Dopo la sconfitta di domenica scorsa all’olimpico di Roma contro la Lazio per 2-0 si torna domani sera la Castellani per il turno infrasettimanale, contro L’Hellas Verona. Come al solito andiamo ad analizzare le sfide che la storia ci indica.

Complessivamente sono otto i precedenti interni con i gialloblù: 2 in serie A e 6 in serie B. Nella massima serie, in quei due precedenti tra le due squadre, ha sempre vinto l’Empoli. In serie B, in 2 circostanze gli scaligeri hanno sbancato il “Castellani”, mentre tre 3 sono le vittorie azzurre alle quali aggiungiamo il pareggio che risale all’ultimo scontro tra azzurri e gialloblù. Le reti dell’Empoli sono state 12 finora, contro le 6 del Verona. Il primo confronto risale al periodo successivo alla seconda guerra mondiale, era la stagione 1946-47,  le due squadre erano in serie B (allora divisa in tre gironi), gli azzurri si imposero per 4-0 grazie ad una doppietta di Degl’Innocenti al 20′ e al 41′ e alle reti di Freschi al 29′ e di Marzani al 74′. Al termine di quella stagione L’Empoli si piazzò al 3° posto con 47 punti dietro Lucchese e Padova, precedendo di cinque lunghezze il Verona. Nuovo confronto, due stagioni dopo, nel 1948-49 sempre in serie B ma stavolta a girone unico.

 

empoli-hellas verona (3)La gara vide una nuova larga vittoria degli azzurri per 4-1 e le reti furono siglate da Bertolucci al 15′, doppietta di Calichio al 25′ e al 69′, L’autorete di Facchin al 79′, poi Tessaro nel finale siglava la rete della bandiera per il Verona. A fine campionato Empoli e Verona ottengono una faticosa salvezza. Nella stagione successiva, 1949-50 registriamo il primo successo degli scaligeri al “Castellani” per 1-0, in quella circostanza decise Conti. A fine stagione L’Empoli retrocede purtroppo in terza serie, mentre il Verona chiude a metà classifica. Bisogna poi attendere quasi quarant’anni per tornare ad assistere ad un confronto tra Empoli e Verona, infatti gli scaligeri tornano al Castellani nella prima serie A degli azzurri, nella stagione 1986-87 . Il 9 Novembre 1986 gli azzurri conquistano i due punti, grazie alla rete di Vertova al 51′. A fine stagione come molti di voi ricorderanno, L’Empoli di Gaetano Salvemini ottenne la salvezza, mentre il Verona si qualificò per la Coppa Uefa. Le due squadre tornarono ad affrontarsi la stagione successiva, 1987-88 e fu ancora l’Empoli ad imporsi per 1-0, in quello che resta l’ultimo confronto tra Empoli e Verona nella massima serie. La rete la siglò Incocciati all’88′ su calcio di rigore, purtroppo non bastò quella vittoria per evitare la retrocessione, materializzatasi la giornata successiva con la sconfitta di Avellino.

 

Nella stagione 2004-05  Si registra l’ultimo successo azzurro, grazie alla rete di Saudati: era L’Empoli di Mario Somma che ottenne la promozione in serie A al termine di una fantastica cavalcata. Molto più amaro il confronto del 19 Novembre del 2011, quando il Verona si impose nettamente per 3-1 grazie alle reti di Abbate al 16′. Jorginho al 31′, ai quali rispose Tavano all’88′, poi nel recupero Hallfredsson chiuse i conti. L’ultimo precedente in serie B è relativo alla stagioen 2012-13 che è rimasto indigesto a molti di noi con Ceccarelli che pareggio immeritatamente la rete del vantaggio di Saponara. Nella scorsa stagione le due squadre si sono nuovamente incontrare ed è ancora stato un pareggio, stavolta a reti inviolate

 

Stefano Scarpetti

CONDIVIDI
Articolo precedenteTV | Empoli-Verona … 9/11/86 una pagina storica
Articolo successivoMercato Azzurro | Con la Lazio si parla di un vecchio pallino
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

1 commento

  1. ricordo con gioia la prima partita al Castellani, ero in maratona, allora fatta con tubi e assi, come un’impalcatura, circondato dai tifosi scaligeri che mettevano i brividi !!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here