadra per il 60% da ricostruire?…se ne vada e avanti il prossimo.
    Adesso la priorità è quella di evitare l’ arrivo di Pane…si rischierebbe un D.Baldini bis.

  12. Ora basta pregarlo. Faccia quello che vuole. Tanto un posto come Empoli non lo ritrova da altre parti. Se parte,si batterà da avversario. Solo e sempre,Forza Empoli e basta.

  13. Se è vero che vai al Cagliari caro sarri è veramente avvilente preferire ka serie b alla serie a comunque grazie di tutto sei e resterai sempre un grande

  14. Io credo che la scelta di ripartire dalla B con una squadra ambiziosa e per di più con uno stipendio di quella portata sia la migliore che il mister possa fare a livello di carriera, non sta sbagliando nulla, è tutto nella regola sia come allenatore che come uomo.

    Io invece penso che la società debba fare un passo verso di lui, dandogli uno stipendio in linea con quanto ha fatto e chiudere ogni discorso, quello che il mister ha dato alla società con la valorizzazione del marchio Empoli e dei giocatori da rivendere a peso d’oro gli va riconosciuto, il resto sono solo chiacchiere.

  15. E basta con tutti questi sentimentalismi… Tanta riconoscenza a Sarri, dopo di che… si guarda avanti, come sempre avviene nella vita

  16. non ci va a cagliari, l anno scorso poteva andare al bologna. disse che alla sua età in B non scendeva. secondo me rimane magari entrando in società

  17. … non rientro nei 2500, con un pizzico di modestia mi ritengo far parte di numeri molto, molto più inferiori, quando ad andare a vedere l’Empoli venivi preso letteralmente pe’ i’ culo…….magari dalle stesse persone che, oggi, si ritengono grandi tifosi di questi colori.
    Per il resto, a risentirci dopo tutto l’ambaradan che, a breve, si avrà.

  18. Concordo con Fucecchio60
    Se il Mister rimane con un gruppo smembrato e con innesti come quelli arrivati quest’anno rischia veramente la carriera
    Io non credo che esistino i Foscarini o i Fergusson
    Un allenatore apre e chiude un ciclo max 3/4 anni e poi deve cambiare aria per qualificarsi
    Rimanere a lungo in una società vuol dire diventare un pezzo d’arredamento e smorzare le ambizioni e rischiare di essere solo un allenatore da Empoli o Atalanta o Cesena
    Il Mister ha 56 anni, oggi si dice diversamente giovane per una grande panchina
    Perchè fa tanto scalpore se tenta di monetizzare tre anni stupendi
    La società deve solo ringraziarlo se oggi fa cassa con i vari Valdifiori, Mario Rui ecc. che lui ha valorizzato
    Ed i tifosi devono accettare scelte di ognuno, Mister o giocatori, che decidono di lasciare Empoli
    Io faccio fatica a pensare gli azzurri senza Mirko, sono 9 anni che è con noi
    Spero che tutto il dibattito aperto sulle pagine di PE sia legato a qualcosa di straordinario che abbiamo vissuto gli ultimi anni al Castellani
    L’affetto per il Mister non c’è stato forse neppure per Luciano
    Non voglio prendere in considerazione chi oggi dice male di lui e spara sentenze senza capo nè coda
    Accettiamo quello che verrà e chiediamo alla società di investire per non buttare a mare questi anni
    Certo se un presidente prende 4 volte quello che prende il suo allenatore le premesse non sono buone e si corre il rischio, come dice Bosco, di tornare ad essere presi pe’ ì culo quando si va in maratona
    Al Mister interessano anche i soldi, è logico e naturale, ma vuole un progetto credibile che dopo tre anni la società non è in grado di offrire a nessuno, ne a lui ne a Pane, Stramaccioni, Toscano, Boscaglia o chi verrà

  19. O zio ma di quali innesti parli?
    Chi è arrivato a giugno nella gran parte a Natale non era più a Empoli tranne Sepe e Guarente……….
    Ma quando si fanno i progetti e gli acquisti la società lo avvisa il Mister o fanno di testa loro?
    Se queste erano le premesse lui a Cagliari o altra destinazione è logico che ci va o no
    Te zio che faresti?

  20. Ma chi ha scritto codesta patetica lettera..?? I 2500 di che..?? Ma fateci il piacere… Lettera penosa… Altri commenti sono inopportuni…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here