Dopo il pareggio di domenica scorsa contro il Parma, gli azzurri sono impegnati sul campo dell’Atalanta, nel lunch-match di domenica. Come detto, nell’articolo a firma Galli, i precedenti agli “Atleti azzurri d’Italia” sono tutt’altro che incoraggianti; infatti dei 9 precedenti complessivi (dei quali 5 nella massima serie), sono arrivate 5 sconfitte, 4 pareggi e 1 sola vittoria in occasione dell’ultima partita giocata a Bergamo, che risale al 16 aprile 2011(che vi abbiamo documentato con un video nei giorni scorsi). Le reti segnate dagli orobici sono 12 contro le 6 dell’empoli. Ed ora come nostra consuetudine analizziamo nel dettaglio tutte le sfide giocate fino ad ora.

 

EmpoliAtalanta_thumb400x275Il primo confronto risale alla stagione 1981-82 con entrambe le formazioni che militavano in terza serie: vinsero i nerazzurri per 1-0 grazie alla rete firmata da Mutti all’89’. A fine campionato i bergamaschi vennero promossi in serie B, mentre gli azzurri ottennero una faticosa salvezza, per un solo punto sulla Rhodense e due sul Mantova. Nella stagione 1983-84 le due squadre tornarono ad affrontarsi in serie B, furono ancora gli orobici ad imporsi ancora di misura per 1-0 grazie alla rete messa a segno da Soldà al 71′. Curiosamente anche in quella stagione L’Atalanta venne promossa, stavolta in serie A e L’Empoli mantenne la categoria ancora per un solo punto, stavolta su Palermo e Pistoiese.

Risale invece alla stagione 1986-87 il primo confronto nella massima serie fra le due squadre, anche in quella circostanza arrivò per gli azzurri una sconfitta per 1-0: decisivo il rigore di Magrin al 78′.

 

Trascorre un decennio prima di un nuovo confronto, che arriva nel campionato 1997-98: il 22 marzo l’Empoli di Luciano Spalletti si reca a Bergamo, e arriva l’ennesima sconfitta di misura sul campo dell’Atalanta. Ancora 1-0 firmato in quella circostanza da Lucarelli all 84′.La serie neegativa viene fortunatamente interrotta nella stagione 1999-00 con le due squadre in serie B: finisce 1-1 con reti di Cappellini al 42′ (1° gol azzurro della storia a Bergamo), al quale risponde Caccia ad inizio ripresa; a fine stagione Atalanta in serie A ed Empoli che ottiene il 9° posto.  Nella stagione 2002-03  arriva il primo pareggio in serie A in quel di Bergamo, 2-2 grazie ad una rimonta negli ultimi cinque minuti. Nel primo tempo doppio vantaggio dei padroni di casa con Doni e Zenoni, poi come detto la rimonta azzurra con i gol di Grieco e Tavano.

Nel 2006-07 arriva il primo e per ora unico pareggio a reti inviolate, mentre nell’ultima sfida di serie A giocata Bergamo nella stagione successiva, è arrivata una netta vittoria dell’Atalanta per 4-1, con le reti di Langella, Doni, e la doppietta di Padoin (con tutto il rispetto verso il giocatore ora alla Juventus, evento non molto frequente), per gli azzurri a segno Ighli Vannucchi per un gol dal valore effimero.

 

L’ultimo precedente come dicevamo all’inizio di questo articolo, risale all’unica vittoria azzurra a Bergamo risalente al 16 aprile 2011.In quella circostanza l’empoli di Alfredo Aglietti si impose grazie alle reti di Mchedlidze al 16′ e alla rete di Soriano al 29′, e anche alle parate di Pelagotti, per l’Atalanta andò a segno Doni su calcio di rigore ad un quarto d’ora dalla fine.

 

Stefano Scarpetti

 

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteTorino-Empoli verso la conferma di data ed orario
Articolo successivoEmpoli-Atalanta: le probabili formazioni
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here