Torna domenica pomeriggio al Castellani il Napoli e la gara con i partenopei fa subito tornare alla mente gli anni ’80 e quelle sfide con Diego Armando Maradona che riempivano oltre misura il nostro stadio.

Quello della terza giornata 2015/16 sarà il decimo confronto in campionato tra le due squadre in Toscana. Empoli e Napoli si sono affrontate sia in serie A sia in serie B. Il bilancio complessivo vede i nostri nettamente in vantaggio anzi, potremmo definire il “Castellani” un vero e proprio tabù per il Napoli: 6 vittorie e 3 pareggi.

 

maradonaIl primo confronto della storia lo andiamo a trovare nella serie B 1948-49, con vittoria empolese per 2-1. La stagione successiva, 49-50, con le due squadre ancora in cadetteria, arriva un’altra vittoria di casa per 1-0.

I destini delle due squadre si dividono per quasi trent’anni per poi ritrovarsi in serie A nella stagione 1986-87 (match del quale vi abbiamo proposto un contributo video): quella gara terminò miracolosamente 0-0.

Empoli salvo e quindi nuovo confronto l’anno dopo, 87-88 ed altro pareggio a reti bianche.

 

Si deve attendere il ritorno dell’Empoli in serie A, nella stagione 1997-98 per poter rivedere il Napoli ad Empoli. In quella occasione vittoria dei nostri con un rotondo 5-0 grazie alle reti di Esposito, Cappellini, Pane e la doppietta di Florijancic. A fine stagione il Napoli retrocederà in serie B.

Gli azzurri retrocederanno la stagione successiva e cosi, nel 1999-00, in serie B, si ridà vita al match che vede ancora una grande vittoria dell’Empoli per 4-1: doppiette di Marchionni e Saudati per noi e Schwoch per il Napoli. Napoli che però a fine stagione festeggerà il ritorno in serie A.

Sarà però una toccata e fuga per i campani, tanto che due anni dopo, stagione 2001-02, le due squadre si ritrovano fra i cadetti ed alla 5a giornata, sul proprio campo, l’Empoli vince per 1-0 grazie ad un gol di Cappellini nel finale. Alla fine di quella stagione saranno i nostri azzurri a festeggiare la massima serie.

 

Gli anni successivi saranno difficili per il Napoli che toccherà anche la serie C, si va dunque alla stagione 2007-08 , una gara anonima risvegliata solo da un palo clamoroso di Saudati ma alla fine sarà 0-0.

La storia recente, successa solo pochi mesi fa è davvero una bella storia, una delle pagine più belle della scorsa stagione con un Empoli vittorioso per 4-2 nel festival dell’autogol (ben tre in tutto il match) e con la perla di Saponara.

 

Stefano Scarpetti

 

1 commento

  1. Ciò ancora la giggia di gallina a ripensa allo sventolio di sciarpe alla fine del primo tempo con tanto di “o surdado nnammurato ” cantato da tutta la maratona. ….Che serata !

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here