lancianoempAndrà in scena al Castellani lo scontro fra le prime due della classe: Empoli e Virtus Lanciano. I padroni di casa ci arrivano con le spalle appesantite dal KO di lunedì scorso contro la Ternana ed affamati per i due turni di campionato senza cogliere vittoria. Guarda caso gli stessi senza successi della capolista ospite che sabato scorso ha pareggiato per 1-1 contro un’altra toscana, il Siena.

 

Fra le due compagini ci sono 2 punti di differenza nella classifica 2013-2014 e 598 gare nella classifica perpetua di Serie B con la formula del girone unico.

 

Il match della passata stagione, alla 31esima giornata, resta l’unico precedente empolese tra le due squadre:  finì 2-2 con azzurri prima in vantaggio e subito ripresi dai rossoneri poi, a parti invertite, fu la Virtus Lanciano a scattare in avanti e l’Empoli a riprenderla nel giro di un minuto. Autori dei quattro gol Francesco Tavano e Gianvito Plasmati, per entrambi una doppietta. In questo torneo i due bomber, vale a dire Tavano e Plasmati, sono stati affiancati in fatto di reti con i rispettivi team da altri 6 giocatori l’Empoli e 8 giocatori la Virtus Lanciano.

 

Chiudiamo segnalando che la capolista è anche la miglior squadra della cadetteria per rendimento in trasferta con 14 punti (4 successi, 2 pari ed 1 KO), mentre i toscani sono la terza miglior compagine per performance casalinga (davanti per una lunghezza solo Modena e Avellino) con 15 punti (4 vittorie e 3 segni “x”).

 

footstats per PE

CONDIVIDI
Articolo precedenteL'arbitro di Empoli-Lanciano
Articolo successivoWEEK END AZZURRO GIOVANI – Le gare del 16 e 17 novembre
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here