Sotto un violento acquazzone, la Reggina ha centrato il bersaglio grosso passando sul campo del Grosseto in un match valido per la 40esima giornata di campionato. Decisiva la rete messa a segno dal solito Bonazzoli a 5′. Nella ripresa, gli amaranto sono stati poi agevolati dal doppio cartellino rosso sventolato dall’arbitro: prima a Mora, per doppia ammonizione al 43′ della prima frazione, e poi a Rincon ad una manciata di minuti dal termine del match. Dopo la vittoria in casa dell’Albinoleffe, la Reggina incassa così altri 3 punti importanti portandosi a quota 60. Quinti, i calabresi vantano ora 4 punti di vantaggio su Padova e Livorno settimi (sesto il Torino con 57 punti) e vedono avvicinarsi sempre di più i playoff promozione. Un risultato ovviamente negativo anche per gli azzurri adesso obbligati davvero a fare 6 punti nelle ultime due gare ed avere fortuna.

M.dL.

CONDIVIDI
Articolo precedenteLa penultima di A: Sampdoria retrocessa
Articolo successivoI verdetti della Prima Divisione
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here